Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Alla fatidica... domanda!!!

VAMPI-SCOTTI (dosi valide per circa 35 pz. singoli) Ingredienti: 180 gr di farina "00"; 120 gr di burro; 120 gr di zucchero semolato; un uovo; 1/2 cucchiaino d'essenza di vaniglia. Decorazione: 100 gr di zucchero al velo; qualche goccia di succo di limone; un cucchiaino d'albume; colore alimentare arancione; cioccolato fondente; Nutella e marmellata di fragole q.b. Preparazione: Sbattere il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice. Unire l'uovo e l'essenza di vaniglia. Setacciare la farina ed incorporatela al composto, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero un'ora. Riprendere la pasta e con l'aiuto del mattarello, stenderla ad un spessore di circa 1 cm e con le apposite formine ricavare i vostri biscotti. I ritagli si possono riutilizzare. Preriscaldare il forno a 180°. Porre i bisco

Cipicchia... che errore!!!

LASAGNA TERRA/MARE (dosi valide per 4 persone) Ingredienti: 200 gr di farina "0"; 100 gr di farina di semola; 20 gr di porcini secchi; 3 uova; 300 gr di gamberi * (al netto degli scarti); 400 gr di zucca mantovana; 3 cucchiai d'olio; 2 cm di zenzero fresco; 1 dl di vino bianco secco; erba cipollina fresca; acqua q.b. * Besciamella alle mandorle: 50 gr di burro; 50 gr di farina di mandorle; 500 ml di latte; zenzero in polvere; mandorle a lamelle e * panna da cucina q.b. Preparazione: Mettere in ammollo in acqua calda i funghi per qualche ora, strizzarli per bene e tagliarli molto finemente. Fare la fontana con le farine; unire al centro le uova ed i funghi. Lavorare il composto sino a quando tutti gli ingredienti non sono ben amalgamati e l'impasto non risulta perfettamente liscio. Aggiungere altra farina di tipo "0" se serve. Coprire la pasta con una ciotola e farla riposare per mezz'ora. Nel frattempo pulire e tagliare a dadini sia i ga

All'insegna... della paura!!!

FANTASMINI FRAGOLOSI (dosi variabili) Ingredienti: Fragole; cioccolato bianco; cioccolato al latte e/o fondente q.b. Preparazione: Lavare le fragole velocemente sotto un getto d'acqua fredda; asciugarle per bene con carta cucina. Fondere a bagnomaria il cioccolato al latte e con questo ricoprire le fragole, senza curarsi troppo se la copertura non viene perfettamente liscia; anzi simulerà meglio l'idea del lenzuolino fantasmagorico. Far raffreddare in frigorifero. Fondere allo stesso modo il cioccolato fondente e/o al latte e con conetto disegnare sul fantasmino fragoloso gli occhi e la bocca e farlo rassodare. Servire se non avete paura a mangiarli :-)) Ovviamente è solo un'idea più che una ricetta ma ha il vantaggio di essere senza glutine, scegliendo i prodotti giusti; sfiziosa; simpatica; semplice da fare ed ottima per cominciare i miei piccoli contributi al tanto odiato/amato Halloween. Un abbraccio e buon fine settimana, alla prossima. Debora

Ancora... i colori dell'estate!!!

FARFALLE AI PEPERONI (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 2 peperoni medi; 140 gr di pasta ; 3 acciughe sotto'olio; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; uno spicchio d'aglio intero; 1 dl di vino bianco secco; sale; peperoncino fresco o in polvere; timo fresco o in polvere; parmigiano grattugiato ed acqua q.b. Preparazione: Pulire i peperoni, privarli dei semi e tagliarli a cubetti. Schiacciare sommariamente l'aglio e metterlo in padella con l'olio, il peperoncino ed i filetti d'acciuga ben sgocciolati dal loro liquido di conservazione. Far cuocere a fiamma media, sino a quando le acciughe non saranno ben assorbite: Unire i peperoni e farli saltare per qualche minuto; sfumare con il vino. Abbassare la fiamma, aggiungere un po' d'acqua calda * (di solito deve essere alla stessa temperatura del piatto che si sta cucinando, onde evitare d'annacquare il prodotto finale), regolare la sapidità e cuocere con coperchio per circa 15

Colazione... in ritardo!!!

MINI FROLLINI AL CIOCCOLATO (dosi valide per 40/45 pz.) Ingredienti: 150 gr di farina "00"; 100 gr di burro; 70 gr di zucchero semolato; 40 gr di codette di cioccolato; 30 gr di fecola; un tuorlo; un pizzico di sale; semi di vaniglia e farina per la spianatoia q.b. Preparazione: Con lo sbattitore elettrico, montare a spuma in una ciotola il burro morbido con lo zucchero ed il pizzico di sale. Incorporare quindi al composto il tuorlo, la farina; la fecola ed i semi di vaniglia setacciate insieme e lavoratelo con un cucchiaio di legno o con le mani, ottenendo un impasto omogeneo. Unire le codette di cioccolato. Sulla spianatoia leggermente infarinata tirare la pasta con il mattarello ad uno spessore di circa 1 cm; allargartela su un foglio di carta forno e passare in frigorifero per circa mezz'ora. * ( Oppure fare la solita palla da avvolgere in carta trasparente, prima del riposo in frigorifero e poi l'operazione di spianatura; provato in entrambi i modi

Solare... al massimo!!!

LIMONCELLO (dosi valide per circa 2 lt) Ingredienti: 1 lt d'acqua; 1 lt di alcool etilico a 90°; 750 gr di zucchero semolato; la scorza di 12 limoni sfusati d'Amalfi. Preparazione: Prelevare con l'apposito utensile solo la parte gialla della scorza del limone, coprirla con l'alcool e mettere il tutto in un vaso a chiusura ermetica. Far macerare al buio per 10/12 gg al massimo. Far bollire l'acqua con lo zucchero e farlo freddare. Unire l'alcool filtrato. Imbottigliare il limoncello e servire freddo. Poche righe descrittive per una ricetta antica di cui si contendono la paternità le province sorrentine e le zone che fanno parte della costiera amalfitana. C'è chi dice che nasce in prossimità della coltivazione dei primi alberi di limoni, chi invece sostiene che il liquore è nato intorno al 1900. C'è ancora chi afferma che il limoncello veniva utilizzato dai pescatori e dai contadini, già dalle prime ore del mattino, per combattere il fredd