giovedì 29 aprile 2010

Toh... sa anche essere magro!!!


LONZA AL PESTO DI SALVIA
(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
12 fettine di lonza di maiale; 40 gr. di parmigiano reggiano grattugiato; 30 foglie di salvia; 20 gr. di mandorle pelate; 1 spicchio d'aglio; 1/2 bicchiere di vino bianco; 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva; sale e pepe q.b.
Preparazione:
Lavate la salvia, asciugatela per bene su carta cucina e tenetene da parte 6 foglie. Frullate le altre con 2 cucchiai d'olio; lo spicchio d'aglio; le mandorle; sale e pepe. Mescolate il composto ottenuto con il formaggio.
Eliminate l'eventuale grasso dalle fettine di carne e tagliuzzatele lungo i bordi al fine di evitare che si arriccino in cottura. Spalmate con il pesto una fettina da un lato, copritela con una seconda fettina di carne tipo sandwich e posizionate la foglia di allora al centro su una di essa. Scaldate il restante olio in una capace padella, ponete la carne dal lato della foglia di salvia, così si salda, fate rosolare per 2/3 minuti e poi giratela dall'altra parte; anche stavolta fate rosolare per altri 2/3 minuti.
Sfumate con il vino e lasciatelo evaporare, continuate la cottura della carne per 5/7 minuti, rigirandola un paio di volte da un lato all'altro.
Un vecchio numero di una rivista mi ha dato questo secondo, molto gustoso nonostante la sua leggerezza e cosa ancora più importante con la prova costume alle porte, poco calorico, il che ovviamente non guasta.
Contrariamente alle convinzioni di ciascuno di noi, la carne di maiale è una delle meno grasse presenti sul mercato, almeno alcune sue parti e quindi alcuni tagli.

Vino consigliato: TERRE DEI GRIFI "FONTANA CANDIDA"
Un Frascati doc che ripropone in chiave moderna tutta l'originaria ricchezza di profumo e di sapore dei vini prodotti sui colli capitolini, prodotto con uve: Trebbiano. Dal colore giallo oro lucido con tenue sfumature verdognole; profumo ampio; suadente, con distinte fragranze di fiori di campo e di frutta esotica.
Al palato risulta secco; pieno; morbido ma fresco, con gradevole retrogusto di pera matura e mandorla verde. Si abbina ottimamente ai primi della cucina romana; a pesce e carni bianche.

13 commenti:

  1. che buona idea cucinare la carne così, la salvia porta un aroma e un gusto strepitoso, che mi piace molto, brava ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Mi sa che a parte su alcune cose, abbiamo gusti molti simili io e te.
    Grazie, buona notte.

    RispondiElimina
  3. Ho appena affettato dell'arrosto di tacchino che mi sa che "finisco" con il tuo pesto di salvia.Mi stuzzica parecchio, grazie per la dritta.Un abbraccio forte,Roby

    RispondiElimina
  4. Buona, mi piace la salvia ed il suo
    bel profumo, sicuramente una delle
    erbe aromatiche che più si sentono.
    L'idea del pesto poi è super, carne
    semplice ma gustosissima, brava!
    Ciao ciao!
    P.s. Buon weekend!

    RispondiElimina
  5. Ecco la cena di questa sera! Rapida
    da preparare ma sicuramente gustosa
    e profumata! Brava Debora! Un bacio
    ne!

    RispondiElimina
  6. Roby, Marta e Melania..servitevi pure. Grazie. Buon fine settimana a tutti, baci.. scappo fra le mie carte!

    RispondiElimina
  7. Decisamente invitante e semplice da
    preparare, adatta alle mie poche capacità culinarie. La farò sicura
    mente la prossima settimana, poi ti dico. Ciao ciao.

    RispondiElimina
  8. buonissima questa ricetta.... la proverò senza dubbio!

    RispondiElimina
  9. @Mi fa piacere Luca che tu abbia deciso di diventare un piccolo futuro cuoco :-) Ciaooo
    @ Lieta che sia di tuo gradimento Micaela, byeee.

    RispondiElimina
  10. Ebbene si, l'ho fatta per cena sabato ed è stata un successone, mio marito ha voluto il bis e mi ha
    chiesto di rifarla quanto prima!
    Evviva le ricette di Debora! Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Sono felicissima che vi sia piaciuta.. quindi ringraziamo la rivista no? :-) Baci

    RispondiElimina
  12. Detto e fatto! La mia cena di ieri sera è stata con questa gustosissima carne, davvero buona e
    facile da preparare. Brava Debora,
    mille di queste ricette! Ciao!

    RispondiElimina
  13. Bravissimo Luca! Grazie, ciaoooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...