domenica 5 luglio 2015

Il blog... fa il ballerino!!!

38 commenti:

SANGRIA
(dosi valide per 1,5 lt circa)
Ingredienti:
1 lt di vino rosso (corposo e non frizzante tipo Etna Rosso; Primitivo; Nero d'Avola, etc.); 2 arance; 0,5 cl di brandy; 2 limoni; 2 lime; 125 gr di zucchero semolato; 2 stecche di cannella; 6 chiodi di garofano; un baccello di vaniglia.
*Facoltativi: 500 ml di gassosa; una mela; 2 pesche.
Preparazione:
Mettere in una ciotola abbastanza capiente da contenere tutti gli ingredienti, il vino e lo zucchero.
Mescolare sino a quando lo zucchero non si scioglie completamente.
Unire il liquore, le spezie, il succo filtrato dei 3 agrumi (un lime; un limone ed un'arancia).
Tagliare a cubetti senza sbucciarle le pesche e le mele se le usate; a spicchi gli agrumi e metterli a macerare nel vino.
Coprire con pellicola alimentare e far riposare in frigorifero per un giorno intero.
Filtrare la sangria e versare nei bicchieri.
Allungare con la gassosa se la userete e completare con cubetti di ghiaccio.
La sangria è una tradizionale bevanda dolce che appartiene alla tradizione spagnola.
Gli ingredienti base sono il vino; la frutta che può essere anche di tipo diverso a seconda della stagione e lo zucchero, in quanto le sue origini sono povere e contadine.
Il nome sangria significa sangue e deriva dall'intenso colore rosso che è la sua peculiarità.
Una versione più chiccosa prevede invece l'uso dello spumante o vino bianco.
In entrambe le versioni è ottima come aperitivo da servire magari in una cena sotto le stelle.
Il blog fa il ballerino... e noi facciamo fiesta :-)
Problemi con la connessione, problemi con la pubblicazione e forse anche problemi con i commenti, visto che molti di voi mancano..!
Non lo so se è successo come lo scorso anno, fatto sta che personalmente sono giorni che non riesco ad accedere al blog ed alla post@ (non sapevo nemmeno ci fosse una correlazione tra le due cose eppure è la seconda volta che mi capita a distanza di un anno) o magari è solo il caldo che ha fatto andare in tilt tutti, computer compreso :-)
Beh, visto che comunque manca poco alle vacanze.... oddio mica tanto poco ma ormai siamo lì... ho deciso di salutarvi così, un po' in anticipo ma sempre meglio di sparire senza riuscire più a dire nulla.
Buone vacanzeeeee...... divertitevi, riposatevi e ci rivediamo a settembre, se vi va :-))))))
Un abbraccione, Debora.
P.S. Non ho usato mele e pesche, perché come sapete mio marito non ha un buon rapporto con la macedonia, anche se l'uso di questi frutti non è assolutamente indispensabile.
Il sapore ottenuto è perfetto, quasi simile alla sangria bevuta direttamente a Madrid, anche se forse la piccola differenza dipende esclusivamente dal tipo di vino utilizzato.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...