Passa ai contenuti principali

Piccole stelline... all'opera!!!


(dosi valide per circa 40 pz.)
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare; wurstel da cocktail; latte; farina "00" e semi di sesamo q.b.
Preparazione:
Srotolare la pasta sfoglia, cospargerla lievemente di farina e con una rotellina dentellata ricavare dei rettangoli non troppo grandi. Al centro posizionare il wurstel, chiudere la pasta sfoglia su di esso e poi arrotolare le estremità come se fosse una caramella.
Metterle in frigo in una ciotola cosparsa di farina per mezz'ora, questo eviterà che la pasta sfoglia in cottura si gonfi a dismisura.
Con un pennello da cucina bagnare con il latte solo la parte tondeggiante da tutti i lati e rotolare la vostra caramellina nei semi di sesamo per simulare lo zucchero.
Ponete sulla leccarda del forno un foglio di carta forno bagnato e ben strizzato e posizionatevi sopra i vostri salatini. In forno caldo a 220° per 15/20 minuti, sin quando la sfoglia non sarà ben gonfia e dorata. Servite come aperitivo.
Wurstel e caramelle piacciono da sempre ai bambini, quindi niente di più adatto per accumunare queste due grandi passioni... realizzando con il loro prezioso aiuto poiché facilissima da fare, una caramella salata, adatta per una festicciola di compleanno; per una festa di fine anno scolastico; per sgranocchiare qualcosa mentre si guarda la TV con la propria famiglia o i propri compagnetti di scuola.
Dal titolo e dalla locandina avrete capito che questa ricetta è la mia partecipazione all'iniziativa benefica di Mara del blog Pan di Panna ed Albertone del blog La cucina di Albertone "La Cometa Pasticciona".

Commenti

  1. ma che bellisssssima idea..... e meno male che dici di non aver bambini!!! Sei stata fantastica!!!!
    Grazie mille e se ti viene in mente dell'altro sai dove trovarmi!!!
    Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  2. Carine queste caramelle, e poi grazie per il consiglio della farina sulla sfoglia e del frigo, per eviate che gonfi troppo.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  3. troppo carine e sfiziose,ottime per gli aperitivi in un bel tavolo da buffet...baci!!

    RispondiElimina
  4. Sfiziosissime, fatte apposta per stimolare la voglia di giocare dei
    bambini! Eppoi come stuzzichino da
    aperitivo sono ottime. Ciao!

    RispondiElimina
  5. Ma sono come le caramelle vere, una
    tira un' altra? Come antipasto devono essere sfiziose, bye bye!

    RispondiElimina
  6. Un idea adatta ai bambini ma tanto utile anche per un antipasto originale e rapido! Ciao, Valeria.

    RispondiElimina
  7. Che belle caramelle! Ne mangerei un intero vassoio! Baci!
    P.s. I datori di lavoro sono strani, a volte ti fanno penare per mezz'ora di permesso ora invece
    ci fanno fare un ponte non previsto
    boh!

    RispondiElimina
  8. Tutte....tutte le mangerei alla faccia della dietaaaaaaaaaa!!
    Tentatrice!!!

    RispondiElimina
  9. @Mara mica lo dico, è così.. comunque mi fa piacere che vadano bene :-)) Grazie, bacioni ed alla prox.
    @Antonella sorry ma mi sono espressa male.. la farina serve per rendere la pasta sfoglia meno appicicaticcia; il riposo in frigo e l'uso della carta forno bagnata e strizzata servono per evitare uno spropositato rigongiamento. Bye byeee
    @Infatti Rossella, le fanno i bimbi e le mangiano gli adulti o viceversa :-) Grazie, baci.
    @Grazie Carmela, mi fa piacere sentirti dire che stimolano la voglia di gioco dei bimbi, lo scopo era questo infatti :-) Baci
    @Luca ma non erano le ciliegie una tira l'altra?! ;-) Ebbene sì, sono una tira l'altra. Ciauuu
    :-))) Infatti Valeria,grazie byeee
    byeee
    @Melania perché secondo te ne sono rimaste a casa mia??? Manco una.. :-) Quale ponte? Mi sono persa qualche festa??? I datori di lavoro sono uomini, esiste qualche essere umano normale?? :-)) Baci
    @Finite Lidia, così non attento alla tua linea heheheh Bacioni

    RispondiElimina
  10. Idea simpatica, davvero adatta per
    stimolare i bambini. Complimenti.
    Veronica.

    RispondiElimina
  11. Grazie mille Veronica, benvenuta. Arrivederci, ciao

    RispondiElimina
  12. Sono carinissime queste caramelle, e poi dentro ci si può mettere di tutto ...
    Davvero una bellissima idea, grazie mille e se ti viene in mente qualcos'altro mandalo, assolutamente.
    Un abbraccio,
    Albertone

    RispondiElimina
  13. E' vero Alberto, possono essere farcite anche con pezzetti di formaggio e prosciutto per esempio :-) sempre per restare in tema con cibo gradito ai bimbi. Grazie! Qualche altra idea ce l'ho, devo solo metterla in pratica, quindi a presto, ciao.

    RispondiElimina
  14. ciao Debora,

    ho bisogno che mi contatti per la ricetta.
    pandipanna@gmail.com
    Grazie

    RispondiElimina
  15. E chi ben comincia è già a metà dell'opera... bellissima idea queste caramelle. Fatte apposta per giocare con i bambini, per uno
    sfizioso antipasto. Brava!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

L'ultimo MTC... lo famo strano!!!

L'ultimo giorno di gara per l' MTC , in tutti i sensi della parola... perché con oggi si chiude un cerchio, esattamente nel modo in cui è cominciato: con la tortilla di patate. 8 anni fa apriva le danze di questo splendido gioco   Alessandra   mentre la chiusura spetta invece a Mai  del blog "Il colore della curcuma". 72 sfide, 6 libri pubblicati, tanti blog partecipanti almeno 50 o forse anche più, molti vincitori, parecchie lezioni  di cucina imparate, ecc. Ho cominciato a giocare dalla 3 sfida in poi ma purtroppo non le ho seguite tutte, mi spiace finisca tutto qui, mi spiace che la formula cambi ma da gioco istruttivo diventerà una vera  e propria scuola di cucina, in bocca al lupo agli alunni e buon lavoro agli insegnanti. Ricordo come fosse ieri l'imbarazzo quando mi sono proposta di partecipare per la prima volta, non mi sentivo all'altezza; ricordo quando ho detto a mio marito: "Sai adesso comincerò a giocare con l'MTC"