Passa ai contenuti principali

Insolitamente... particolare!!!





CESTINI CON FRAGOLE
(dosi valide per 2/4 persone)
Ingredienti:
100 gr. di parmigiano grattugiato; 300 gr. di fragole; 1 mazzetto di rucola; qualche goccia di succo di limone; olio extra vergine d'oliva, sale e pepe q.b.
Preparazione:
Preparate i cestini di formaggio.. qui le correnti di pensiero sono diverse, chi fa scaldare la padella ed una volta raggiunta la temperatura ottimale vi si spande sù un paio di cucchiaio di parmigiano che dovrrebbe fondersi e poi con cautela, toglierlo dalla padella e metterlo su un bicchiere o su una ciotolina per dargli la classica forma; altri invece fanno fondere il formaggio in forno... Io visto che con entrambi i metodi non ci sono riuscita ho trovato il mio metodo... una padella leggermente unta d'olio di semi, un pezzo di carta forno sù e poi tutto uguale agli altri.. L'unica cosa sulla quale penso tutte le correnti di pensiero siano concordi è la cautela, cautela nel maneggiarli caldi e dargli la forma desiderata.
Una volta preparati i cestini, che si possono anche mettere in frigo e si mantengono bene, quindi possono essere preparati pure in anticipo, tutto il resto è più facile e possono essere farciti con tante e tante cose, vedere per esempio QUI
Stavolta ho usato un'insalata di fragole, ricetta che non conoscevo e mi è stata data tempo fa da una persona a me molto cara.
Lavare e tagliare le fragole; condirle con olio; sale; pepe; succo di limone e rucola tagliata finemente... e les jeux soin fais, avrete ottenuto il vostro insolito ma elegantissimo nonché buonissimo antipasto anche adatto ad una cena importante. Come tutti gli antipasti può anche diventare un contorno speciale per un piatto più semplice come nel mio caso, salsiccia arrostita.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Giallo Zafferano del mese di maggio dedicata alle fragole e partecipo anche a La cucina di Irina con la sua "La raccolta delle fragole".

Commenti

  1. Ciao sono Marta, ebbene si sono di nuovo qui! E'la prima volta che vedo un accostamento cosi',il risotto con le fragole l'ho anche assaggiato(non mi ha entusiasmato) ma insalata di fragole perdipiu' nelle barchette di parmigiano mi sembra cosi'discorde come sapore.
    Chissa' che non decida di provare quando sara' il tempo delle fragole.

    RispondiElimina
  2. Marta, guarda che mi fa piacere rivederti, ci mancherebbe :-)
    Purtroppo io non sono obiettiva, perchè metterei le fragole anche dentro i cannelloni ripieni di ragù... ma a parte questo certo il gusto è un po' particolare, ma se ti piace l'agrodolce allora ci vai a nozze! Magari per abituarti a mangiare le fragole in versione salata, provane prima una con una spruzzata di aceto balsamico... se ti piace quel sapore, anche questo potrai forse trovarlo di tuo gradimento. A bientot

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

L'ultimo MTC... lo famo strano!!!

L'ultimo giorno di gara per l' MTC , in tutti i sensi della parola... perché con oggi si chiude un cerchio, esattamente nel modo in cui è cominciato: con la tortilla di patate. 8 anni fa apriva le danze di questo splendido gioco   Alessandra   mentre la chiusura spetta invece a Mai  del blog "Il colore della curcuma". 72 sfide, 6 libri pubblicati, tanti blog partecipanti almeno 50 o forse anche più, molti vincitori, parecchie lezioni  di cucina imparate, ecc. Ho cominciato a giocare dalla 3 sfida in poi ma purtroppo non le ho seguite tutte, mi spiace finisca tutto qui, mi spiace che la formula cambi ma da gioco istruttivo diventerà una vera  e propria scuola di cucina, in bocca al lupo agli alunni e buon lavoro agli insegnanti. Ricordo come fosse ieri l'imbarazzo quando mi sono proposta di partecipare per la prima volta, non mi sentivo all'altezza; ricordo quando ho detto a mio marito: "Sai adesso comincerò a giocare con l'MTC"