Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2010

Adesso sì... che è Natale!!!

ALBERELLI CON PANNA AL TORRONE (dosi valide per una persona) Ingredienti: 150 gr. di cioccolato fondente; 100 ml. di panna vegetale già zuccherata; 30 gr. di torrone tritato finemente; un cucchiaio di liquore al caffé; 2 stelline di panettone; decori di caramello; monpariglia color oro q.b. Preparazione: Tritare il più finemente possibile, senza però ridurlo in polvere, del torrone bianco classico ed unirlo alla panna semi montata; aggiungere anche il liquore al caffé e finire di montare. Tenere in frigo sino al momento dell'uso. Fondere a bagnomaria il cioccolato e poi con questo rivestire uno stampino di forma preferibilmente natalizia, facendo più strati (2/3) mettere in frigo a solidificare. Con il cioccolato rimasto glassare le stelline di panettone. Munitevi di sac à poche con beccuccio a stella largo e riempite lo stampino di cioccolato ottenuto; con la farcia restante fate dei ciuffetti sul piatto, dove andranno posizionate le stelle di panettone. Fate sgocciolare un po

Altro componente... swap!!!

CIOCCOLATINI AI CANDITI (dosi valide per circa 30 pz.) Ingredienti: 100 gr. di ciliegie candite; 100 gr. di uvetta sultanina; 3 cucchiai di Kirsh; 50 gr. di mandorle in polvere; 100 gr. di cioccolato da copertura fondente; 20 gr.di burro; zucchero al velo q.b. Preparazione: Tritatate grossolanamente l'uvetta e le ciliegie, bagnatele con il liquore e fatele riposare 2/3 ore. Unite alle mandorle ridotte in farina e mescolate. Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria insieme al burro; aggiungetelo alla frutta e farina, amalgamate e trasferite il composto in frigo finché sarà leggermente consolidato. Dopodiché con le mani formate delle palline dalle dimensioni di una noce; ricopritele con zucchero al velo. Disponete i cioccolatini dentro i pirottini e teneteli in frigo sino al momento di regalarli, il che significa che possono essere preparati anche 4/5 giorni prima. Li ho fatti diverse volte e quando so che l'uvetta non piace, non la metto ed aumento un po' la

Vi presento... Mr. Algida!!!

SNOW MAN Occorrente: Un sotto torta dorato; un gancetto adesivo; carta camosciata bianca e nera; carta gommata arancione; nastrino rosso a scacchi; una coccarda; pennarello nero; colla vinilica q.b. Realizzazione: Con un piattino di plastica sagomare il viso sulla carta camosciata bianca ed incollarlo. Con la carta camoscina nera fare il cappello; gli occhi (usando un centesimo) e la bocca usando la foratrice ed incollare. Con la carta gommata arancione fare il naso. Infine con il nastrino rosso a scacchi fare il papillon ed il bordo del cappello. Con il pennarello nero disegnare le sopracciglia; con la coccarda abbellire il cappello. Mettere il gancetto adesivo ed ecco pronta la vostra decorazione. Adoro i pupazzi di neve da sempre, non so se si era capito... ma ancora di più da quando uno snow man di pelouche è diventato il simbolo della storia con mio marito, che per un motivo tutto nostro è stato appunto chiamato Mr. Algida. Visto che i miei pacchi sono arrivati tutti e tre, be

Uno dei miei... preferiti!!!

GELEE' AL CAFFE' (dosi valide per circa 35 pz.) Ingredienti: 200 gr.di zucchero semolato; 12 gr.di gelatina (6 fogli); 100 ml.di liquore al caffé; 2 cucchiai di succo di limone; acqua e zucchero semolato q.b. Preparazione: Mettere ad ammormidire la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. Nel frattempo in un tegame, amalgamate lo zucchero con il liquore ed il succo di limone, fate cuocere a fuoco basso; raggiunto il bollore mescolate spesso e fate cuocere per altri 5 minuti. Unite la gelatina ben strizzata e mescolate sino al suo completo scioglimento. Lontano dal fuoco con un cucchiaio riempite le formine scelte (pirottini di carta per me) non completamente ma per circa 2/3 della loro capacità. Ponete in frigo a rassodare per 12h. Sformate e rotolatele nello zucchero; servite o confezionate e regalatale... P.S. I pirottini di carta si attaccheranno e rendono difficile l'operazione di sformatura... ma se scaldate la carta con del vapore caldissimo, vengono via c

Tempi brevi... ma slurposi!!!

TARTUFI AL CAFFE' (dosi valide per circa 35 pz.) Ingredienti: 150 gr. di cioccolato fondente; 100 gr. di cioccolato al latte; 25 gr. di burro; un dl. di panna fresca; un cucchiaio di caffé solubile; cacao amaro q.b. Preparazione: Grattugiare i due cioccolati e metterli insieme in una capace ciotola. In un pentolino mettere la panna; il burro ed il caffé; portare a bollore mescolando bene. Versate questo composto sopra i cioccolati e continuando a mescolare fateli sciogliere. Ponete la ciotola in frigo per un'ora mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo necessario, con l'aiuto di due cucchiaini prelevate un po' di composto e dandogli una forma irregolare, disponete i tartufi su un vassoio coperto da carta forno. Di nuovo in frigo per mezz'ora ed infine rotolateli abbondantemente nel cacao amaro. Servite dentro i pirottini o confezionateli e regalateli agli amici più golosi che amano il sapore del caffé; può essere un'ottima idea per un regalo nata

Traguardo importante... grazie!!!

TORTA CON PASTA DI ZUCCHERO (dosi valide per uno stampo da 26/28 cm. di diametro) Ingredienti: 3 uova; 125 ml. di yoghurt naturale; 2 vasetti di zucchero semolato; 3 vasetti di farina "00"; 1/2 vasetto d'olio di semi; un pizzico di sale; una bustina di lievito per dolci. Farcia: 250 gr. di ricotta freschissima; 200 ml. di panna vegetale già zucccherata; un cucchiaio di zucchero al velo; 1 + 1/2 cucchiaio di sciroppo alla menta; latte leggermente zuccherato q.b. Decorazione: Pasta di zucchero (pdz) già pronta di una nota marca; zucchero al velo; gelatina d'albicocche; colore alimentare liquido blu e nero; monpariglia color argento; gel alimentare blu e bianco; panna montata q.b. Preparazione: La torta è una sette vasetti o torta allo yoghurt per la cui realizzazione vi rimando qui ; mentre la crema è la stessa usata per le cialde menta e cioccolato . Fatta la torta e preparata la crema ho tagliato in due strati bagnati ognuno con un po' di latte zuccherato (pe

Per il rotto... della cuffia!!!

VELLUTATA DI ZUCCA (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 500 gr.di polpa di zucca; un litro di latte; uno spicchio d'aglio; la scorza grattugiata di un'arancia; 2 cucchiai di farina di riso; 50 gr. di scamorza o scaglie di grana; una grattata di noce moscata; sale, pepe o peperoncino; erba cipollina in polvere q.b. Preparazione: Far cuocere al vapore per circa 20 minuti la polpa di zucca; passarla poi attraverso un passaverdura direttamente in un tegame. Copritela lentamente con il latte mescolando, insaporite con lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato leggermente con il palmo della mano; il sale; il pepe o peperoncino; la scorza d'arancia; un po' d'erba cipollina ed un pizzico di noce moscata grattugiata. Lasciar cuocere per circa 10/15 minuti a fuoco medio / basso; aggiungere la farina di riso e far restringere. Nel frattempo tagliate a scaglie il formaggio scelto; ristretta al punto giusto la vellutata, impiattarla. Servirla con le scaglie

Buon... 8 dicembre!!!

Buongiorno e buona festa dell'Immacolata a tutti. Con ago e filo sono completamente negata, quando ero più piccola avevo imparato a lavorare a maglia ed all'uncinetto ma ormai è così tanto tempo che non faccio più nulla che ho sicuramente perso la mano... ma visto che con colla, forbici me la cavo ancora un po', ho realizzato quest' alberello con relativa penna abbinata per addobbare il mio ufficio. Scelgo appunto questo modo per farvi gli auguri ufficiali di Buone Feste perché è dall'ufficio che cerco di seguirvi più che posso ed è lì che molti di voi mi fanno compagnia, con la loro presenza, con la loro carineria... quindi da oggi (va beh ieri per l'esattezza) quando mi scriverete o vi scrivo, sappiate che quest'alberello è lì vicino a me che sorride a voi, come voi fate sorridere me. E' un semplicissimo conetto di polistirolo, rivestito di panno ed addobbato con rafia e pon pon colorati; nulla di eccezionale ma fa tanto Natale e mi sembrava giust

Un morbido... cuore!!!

BON BON ALLE MANDORLE (dosi valide per circa 60 pz.) Ingredienti: 400 gr. di mandorle pelate ridotte in farina; 200 gr. di zucchero semolato; 1/2 bicchiere d'acqua ai fiori d'arancio; 1/2 bicchiere d'acqua; la scorza di un limone grattugiata; 500 gr. di cioccolato fondente; zucchero semolato e liquore (Grand Marnier) q.b. Preparazione: Mettere lo zucchero, l'acqua e l'aroma ai fiori d'arancio in un capace tegame, far cuocere a fuoco basso sin quando non si ottiene uno sciroppo semi denso. Unire la farina di mandorle e la scorza di limone, mescolare per bene sin quando il composto non diventa asciutto. Versare sul piano di lavoro coperto da carta forno, lasciar intiepidire e formare tante palline dalla grandezza media di una noce con le mani bagnate di liquore, rotolare nello zucchero semolato e servire. Fin qui vi ho dato dosi ed istruzioni della ricetta trovata su una rivista ma... o ho sbagliato qualcosa io, il che è molto probabile o manca q

Ogni tanto... tornano!!!

FARFALLE FUNGHI E SALMONE (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 140 gr. di farfalle; 150 gr. di salmone; 250 gr. di champignon bruni; 1/2 scalogno; uno spicchio d'aglio; 1/2 bicchiere di vino bianco; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; pepe rosa in grani; sale; prezzemolo e peperoncino q.b. Preparazione: Mondare e tagliare a fettine sottili i funghi; sfilettare il salmone e tagliarlo a striscioline; affettare finemente lo scalogno, tenere tutto da parte. In una padella larga far scaldare l'olio con l'aglio intero (da togliere a fine cottura) e lo scalogno, far appassire quest'ultimo ed unire prima i funghi; farli rosolare un po' a fuoco vivo, poi il salmone e far rosolare anche questo. Sfumare con il vino bianco ed infine abbassare la fiamma. Regolate con sale; peperoncino e qualche grano di pepe rosa; mescolate spesso e completate la cottura. Lessate nel frattempo in acqua salata le farfalle, scolatele al dente e versatele nella padella del co

Ancora "una"... "doppia" portata!!!

TORRETTA D'ANANAS (dosi per 2/3 persone) Ingredienti: 100 gr. di ricotta di pecora; 120 ml. di panna vegetale; 3 cucchiai di zucchero semolato; un cucchiaio di rhum; un pizzico di cannella in polvere; 30 gr. di pistacchi; 2 cucchiai di liquore Strega; 4/5 cucchiai di zucchero al velo; 8/9 fettine d'ananas (fresco o sciroppato); ribes; gocce di cioccolato fondente; zucchero al velo e vaniglia bourbon q.b. Preparazione: Pulire o sgocciolare dal liquido di conservazione l'ananas e tenerlo da parte. Preparate la simil glassa ai pistacchi; tritateli finemente il più possibile, amalgamateli con lo Strega e tanto zucchero al velo sino a quando non avrete raggiunto una consistenza semi fluida. Fate la crema di ricotta, amalgamando la stessa (ben sgocciolata) con lo zucchero semolato; il rhum e la cannella. Semi montare la panna, unire la crema di ricotta e finire di montare. Aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare. Disporre una fettina d'ananas sul piatto, con una sac

Sfida mensile MTC... guardo e partecipo!!!

CONIGLIO GLASSATO ALLA BIRRA (dosi valide per una persona) Ingredienti: 400 gr. di coniglio; 3 spicchi d'aglio; 500 ml. di birra scura; una cipolla, una stecca di cannella; 3 chiodi di garofano; 2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva; 3 cucchiai di farina "00"; un bicchiere d'acqua calda; due cucchiai d'olio extra vergine d'oliva; rosmarino; salvia; timo; sale e pepe q.b. Contorno: 2 pomodori da insalata; uno spicchio d'aglio; un cucchiaio d'olive nere tritate; 1/2 cucchiaio di capperi; un cucchiaio di aceto balsamico; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; 2 filetti d'acciuga sott'olio; origano in polvere; indivia riccia; sale e peperoncino q.b. Preparazione: Disossare il coniglio e tagliarlo a dadi; lavarlo per bene con acqua e sale. Disporlo in una terrina profonda; unire 2 spicchi d'aglio tagliati a lamelle; la cipolla tagliata a metà; il rosmarino; la salvia; il timo; la stecca di cannella spezzata in d

Dagli studi di... "chi l'ha visto"!!!

RISOTTO ALLA ZUCCA (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 140 gr. di riso; 200 gr. di polpa di zucca; 1/2 scalogno; 1/2 bicchiere di vino bianco; una noce di burro; 250/300 ml. di brodo vegetale; uno spicchio d'aglio; un fungo porcino di medie dimensioni; sale; pepe o peperoncino; timo fresco; burro e parmigiano grattugiato (facoltativo) q. b. Preparazione: Pulire e mondare la zucca dai filamenti e dai semi, tagliarla a tocchetti e tenerla da parte. Pulire il fungo porcino e tagliarlo a fettine sottili, tenere anche questo da parte. In una capace casseruola fate appassire lo scalogno finemente affettato con il burro, unite il riso e fatelo tostare. Unite la zucca e fatela rosolare un po', sfumate con il vino bianco e quando questo è assorbito completamente, cominciate ad un unire un mestolo di brodo caldo alla volta, sino a completare la cottura del riso e della zucca; mescolate spesso. Regolate con sale e pepe o peperoncino. Negli ultimi cinque minuti circa di cottura, s

Piccante al... punto giusto!!!

TORTA AL PEPERONCINO (dosi valide per uno stampo da 22/24 cm. di diametro) Ingredienti: 60 gr.di burro; 75 gr. di zucchero semolato; un uovo; 100 gr.di cioccolato fondente; 110 gr. di farina "00"; un cucchiaio di scorza d'arancia grattugiata finemente; un cucchiaino di peperoncino in polvere; 1/2 bustina di lievito per dolci; un cucchiaio di Cointreau; un cucchiaio di cacao amaro; 125 ml. di latte. Copertura: 125 gr. di cioccolato fondente da copertura; 180 ml. di panna vegetale. Preparazione: Fondete il cioccolato con il burro, fuori dal fuoco unite il liquore; il peperoncino; la scorza d'arancia, mescolate il tutto e lasciate intiepidire. Nel frattempo montate a spuma l'uovo con lo zucchero, unire la farina setacciata con il cacao, un po' alla volta, aiutandovi con il latte. Amalgamate anche il composto di cioccolato e per finire aggiungete il lievito. In forno già caldo a 180° per 30 minuti circa (prova stuzzicadenti sempre valida).

Dal polveroso... archivio!!!

ANANAS IN CROSTA (dosi variabili) Ingredienti: 500 gr. di ananas fresco o sciroppato; un rotolo di pasta sfoglia; chicchi di melagrana; clementine; zucchero al velo; zucchero semolato; limoncello; maraschino; salsa alle fragole; panna liquida; toping al cioccolato q.b. Preparazione: Pulire l'ananas o sgoccialarlo dal liquido di conservazione; tagliarlo a tocchetti e metterlo a macerare per un giorno con uno spruzzo di maraschino; un cucchiaio di zucchero semolato ed i chicchi di melagrana; coperto da pellicola alimentare. Nel frattempo con la carta stagnola preparate le formine... prendete una bottiglia di succo di frutta se le volete fare di piccole dimensioni o di birra se le volete più grandi. Avvolgete due volte la carta argentata sulla bottiglia senza stringere troppo, altrimenti non la togliete più a partire dal collo; poi togliete la bottiglia, riempite la cavità con altre palline di carta stagnola (o non regge il peso della pasta sfoglia) e sagomate la vostra formina; s

Un must... palermitano!!!

PANI CA' MEUSA Guardate bene le foto e poi chiudete gli occhi, seguitemi e spero in questo modo di farvi fare un'altro giro virtuale per le strade di Palermo, dove colori; profumi; sapori si confondono e si uniscono, in una perfetta armonia... Siamo nel cuore della città, la parte vecchia o antica, in uno dei mercati cittadini tra i più popolari "La Vucciria"; ho scelto questo e non "Ballarò" per esempio o "Il Capo" per due motivi: primo perché grazie al famoso quadro di Guttuso è forse il più noto; secondo perché proprio il termine vucciria ha un signficato specifico, che potrà forse aiutarvi a comprendere meglio la mia città...! Vucciria in dialetto, confusione; caos in italiano ma, non dobbiamo vedere questa parola necessariamente come espressione di un qualcosa di negativo, perché ad esempio se siamo in un ospedale diciamo " Matri mia chi silenziu " mentre se siamo in un parco pieno di bambini che giocano diciamo "

Riciclo... riadattato!!!

FRITTELLE FETA E SPINACI (dosi valide per uno stampo medio) Ingredienti: 3 uova; 100 gr. di feta; 100 gr. di ricotta; 2 cucchiai di besciamella o panna da cucina; 200 gr. di spinaci lessati; uno spicchio d'aglio; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; un cucchiaio di vino bianco; semi di sesamo; pangrattato; sale; dragoncello in polvere; peperoncino q.b. Preparazione: Lessare gli spinaci in abbondante acqua salata con il vino; lo spicchio d'aglio intero (da togliere a fine cottura); l'olio ed il peperoncino. Scolateli e strizzateli per bene. Nel frattempo amalgamate la ricotta con la feta; unite le uova; gli spinaci; la besciamella e mescolate il tutto. Ungete leggermente una pirofila antiaderente e spolverate la superficie di pangrattato, travasate il composto di uova e formaggi, spolverate con un po' di dragoncello e fate una copertura di semi di sesamo abbondante. In forno già caldo a 190° per 30/35 minuti. Sformare, far intiepidire e poi con le formi

Un "freddo"... cadeau!!!

RED ICE Occorrente: Acqua; chicchi di melagrana o ribes; formine per ghiaccio. Realizzazione: Pulire e sgranare i grani di ribes o melagrana, metterne un numero dispari da 3 a 5 in ogni stampino per il ghiaccio e poi coprire con acqua. In frezeer a solidificare sino al momento dell'uso. Una piccolissima idea di decorazione; questi simpatici cuoricini possono benissimo arricchire l'aperitivo del Natale o lo spumante per San Valentino, ecco perché ho rigorosamente scelto dei chicchi rossi... Chicchi perché beneauguranti e rossi perché il rosso sarà il colore predominante per le imminenti festività ma è anche rappresentativo dell'amore, della passione. Un" freddo" cadeau ma forse sarebbe stato giusto chiamarlo speedy cadeau... perché scappooooooooooo ma mi mancate. Semplice e veloce per compensare in parte qualcosa di più corposo e serio. Buona giornata, byee. Con questa ricetta partecipo al contest " Rosso sopraffino... Le ricette di S. Valentino "

Leggerezza... gustosa!!!

STRACCETTI DI TACCHINO ALLE ERBE (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 300 gr. di tacchino; il succo di 1/2 limone; uno spicchio d'aglio; sale; peperoncino; pangrattato; prezzemolo; salvia; timo; erba cipollina q.b. Preparazione: Pulite il tacchino dai filamenti, tagliatelo a straccetti e mettetelo a marinare con il succo di limone almeno per un paio d'ore. Nel frattempo fate un trito di prezzemolo; aglio e le altre spezie in polvere, unite il tutto a del pangrattato. Trascorse le due ore il succo di limone si è completamente assorbito ma se così non fosse, un pezzettino alla volta sgocciolatelo per bene e passatelo nel composto pangrattato; erbette e poi in una pirofila coperta da carta forno. I pezzetti di tacchino (va bene anche il pollo) devono stare tutti vicini vicini. Regolate con sale e peperoncino, passate in forno già caldo a 190° per 40/45 minuti circa. Servire e gustare. Leggerezza gustosa... è un piatto davvero molto leggero, infatti non è

Proviamo a pensare... alle feste!!!

ARANCE AL CIOCCOLATO (dosi variabili) Ingredienti: 200 gr. di cioccolato fondente; una noce di burro; un cucchiaio di latte; scaglie di mandorle pelate; ribes; arance; zucchero al velo q.b. Preparazione: Sbucciare e pelare benissimo le arance, dividerle in spicchi e tenere da parte. Fondere a bagnomaria il cioccolato con il burro; lontano dal fuoco unire il latte ed amalgamare il tutto. Lasciare leggermente intiepidire. Immergere gli spicchi d'arancia nel cioccolato, guarnire un'estremità con le mandorle e posizionarli nello stecco di legno. Mettere in frigo a rassodare e tenere lì sino al momento dell'uso. Pulire il ribes, asciugarlo con carta cucina e comporre il piatto; spolverando il tutto con zucchero al velo (per simulare la neve) da mettere all'ultimo minuto o si asciuga scomparendo alla vista. Non so ancora se a Natale resto qui o vado giù dai miei, quindi fin quando posso, se posso mi piacerebbe farvi conoscere le mie idee di presentazione dei piatti; defin