venerdì 24 settembre 2010

Nipponico?? No... 3° round MT Challenge!!!


.
(dosi valide per uno stampo da *24 cm. di diametro)
Ingredienti:
130 gr. di formaggio spalmabile *allo yoghurt; 3 uova; 30 gr. di farina; 10 gr. di maizena; 60 gr. di zucchero vanigliato; 30 gr. di burro; 50 ml. di latte; un pizzico di sale; *1/2 cucchiaino di bicarbonato (lievito per dolci); *5 gocce di acqua ai fiori d'arancio (altro aroma di vs. gusto); *un cucchiaio di cioccolato fondente tritato finemente; *1/2 cucchiaio di scorza d'arancia grattugiata; *un cucchiaino di cannella in polvere (semi di vaniglia); burro q.b.
Glassa:
100 gr. di zucchero al velo; un cucchiaino di Grand Marnier; 3 cucchiai d'acqua calda; 1/2 ciliegia candita.
Preparazione:
Montate le chiare d'uovo con il bicarbonato, non appena cominciano a gonfiare unire lo zucchero vanigliato un po' alla volta, sino a quando il composto non diverrà ben sodo.
Fondere il burro e lasciarlo intiepidire. Nel frattempo cominciare a lavorare il formaggio con il latte; l'aroma scelto; il cioccolato tritato; la scorza d'arancia; la cannella. Unire il burro; i tuorli uno alla volta; le farine setacciate ed il sale.
Aggiungere gli albumi alla base della torta, amalgamare il tutto e travasare in uno stampo perfettamente imburrato. Porre lo stesso dentro un'altra tortiera più grande che lo contenga, dove avrete messo tanta acqua necessaria (circa 2/3 dita) per cuocere a bagnomaria.
In forno già caldo a 160°per 70 minuti; prova stuzzicadenti sempre valida che deve uscire asciutto. Trascorso il tempo previsto, nel caso in cui la japanese cotton cheesecake non sia perfettamente cotta, copritela con carta alluminio, in modo che non annerisca e prolungate la cottura per altri 10 minuti.
Per fare la glassa ho amalgamato lo zucchero al velo con il liquore e l'acqua; ottenuta una pastella fluida ma densa, con l'ausilio di un cucchiaino ho ricoperto la superficie dei miei dolcetti. Prima che si solidificasse ho aggiunto mezza ciliegia candita; mentre quando si è rassodata completamente con un pennarello nero alimentare ho cercato di riprodurre degli ideogrammi giapponesi che, se fossero venuti bene (da leggere dall'alto verso il basso) dovrebbero rispettivamente significare: armonia; pace; amore e felicità.
Terza sfida per il gioco ideato da "Menù Turistico"; una ricetta al mese che deve essere riprodotta fedelmente o personalizzata il più possibile mantenendo però inalterati alcuni ingredienti obbligatori. Genny de "Al cibo commestibile" vincitrice dello scorso mese ha proposto la japanese cotton cheesecake (la ricetta base è sua; le mie variazioni o aggiunte sono contraddistinte da un asterisco) anche per farla conoscere a chi come me per esempio non la conosceva e quindi, eccoci qui... torta provata e nella giocosa sfida mi sono anch'io lanciata!!!
Ide...o...grammato perché essendo un gioco, ho provato a giocare con tutto: il titolo principale, la parodia di una "nota" pubblicità; la bandiera giapponese realizzata con la glassa bianca e la ciliegia candita; gli IDEOGRAMMI appunto; la bassezza della torta perché i giapponesi non sono di norma altissimi (questo è stato un caso.. sigh! Ottima la torta, buona; morbida; soffice ma a me è venuta bassa uffa!)... idea quindi che è diventata un programma in fase di realizzazione; perché se devo essere sincera oltre a non conoscerla la torta non la vedevo; non riuscivo ad immaginare un modo per finirla.. e poi IDEA... ideogrammi; Giappone... etc...etc...!

19 commenti:

  1. Sei grande!
    come sempre le tue idee sono originalissime.
    Bravissima!
    Hai visto che anche oggi sembra che andiamo in tandem?
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Che ricettina alternativa che hai preparato!!!!! Un bacio e buon week end....ste

    RispondiElimina
  3. Ma brava! Fantasia, abilità e quel tocco orginale che non guasta mai- e stavolta, ancora meno!
    grazie per far parte "dei nostri"
    ale

    RispondiElimina
  4. Ma che interpretazione originalissima. Brava Debora, hai sempre delle idee particolari.
    Ti confesso che sto capendo un pò alla volta cos'è questa sfida......
    Non la conoscevo....
    Un abbraccio carissima e a presto

    RispondiElimina
  5. Riesci sempre a sorprendermi con ricette
    particolari ed interpretazioni originali !
    Non conosco questo tipo di torta ma la tua
    presentazione fà venire la voglia di provarla ...
    Un bacione e ... saionara !! ^__^

    RispondiElimina
  6. Se nei ristoranti giapponesi presentassero
    dei dolcetti così invitanti, beh, sarebbe
    la volta buona per provare !!! Non mi attira molto la cucina giapponese o cinese
    continuo a preferire un bel piatto di linguine allo scoglio ... ^__^ !!!!
    Sono molto nazionalista su queste cose ..
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  7. Sorprendente, la tua fantasia è davvero sorprendente! Troppo ganza la rivisitazione di questa cheese cake. Ma ce la mangiamo anche con le bacchette ^__^? Un bacione, comlimenti e...in bocca al lupo ;)

    RispondiElimina
  8. Allora, se gli ideogrammi sono reali, io
    prendo quello della felicità ... poi se avnza anche quello dell'amore non lo rifiuto !! *__*
    Davvero una presentazione particolare per
    un tipo di dolce che non conosco, brava !!
    Baci !!

    RispondiElimina
  9. graziosissima e molto originale questa presentazione. Bravissima. bacio

    RispondiElimina
  10. @E tu sei un tesoro Gloria :-) Ho visto "il tandem" ma almeno stavolta per qualcosa di positivo però meno male eheh. Bella anche la tua versione ma soprattutto buona ed alta sigh ;-) Baci

    @Grazie mille Stefy, un bacio e buon w.e. anche a te, seppur oggi sia già domenica.

    @Grazie a te Alessandra e ad essere dei vostri, è un piacere mio. Ciao

    @Gentilissima e dolcissima come sempre Viola, grazie.. Non spetta a me dirlo (new entry in un gioco non mio) ma la sfida è aperta a tutti.. Baci

    @Carmela non la conoscevo nemmeno io ma il bello dei giochi è anche questo: provare; curiosare; imparare; etc.. Sayonara :-))) Bacioni

    @La cucina internazionale non mi dispiace, tranne cinese e giapponese (magari solo per dei preconcetti) cara Veronica, però come te.. W le linguine allo scoglio *-* Baci

    @ *-* Grazie Federica! Ci credi se ti dico che spero di non vincere??? Chi vince deve proporre e non mi sento all'altezza di farlo e poi non sarebbe giusto.. la fortuna dei principianti? No no!! Bacioni oni

    @O tutti e 4 o niente Melania... scherzi a parte... :-) A mio marito ho regalato il ciondolo dell'amore e nella scatola ci sono tutti e 4 gli ideogrammi... io li ho stilizzati ma dovrebbero essere reali. Tutti e 4 servono, perché non c'è pace senza armonia; non c'è felicità senza amore... Dopo la filosofia spiccia, un bacione ed un grazie :-)

    @Siiiiì Stefania, almeno quella c'è o ci ho provato :-)

    @Grazie mille Zucchero :-) Baci

    RispondiElimina
  11. Che presentazione divertente e particolare !! Non conosco questo tipo di dolce ma mi stuzzica l'idea
    di provarlo ... come vedi anche per la cucina etnica parto dalla parte golosa, sono una dolce dipendente !!!! ^__*
    Ciao !!!

    RispondiElimina
  12. Mi piace !!! Un modo originale e divertente di "giapponesizzare" un
    dolce(che tra l'altro non conosco)
    che fà davvero venir voglia di provarlo.... BANZAI !!! *__*
    Baci !!

    RispondiElimina
  13. Carinissimi questi dolcetti ...
    ma si mangiano con i bastoncini ??
    Vista la golosità penso che mi ci butterò con le mani .... ^__^
    Harigatò !!! (si scrive così? boh!)
    Ciao ciao !!!

    RispondiElimina
  14. @Tu dolce dipendente Marta?? Ma beh.. insomma non direi eheheh ;-)
    Grazie, baci

    @Banzaiiii.. mi fa venire in mente quella trasmissione terribilmente idiota "mai dire banzai" do you know?? hahhahhah baci e mercì anche a te Valeria

    @Mafalda con le mani, ti seguo e chi le sa usare le bacchette? :-) Harigatò..infatti boh *-* Baci

    RispondiElimina
  15. Senza parole.
    Giuro, sono senza parole.
    MERAVIGLIOSA.

    RispondiElimina
  16. @Giuro sono arrossita! Grazie mille MariaPia :-)

    RispondiElimina
  17. Ok....8 mesi di ritardo non sono poi tanti....se valgono una scoperta così originale e creativa!!!
    Davvero speciale!

    Fabi

    RispondiElimina
  18. @Che ripescaggio Fabiana :-) ma grazie mille egualmente. Ciaoo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...