martedì 28 ottobre 2014

Cipicchia... che errore!!!

33 commenti:

LASAGNA TERRA/MARE
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
200 gr di farina "0"; 100 gr di farina di semola; 20 gr di porcini secchi; 3 uova; 300 gr di gamberi *(al netto degli scarti); 400 gr di zucca mantovana; 3 cucchiai d'olio; 2 cm di zenzero fresco; 1 dl di vino bianco secco; erba cipollina fresca; acqua q.b.
*Besciamella alle mandorle:
50 gr di burro; 50 gr di farina di mandorle; 500 ml di latte; zenzero in polvere; mandorle a lamelle e *panna da cucina q.b.
Preparazione:
Mettere in ammollo in acqua calda i funghi per qualche ora, strizzarli per bene e tagliarli molto finemente.
Fare la fontana con le farine; unire al centro le uova ed i funghi.
Lavorare il composto sino a quando tutti gli ingredienti non sono ben amalgamati e l'impasto non risulta perfettamente liscio.
Aggiungere altra farina di tipo "0" se serve.
Coprire la pasta con una ciotola e farla riposare per mezz'ora.
Nel frattempo pulire e tagliare a dadini sia i gamberi che la zucca.
Mettere l'olio e lo zenzero fresco in una capace padella; far scaldare a fiamma vivace; rosolarvi la zucca ed i gamberi.
Sfumare con il vino.
Abbassare la fiamma, spolverare con erba cipollina; regolare la sapidità se necessario ed aggiungere circa 2 dita d'acqua calda; coprire e far cuocere a fuoco lento, rimestando di tanto in tanto per circa 20 minuti o sino a quando la zucca è cotta ma non sfatta.
Spegnere il fuoco.
Riprendere l'impasto e con il mattarello tirarlo sino ad ottenere una sfoglia sottile di circa 1 mm di spessore; ritagliare dei rettangoli più o meno grandi e lasciarli asciugare all'aria, mentre si procede con il resto della preparazione.
(A me sono venuti 11 rettangoli)
Mettere a scaldare il burro, fare il roux con la farina ed unire un po' alla volta il latte aromatizzato con dello zenzero in polvere.
Far addensare, ma non eccessivamente a fuoco dolce.
Lessare in acqua bollente salata i fogli di lasagna un po' alla volta, scolarli con una schiumarola; raffreddarli sotto acqua corrente e metterli ad asciugare su un telo pulito.
Mettere un leggere strato di besciamella sul fondo dello stampo scelto, lasciarne da parte circa un bicchiere e l'altra unirla al ragù di zucca e gamberi.
Disporre un primo strato di lasagna, una parte del condimento e continuare così sino ad esaurire tutti gli ingredienti, terminando con la lasagna.
Ricoprire con la besciamella rimasta e  con le lamelle di mandorla.
Mettere in forno già caldo a 180° per circa 20/25 minuti.
Servire calda o tiepida.
Quando arrivi tardi al consueto appuntamento mensile con l'MTC devi prenderti ciò che viene.... La lasagna era il tema su proposta della precedente vincitrice de Les madeleines di Proust  e sin qui nessun problema, benché fosse la mia prima volta con la stesura della pasta; i sapori scelti mi sono piaciuti ma ho avuto problemi con la besciamella; ho fatto male i calcoli e me ne è venuta meno rispetto a quella che mi serviva.
Rimedio dell'ultimo secondo non avendo tempo per rifare il tutto, usare anche un po' di panna da cucina per la superficie della pasta, chiedo umilmente venia.
Mi vergogno a dirlo ma con questa ricetta "rattoppata" partecipo all'Mtchallenge del mese e comunque grazie, non avevo mai preparato la sfoglia per la lasagna, quindi anche stavolta un altro muro è stato infranto per merito vostro.
Un abbraccio, alla prossima.
Debora
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...