giovedì 29 luglio 2010

Prima o poi... capiterà!!!



(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
100 gr. di cous cous precotto; 2 uova sode; 80 gr. di mais; 80 gr. di piselli in scatola; il succo filtrato di 1 lime; 3 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva; 5/7 pomodori ramati; 50 gr. di carote a julienne; 1 cucchiaino di senape piccante; 200 ml. di acqua bollente; 1 cucchiaino d'erba cipollina in polvere; 1 cucchiaino d'origano in polvere; 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere.
Preparazione:
Fate un'emulsione con il succo di lime; la senape; l'erba cipollina; l'origano ed un cucchiaio d'olio e tenere da parte.
Mettere le verdure in una capace ciotola; rassodare le uova e tagliarle a tocchetti separando però i tuorli dagli albumi per dividere meglio i sapori, tenetene da parte un cucchiaio. Unirle alle verdure e mettere in frigo coperte con un coperchio o pellicola alimentare. Nel frattempo far scaldare 2 cucchiai d'olio in una padella, unire il cous cous e farlo tostare, come se fosse un risotto, spegnere il fuoco e coprirlo con l'acqua bollente aromatizzata con lo zenzero. Far assorbire tutta l'acqua, mescolando spesso e sgranando i chicchi con una forchetta.
Unire il cous cous alle verdure, irrorarlo con l'emulsione precedentemente preparata e senza mescolare, come si fa con l'insalata altrimenti si secca, riporre in frigo per almeno 1h sempre coprendo la ciotola. Prima di mangiare, riportare a temperatura ambiente il vostro piatto, mescolate, decorate con le uova sode tenute da parte e servite.
A San Vito lo Capo in Sicilia provincia di TP nel mese di settembre c'è il "Cous Cous Festival", kermesse gastronomica dove i migliori cuochi di varie regioni e nazionalità si cimentano nella preparazione di questo piatto tipicamente arabo.. ed io non ho mai avuto l'occasione di andarci; prima o poi appunto capiterà l'occasione!
Così finalmente avrò modo di assaggiarlo fatto per bene, cotto nell'apposito tegame giusto e non improvvisato come il mio ma, che nonostante questo è comunque gustoso, senza ovviamente nessuna pretesa.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Pasta fredda che passione" di Puffin in cucina e non solo.

Vino consigliato: DOLCETTO D'ACQUI "FRANCESCO CAPETTA"
Un rosso doc prodotto in Piemonte, nella zona di Acqui in provincia di Alessandria, da uve al 100% Dolcetto. Il nome appunto deriva dal tipo di vitigno usato ma anche dalla tipologia di coltivazione, sui dossi o come si dice in dialetto piemontese sui "duset" e pertanto, non è indicativo del suo gusto.
Dal colore rosso rubino carico con riflessi violacei ha un odore prettamente vinoso; attenuato e profuma delicatamente di ciliegie e viole. Al palato si presenta morbido; secco; con retrogusto piacevolmente mandorlato o amaragnolo. E' un vino definito a tutto pasto, adatto quindi ad accompagnare la più svariata tipologia di piatti e cibi. E' preferibile berlo giovane ed a temperatura ambiente.

24 commenti:

  1. Adoro il cous cous ma la senape non l'ho mai messa..interessante la tua versione..brava e bacioni

    RispondiElimina
  2. Magari questo settembre... buono il tuo cous cous , ciao

    RispondiElimina
  3. Sicuramente non andrò al festival in Sicilia (anche se sarebbe bello!) ma capiterà molto più prima che poi di assaggiare questa tua versione del cous cous, mi piace troppo ;) Baci

    RispondiElimina
  4. @Grazie mille Rossella, baci.

    @Stefania magari.. il prox settembre, questo salta :-( Grazie, ciao ciao

    @Che carina, grazie Federica, baci.

    RispondiElimina
  5. Carissima Debora... e io che ti pensavo già distesa sotto una palma a bere qualche coktail esotico...invece stai ancora a faticare in cucina!
    Lo conosco bene il cous cous di San vito lo Capo....l'ho mangiato varie volte ed è veramente eccezionale!
    Anche il tuo non scherza però....diverso, ma sempre buonissimo......
    Un abbraccio e un bacino

    RispondiElimina
  6. Cara Debora, qui a casa nostra non manca mai il cous cous, lo adoriamo! E mi piace sperimentare nuove ricette, perciò la tua me la salvo subito! Sai che in Sicilia non ho mai avuto la fortuna di mangiarlo preparato con il tegame apposito...spero di poterlo assaggiare al più presto! Un bacione

    RispondiElimina
  7. La parte siciliana di te viene fuori con
    questo stupendo piatto !! Non ho mai provato il cous cous ma questa ricetta mi stuzzica, chissà non sia la volta buona !!
    Baci !!
    P.s. Davvero strano il caso dei colorini in simultanea, sarà un destino, saremo i tuoi moschettieri chissà ... *__*

    RispondiElimina
  8. un cous cous coloroato e veramente delizioso :-P
    baci e cara e buone vacanze! :-*
    a presto.

    RispondiElimina
  9. Adoro il cous cous,questa tua versione mi ha conquistata per i colori.ora non mi resta che provare a farla. Ciao!

    RispondiElimina
  10. Buonissimo il couscous, la tua ricetta è molto interessante, brava ciao ciao

    RispondiElimina
  11. Buonissimo questo cous cous aromatizzato con lo zenzero.
    Brava!Ciao

    RispondiElimina
  12. 'giorno a tutti..

    @Magari Viola, ma sono ancora qui.. prox settimana vado finalmente via! Vedi un po' tu da Venezia hai visto il cous cuos festival ed io no ahaha
    Baci a te, a presto!

    @Siamo in due allora Ornella a non aver mai assistito alla festa del cous cous in Sicilia :-) Pazienza! Grazie baci.

    @Infatti Marta magari è la volta buona :-) Moschettieri.. mi piace, aspettiamo anche gli altri però per vedere se sono d'accordo! Bacioni

    @Grazie mille Betty, arrivederci
    :-) Baci

    @Sei carinissima, grazie Maria61 (spero la prossima volta di conoscere il tuo vero nome.. non mi piace molto usare i nick, mi sembrano tanto freddi). Baci

    @Grazie Antonella, au revoir.

    @Grazie anche a te Gloria, a prestoooo!!

    RispondiElimina
  13. Coloratissimo il tuo cous cous !!!!
    (ma ci potevano essere dubbi ...?)
    Sinceramente non l'ho mai provato
    come Marta ma credo che, visto questo, sia arrivato il momento di provarlo e copiarlo. Come piatto fresco ed estivo è molto invitante!
    Bacioni !
    P.s. Vada per i moschettieri, io sono AraMiss con la s in più ....
    *__*

    RispondiElimina
  14. Adoro il couscous di verdure,ed il
    tuo sembra buonissimo, con la senape poi ... mi stupisci sempre con piatti sfiziosi ed originali,
    brava !!!
    Bye bye !!
    P.s. Se esiste un moschettiere pigro ed imbranato, bè, quello sono
    io ... ^__^

    RispondiElimina
  15. @Aramiss ok e la giustificazione dell'assenza dell'altro giorno?! ;-)
    Non è male il cous cous anche se può non piacere a tutti, quindi cara Melania se lo provi fammi un fischio. Baci

    @Pigross anche tu con doppia "s" Luca? Aahhahah Grazie, ciao ciao

    RispondiElimina
  16. E' proprio vero, prima o poi ...
    assaggerò il cous cous è di sicuro
    copierò questa tua coloratissima ricetta !! *__* Và bene se vengo accompagnata dalla mamma, la nonna
    e la bisnonna di 97 anni .... (e punta ai 100) ?? ^__^
    Domattina parto quindi buone vacanze e buon divertimento, un abbraccio ed un bacione !!
    P.s. Porto la digitale per fare una foto ...

    RispondiElimina
  17. Ciao sono Stella, la centesima, ho
    appena iniziato ad esplorare il mondo dei blog culinari e il tuo coloratissimo couscous (che amo da
    impazzire) mi ha convinta a fare
    "cifra tonda" divenendo tua sostenitrice. Anch'io stanotte vado
    in vacanza ma al ritorno ci sentiremo di sicuro, per ora ciao e
    buone ferie !!

    RispondiElimina
  18. Buono il couscous, specie quello di
    pesce che ho gustato sei anni fà in
    Tunisia. Questo è decisamente colorato e sarà senz'altro ottimo.
    Un bacione !

    RispondiElimina
  19. Anche qui da me si usa il couscous
    e d'estate lo preparo al posto del riso come insalata fresca ma il tuo
    è multicolor e mette davvero allegria e ... acquolina !!!
    Baci !!
    P.s. Al posto della moschettiera,
    posso fare la Regina ??? Mi dona
    di più ... ^__^

    RispondiElimina
  20. @Certo che va bene Carmela, complimenti alla bisnonna :-) Buonissime vacanze, buon viaggio e tanti baci.. arrivederci e la foto per me ;-), grazie!

    @Grazie mille ed ufficialmente benvenuta Stella, anche per aver fatto cifra tonda e sì al rientro ci conosceremo meglio. Arrivederci allora :-)

    @Mi sa Valeria che sei una coraggiosa con il cibo, assaggi anche i prodotti locali e fai benissimo.. andare in vacanza significa anche questo, entrare in contatto con il popolo che ci ospita! Grazie, baci.

    @Veronica :-))) non so devi parlarne con Marta, l'idea è stata sua, per me se vuoi fare la regina non ci sono problemi anzi Aahahha!!! Grazie mille cara, bacioni.

    RispondiElimina
  21. buonissimo il cous cous....se non sbaglio è la prima ricetta che viene postata per la raccolta....grazie!!! buona domenica e buone vacanze:)

    RispondiElimina
  22. Grazie Puffin :-) lieta che la ricetta sia stata di tuo gradimento. Ciaoo

    RispondiElimina
  23. Questa ricetta te la rubo subito visto che adoro il couscous e le infinite varianti che questo prodotto offre per cucinarlo. Sono io che ti ringrazio e adesso che ti (ri)trovata chi ti molla più?...

    Bacioni in formato maxi

    RispondiElimina
  24. Che carina, grazie Letizia ed ufficilamente benvenuta allora :-) Baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...