domenica 7 marzo 2010

Sweet present... per tutte le donne!


(dosi per circa 20 pasticcini)
Ingredienti:
3 uova; 60 gr. di zucchero semolato; 1 cucchiaino di panna; 30 gr. di fecola; 30 gr. di farina "00"; 1 bustina di vanillina.
Mousse:
100 gr. di cioccolato fondente; 100 gr. di cioccolato al latte; 20 gr. di burro; 2 uova; 1 cucchiaino di rhum; 40 gr.di zucchero semolato; marmellata di fragole e granella di zucchero q. b.
Preparazione:
Imburrate ed infarinate la leccarda, copritela con carta forno e cominciate a scaldare il forno a 180°. In una terrina con una frusta o un cucchiaio di legno, lavorate i tuorli con metà dello zucchero, la vanillina e la panna; aggiungere gradatamente la farina e mescolare sino ad ottenere un composto ben amalgamato. In un'altra terrina invece, montate e neve fermissima gli albumi con la metà restante dello zucchero, unirvi a poco a poco la fecola e dopo aver amalgamato bene il tutto, unite il composto di tuorli, sempre continuando a mescolare.
Versare l'impasto sulla placca da forno, cercando di spianarla il più possibile in uno strato uniforme, metterla a cuocere per circa 15 minuti o sin quando si sarà perfettamente dorata. Sformare la pasta biscotto, toglierla dalla placca e farla freddare. Una volta fredda, dategli la forma che volete, usando le apposite formine da biscotti o un coltello seghettato per ottenere magari dei rettangoli; etc.
Tritate grossolanamente i due cioccolati, metteteli in un tegamino a bagnomaria; aggiungete il burro ed un cucchiaio d'acqua e fateli fondere su fuoco moderato. Nel frattempo, lavorate i tuorli con metà dello zucchero ed il cucchiaino di rhum, mentre a parte montate di nuovo a neve gli albumi con il restante zucchero. Unite il cioccolato fuso al composto di tuorli, fatelo freddare per bene e poi incorporate un po' alla volta la meringa precedentemente preparata amalgamando bene il tutto.
Con questa mousse farcite i vostri pasticcini e poi decorateli con la marmellata di fragole e la granella di zucchero.
Ho trovato questa ricetta in un mio vecchio libro, buono l'impasto; buona la mousse ma... sulla quantità ottenuta sono rimasta un po' delusa; va beh che questi dolcetti domani li porterò alle mie colleghe e virtualmente li offro anche a voi, che per fortuna non sono tante ma, boh... penso davvero che me ne siano venuti pochini, sigh!

3 commenti:

  1. E' la prima volta che entro nel tuo
    blog anche se ne ho seguito la nascita con partecipazione ed il risultato è veramente ottimo.
    Continuero' con il mio ruolo di assaggiatore,ruolo dove mi trovo
    perfettamente a mio agio. Auguri Denci, tuo Carmine.

    RispondiElimina
  2. Marito, che sorpresa, anche se ormai ti davo per disperso eheh..ovviamente tu sei un po' di parte, ma grazie tante comunque. Smack

    RispondiElimina
  3. che belli! allora alla prossima torta di voglio alla torta della bontà!:D se ti va passa da me e scopri di che si tratta:D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...