sabato 27 novembre 2010

Sfida mensile MTC... guardo e partecipo!!!


CONIGLIO GLASSATO ALLA BIRRA
(dosi valide per una persona)
Ingredienti:
400 gr. di coniglio; 3 spicchi d'aglio; 500 ml. di birra scura; una cipolla, una stecca di cannella; 3 chiodi di garofano; 2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva; 3 cucchiai di farina "00"; un bicchiere d'acqua calda; due cucchiai d'olio extra vergine d'oliva; rosmarino; salvia; timo; sale e pepe q.b.
Contorno:
2 pomodori da insalata; uno spicchio d'aglio; un cucchiaio d'olive nere tritate; 1/2 cucchiaio di capperi; un cucchiaio di aceto balsamico; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; 2 filetti d'acciuga sott'olio; origano in polvere; indivia riccia; sale e peperoncino q.b.
Preparazione:
Disossare il coniglio e tagliarlo a dadi; lavarlo per bene con acqua e sale. Disporlo in una terrina profonda; unire 2 spicchi d'aglio tagliati a lamelle; la cipolla tagliata a metà; il rosmarino; la salvia; il timo; la stecca di cannella spezzata in due pezzi ed i chiodi di garofano; coprire con la birra e far macerare per 5 ore mescolando spesso.
Al termine della marinatura, sgocciolare la dadolata di coniglio e farinare per bene un pezzo alla volta. Filtrare il liquido di macerazione e tenerlo da parte. Mettere a soffriggere l'olio con uno spicchio d'aglio schiacciato a lama di coltello; unire il coniglio e far rosolare per bene. Regolare con sale e pepe. Aggiungere la birra filtrata e far cuocere a fuoco lento per almeno 40/50 minuti mescolando spesso; se il liquido si restringe troppo aggiungere dell'acqua calda un po' alla volta.
Nel frattempo preparate il contorno, pulite e tagliuzzate dell'indivia riccia, fatela sgocciolare e coprite il piatto.
Fate una brunoise di pomodori (dadi molto piccoli) privandoli dei semi e metteteli in una ciotola; unite le olive nere; lo spicchio d'aglio intero; i capperi dissalati; le acciughe spezzettate; l'olio; l'aceto balsamico; l'origano; il sale ed il peperoncino, mescolate per bene e fatela riposare per 20 minuti circa. Eliminate l'aglio.
Cotto il coniglio trasferitelo sul letto d'indivia, completate il piatto con il contorno di pomodori e vinaigrette.
Io non ho mai mangiato coniglio; quindi non l'ho mai comprato; né mai cucinato; né mi sarei mai immaginata a doverlo preparare e questa lunga sequenza di MAI sarebbe durata ancora se non fosse stato per la brava Ginestra che ha vinto la sfida del mese scorso di Menù Turistico e quindi come da regole ha proposto il coniglio alla cacciatora.
A parte il fatto che le ragazze di MT hanno fatto un signor regolamento, dove è anche ammesso sostituire uno degli ingredienti obbligatori per irreperibilità del prodotto; o perché non piace o perché non lo si mangia punto e basta; una cosa che ho apprezzato tantissimo, ho trovato il volontario: mio marito... lui non ama particolarmente il coniglio ma l'ha mangiato e l'ha pure gradito; bene così siamo pari: meso scorso ha guardato lui (mele ndr) questo mese guardo io ma ci sono, partecipo :-)

22 commenti:

  1. Bella ricetta mi piace il coniglio..ma solo a ME!! :( e carne bianca quindi... la devo mangiare!! La prossima volta me lo farò cosi, sarà di sicuro molto più saporito ;)
    bravissima Buona Domenica
    smack
    Anna

    RispondiElimina
  2. Io invece visto che il maritozzo non mangia coniglio....ho ringraziato per avre avuto questa opportunità di cucinarlo e mangiarlo!!!

    Dimmi un po'....ma neanche un piccolissimo pezzettino ne hai assaggiato??? Complimneti..perchè io non riesco a cucinare se un ingrediente non mi piace per niente!!!

    Buonissima domenica

    RispondiElimina
  3. @Ci credo che piace solo a te Anna, il resto della famiglia lo vizi con altro :-) Grazie mille buona domenica anche a te. Baciotti

    @Grazie, buonissima domenica anche a te Flavia. Beh grazie all'MTC io l'ho cucinato almeno :-)
    Per rispondere alla tua domanda: non l'ho nemmeno toccato con le mani, l'ho fatto pulire a mio marito; per farinarlo ho usato un sacchetto per il congelamento e non ho neanche assaggiato per sentire la sapidità.. quindi NO eheheh. Baci

    RispondiElimina
  4. anche se non amo molto il coniglio, trovo che sia una bella ricetta, cmq le tue ricette hanno sempre quel tocco di raffinato!! baci e buona domenica!! ;)

    RispondiElimina
  5. Ti dico la verità? Questo piatto mi straconvince e al posto tuo non avrei resistito e ne avrei scippato un pezzetto dal piatto del marito!
    Considerato che non lo mangi dimostri classe da vendere a tirare fuori un piatto così.... STREPITOSO!
    buono buono buono

    RispondiElimina
  6. @Sei gentilissima Nanussa, grazie mille :-) Bacini e buona domenica a te.

    @Oh oh... mi fai arrossire Ginestra ma grazie tante :-) Byee

    RispondiElimina
  7. wow wow e wow ...mi ispira con la birra!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Buonissima questa ricetta. Te la copio! Baci e alla prossima.

    RispondiElimina
  9. Ma quante belle ricette conigliose..a me piace molto ma qui non l'ho mai comprato, preferisco mangiarlo quando torno in patria! Complimenti per la tua appetitosa ricetta, molto particolare con la birra! Bacione e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  10. Una cosa è sicura, io non amo molto
    la carne di coniglio ma presentata così ed aromatizzata alla birra,
    l'assaggerei proprio volentieri !!
    Sai veramente tentare con le tue ricette, invitanti ed originali !!
    Un bacione e buon inizio settimana
    *__* !!

    RispondiElimina
  11. Che bel piatto !! Mangio volentieri
    il coniglio, di solito alla cacciatora, questo può essere un
    nuovo modo di prepararlo !! ^__*
    Se è vero che non lo mangi complimenti per il "sacrificio", non riuscirei a preparare qualcosa
    che nemmeno tocco !
    Un bacio, another maniac monday !

    RispondiElimina
  12. @Grazie cara Daisy, buondì. Baci

    @Natalia grazie sei gentile, baci.
    P.S. Notavo la sequenza delle foto: quella di Daisy e la tua, simili ma diverse, entrambe tenerissime :-)

    @Grazie mille cara Ornella, buona settimana anche a te. Baciotti

    @Che carina Mafalda, grazie mille e buon lunedì anche a te, baci.

    @Marta se lo mangiassi l'avrei detto no?! Grazie piccola, baci.

    RispondiElimina
  13. Anch'io, come te, non mangio il coniglio ma mio marito, aimhè, si
    e quindi ogni tanto mi tocca prepararlo alla cacciatora. La prossima volta gli proporrò la tua
    ricetta, almeno cambio .... ^__^ !
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  14. Ti sembrerà strano ma il coniglio,
    in umido o alla cacciatora è un piatto abbastanza usato quì ad Ischia. Una volta si sfruttava molto di più la campagna invece del
    mare e le vecchie abitudini sono rimaste. Noi quindi lo mangiamo normalmente e la tua ricetta è proprio adatta a variarne la preparazione, la copierò !!
    Un bacione, Carmela.
    P.s. Oggi finalmente c'è un pallido
    sole ma quanta pioggia a fatto !!

    RispondiElimina
  15. Non mangio il coniglio ma la ricetta e la presentazione sono interessanti ed originali, e se provassi ad usare la carne di pollo
    come variante ? Quasi quasi ....
    ^__* !
    Un bacio !

    RispondiElimina
  16. @Melania tesorina per cambiare, basta che vai a vedere da MT, ne trovi di varianti :-) Bacion, grazie e buon inizio settimana.

    @Io preferisco sempre il pesce ma non mi sembra strano cara Carmela, grazie bella e buon lunedì.
    Sttttttt che qui ieri ha fatto la prima nevicata, per fortuna ha smesso e si è sciolta.. altrimenti ghiaccio brrrrrrrr e bleah *-*

    @Penso proprio di sì Veronica, credo che il pollo sia perfetto:-) Baci baci, grazie.

    RispondiElimina
  17. Lo promuovo a pieni voti....perchè il coniglio alla birra l'ho assaggiato anch'io ed è strabiliante....un bacio.....e scusa l'assenza dell'ultimo periodo......baciuzzi la stefy

    RispondiElimina
  18. @Grazie cara Stefy e figurati, non scusarti ci mancherebbe, non è che io sia tanto più presente in questi giorni. Baciotti e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  19. Bella questa ricetta, ogni tanto lo faccio il coniglio e avevo sempre sentito parlare di questo alla birra, una variante interessante che la prossima volta voglio provare.
    Un bacione da STELLAMAR

    RispondiElimina
  20. @Stellina :-)) grazie e se lo fai fammelo sapere, un bacione.

    RispondiElimina
  21. Originale questa ricetta, avevo assaggiato il coniglio alla birra
    (carne che cmq non amo ..) ma la tua mi sembra più invitante, sarà anche la bella presentazione ...
    anche l'occhio vuole la sua parte !
    Bye bye !!

    RispondiElimina
  22. @Grazie Luca, sei gentile come sempre.. grazie anche per la mail ricetta, lì ti rispondo meglio appena posso. Abbracci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...