sabato 8 maggio 2010

Cominciano... i preparativi!!!


PRALINATO ALLE NOCCIOLE
(dosi variabili)

Ingredienti:
200 gr. di nocciole tostate; 200 gr. di zucchero semolato; 0,5 dl. di acqua.
Preparazione:
In una casseruola mettere lo zucchero e l'acqua; a fuoco bassissimo senza mescolare onde evitare che lo zucchero cristallizzi, fare un caramello biondo. Aggiungere la frutta secca (facoltativamente può essere fatto anche con un misto in pari dosi di mandorle e nocciole, entrambe tostate) e mescolare con un cucchiaio di legno. Lo zucchero prima assumerà un aspetto sabbioso, il che è normalissimo e poi ritornerà ad essere fluido. Non appena lo zucchero sarà ritornato ad essere caramello e sarà stato perfettamente amalgamato con la frutta secca, spegnere il fuoco e versare le nocciole pralinate o su un piano di marmo oppure sulla leccarda coperta da un foglio di carta forno.
Far freddare benissimo e poi spezzettare.
L'uso che ne ho fatto io dopo averlo spezzettato è stato diverso, l'ho prima polverizzato con il mixer e poi continuando a frullarlo, l'ho ridotto prima in massa grassa, stadio utile per fare dei cioccolatini pralinati ed infine, semiliquido quindi adatto per arricchire una bavarese o per fare semplicemente un disco di pralinato, che mi è servito per fare la torta di compleanno di mio marito che vedrete appena possibile. Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Nocciolando" di Una stella tra i fornelli.

9 commenti:

  1. hai un blog molto carino.. e questa ricetta è davvero golosa

    RispondiElimina
  2. Che bontà, buonissimo! ciao ciao

    RispondiElimina
  3. complimneit per il tuo pralinato viene voglia di sgranocchiare il pc

    RispondiElimina
  4. @ Fabiana, grazie e benvenuta.
    @ Antonella, grazie anche a te.
    @ Ghunter ecco cos'è stato allora quel crick che ho sentito quando ho acceso il pc.. i tuoi denti? :-)
    Grazie anche a te.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  5. Come mi piace il pralinato! Ma come
    odio il dentista! Uffà, perchè le cose buone hanno sempre un lato negativo !? Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Bè, se questo pralinato è solo una
    parte di una torta, aspetto con impazienza di vederla completa!
    ;-)))))) Ciao!

    RispondiElimina
  7. @Marta come ti capisco eheh, ben trovata, baci.
    @Melania vederla potete vederla, l'ho già inserita nello slide ma trascrivere la ricetta.. è lunghetta.. pazientate. Baciotti

    RispondiElimina
  8. Grazie cara per questo pralinato, che a quest'ora me ne mangerei almeno metà ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...