lunedì 10 maggio 2010

Seconda fase... ma ultima!!!


PAN DI SPAGNA AL CACAO
(dosi valide per una tortiera da 24 cm. di diametro)
Ingredienti:
4 uova; 150 gr. di zucchero semolato; 110 gr. di farina "00"; 20 gr. di fecola; 20 gr. di cacao amaro; 1 bustina di vanillina; 1 pizzico di sale.
Preparazione:
Sgusciate le uova tenute a temperatura ambiente in una capace ciotola; unite il pizzico di sale e lo zucchero; cominciate a montare con le fruste elettriche, dovete sbattere per almeno 15/20 minuti sino a quando il composto non sarà diventato gonfio e spumoso. Sollevate le fruste e lasciate cadere il composto nella ciotola. Se il filo di pasta scrive, cioè resta un po' in superficie prima di affondare allora il composto è montato correttamente.
Aggiungete la farina attraverso lo spargifarina a pioggia mescolata alla vanillina e mescolate con un cucchiaio di legno per incorporarla alle uova senza smontarle. Mescolate con un movimento continuo e regolare, dal basso verso l'alto finché tutta la farina non sarà stata incorporata.
Versate l'impasto al centro dello stampo; meglio se non imburrato ma solo leccato con dell'olio di semi e poi spolverato di pangrattato, scuotere la teglia per distribuirlo bene e poi in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti (prova stuzzicadenti sempre valida).
Sfornate il pan di Spagna, sganciate la cerniera dello stampo e se i bordi si staccano senza difficoltà significa che è ben cotto. Rovesciate il pan di spagna sotto sopra, meglio se su una gratella e lasciatelo in questa posizione sin quando non si sarà completamente freddato. Questo metterlo sottosopra serve per far sparire eventuali rigonfiamenti superficiali che potrebbero renderne difficile o antiestetica la decorazione.
Secondo ed ultimo passaggio solitario, poi vedrete la torta finita; non ho più avuto tempo per spezzettare le varie fasi; però meglio così perché sia il pralinato che il pan di Spagna possono servire anche per altri scopi ed usi e quindi eccoli a voi.

4 commenti:

  1. Un pò meno estivo ma il classico
    pan di spagna è sempre ben accetto
    e versatile, questo al cacao poi è
    veramente adatto a mille usi. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Utile da avere, prima di andare a
    casa me la stampo.... acqua in bocca con il capo! ^-^
    P.s. Lo giuro, appena finiscono le
    rate della macchina voglio il notebook!

    RispondiElimina
  3. Allora, il pan di spagna c'è, il croccante pure ma se ho indovinato
    quale è la torta nello slide, mi sembra una sacher. La domanda è: nella sacher c'è il croccante? Aspetto con impazienza la ricetta completa! Bye bye!

    RispondiElimina
  4. Hai ragione epome-a.. Ma che scherzi Marta, ora dico al tuo capo che... :-))) Melania mi spiace ma non è una sacher.. a presto ;-)
    Baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...