Passa ai contenuti principali

Un bicchiere di... dolcezza!!!



ROCCIA DI ZUCCHERO
(dosi variabili)

Ingredienti:
750 gr. di zucchero semolato; 1,5 dl. di acqua; 1/2 albume; 100 gr. di zucchero al velo.
Preparazione:
Preparate in una ciotolina una glassa reale, amalgamando il 1/2 albume con lo zucchero al velo e tenete da parte.
Rivestite una capiente ciotola di carta d'alluminio, facendola un po' uscire dai bordi.
In una casseruolina mettete l'acqua con lo zucchero semolato e fate cuocere sino a raggiungere la temperatura di 130° (serve il termometro ma in mancanza di questo, basta versare un po' di zucchero in acqua fredda e tirandolo tra le dita si deve tendere come un elastico; la gradazione compresa fra i 130/140° è detta piccolo cassé ed è la temperatura ottimale per caramellare choux e fare caramelle). Togliete dal fuoco ed aggiungete un cucchiano di glassa reale. Mescolate velocemente e vedrete che lo zucchero comincerà a gonfiarsi così tanto che sembrerà voglia strasbordare dalla casseruolina.
Versate immediatamente la spuma di zucchero nella ciotola foderata di carta d'alluminio e per reazione caldo / freddo lieviterà.
Dopo la lievitazione lo zucchero si siederà lentamente. Lasciatelo raffreddare e solidificare, toglietelo dalla ciotola, eliminate la carta e spezzettatelo per creare i vostri decori. Potete conservare lo zucchero a lungo purchè protetto dall'umidità ed in un ambiente asciutto e secco.
Il mio è stato preparato l'anno scorso ed ancora si mantiene bene; i pezzi più grandi li ho già usati e mi sono rimasti solo quelli più piccolini. Ha una consistenza più tenace della meringa, quindi può essere usato per decorare macedonie; coppe di gelato; torte e dolci in generale. Il libro da cui ho tratto la ricetta non dice se con i coloranti alimentari si può colorare ma credo che si possa fare e quindi magari ottenere del carbon di zucchero; anzi se c'è qualcuno che ha già provato a farlo, può dirmi se appunto può essere colorato?! Grazie mille.
P.S. L'ho scritto nei commenti ma forse faccio meglio a scriverlo qui.. roccia di zucchero e carbon zucchero sono la stessa cosa e sì, si può colorare con i coloranti liquidi da mettere nella casseruola dove si prepara lo sciroppo. Carbone dolce e colorato... fa pensare alla befana, quindi " Cometa pasticciona " speciale Natale e questa ricetta va direttamente a loro Mara di "Pan di panna" ed Alberto "La cucina di Albertone" .

Commenti

  1. Che carino! Sembra il carbone che si dà ai bambini nella calza della
    Befana, basta colorarlo di nero ed
    è fatta ! Ciao !

    RispondiElimina
  2. Ciao Marta, perchè secondo te si può colorare?

    RispondiElimina
  3. Carino questo zucchero!
    voglio farlo ai miei bambini, ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Uffa chiedo scusa ma ho eliminato per sbaglio il messaggio! Va bene...mi tocca riscriverlo. Complimenti davvero una bella idea, sarebbe bello poterlo colorare.

    RispondiElimina
  5. @ Grazie Antonella ma se prima gongoleranno i tuoi bimbi poi gongolerà il dentista... è abbastanza duro :-)

    @ Grazie anche a te Lusi ma se si può colorare non lo so davvero; nel libro non ne parla

    Buona serata ragazze, Debora.

    RispondiElimina
  6. Lusi.. non so come mai ma si è intravisto il messaggio che hai cancellato per errore.. colorante nero appunto quello che pensavo io... ma forse il carbone si fa in un altro modo?

    RispondiElimina
  7. Credo che un colorante alimentare
    possa essere adatto allo scopo,si
    puo'provare. Ciao ciao. P.s. Ho
    visto che fai anche bellissime torte decorate, a quando una ricettina ?

    RispondiElimina
  8. Marta sai cosa mi perplime sulla colorazione? Il fatto che nel libro non ne parla assolutamente, ed è un buon libro uno di quelli che oltre a darti la ricetta ti da anche le varianti; le idee aggiuntive, etc.. Va beh vorrà dire che prima o poi qualcuna di noi proverà.
    Per quanto riguarda le torte; ne ho in programma una a gg per il compleanno della mia mamma; quelle che vedi lì sono state fatte tempo fa e di parecchie mi mancano le foto delle fette per esempio o di alcuni passaggi, ma non le ricette.. quindi se intanto te ne interessa qualcuna in particolare, chiedimi pure tutto quello che vuoi ;-) Ciaooo

    RispondiElimina
  9. Tadaaaaaaaa... Marta, Lucia; Anotonella e tutti quelli che eventualmente si sono chiesti:
    si potrà colorare???? SI'... oggi cercavo un'altra cosa ed ho trovato che sì, si può colorare e non solo di nero; anzi ho addirittura trovato che la roccia di zucchero ed il carbone dolce sono proprio esattamente la stessa cosa!!!!!!!!! Yabadadabuuu

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

L'ultimo MTC... lo famo strano!!!

L'ultimo giorno di gara per l' MTC , in tutti i sensi della parola... perché con oggi si chiude un cerchio, esattamente nel modo in cui è cominciato: con la tortilla di patate. 8 anni fa apriva le danze di questo splendido gioco   Alessandra   mentre la chiusura spetta invece a Mai  del blog "Il colore della curcuma". 72 sfide, 6 libri pubblicati, tanti blog partecipanti almeno 50 o forse anche più, molti vincitori, parecchie lezioni  di cucina imparate, ecc. Ho cominciato a giocare dalla 3 sfida in poi ma purtroppo non le ho seguite tutte, mi spiace finisca tutto qui, mi spiace che la formula cambi ma da gioco istruttivo diventerà una vera  e propria scuola di cucina, in bocca al lupo agli alunni e buon lavoro agli insegnanti. Ricordo come fosse ieri l'imbarazzo quando mi sono proposta di partecipare per la prima volta, non mi sentivo all'altezza; ricordo quando ho detto a mio marito: "Sai adesso comincerò a giocare con l'MTC"