Passa ai contenuti principali

Anche questi... son finiti!!!


RISOTTO CROCCANTE AGLI ASPARAGI
(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
140 gr. di riso; 200 gr. di asparagi; 1/2 cipolla; una noce di burro; 1/2 bicchiere di vino bianco; 100 gr. di speck a dadini; 250/300 ml. di brodo vegetale; nocciole tostate; sale e peperoncino q.b.
Preparazione:
Preparare il brodo e tenerlo in caldo.
Eliminare le parti più dure degli asparagi e tagliarli a tocchetti, cercando di mantenere intatte le punte.
Tritate in maniera grossolana le nocciole.
Mettere in un tegame il burro con la cipolla tritata finemente, farla appassire ed unire gli asparagi e lo speck. Bagnare con un mestolo di brodo e fate rosolare per qualche minuto.
Unite il riso e mescolando spesso, fatelo tostare; sfumate con il vino bianco.
Abbassate la fiamma e cominciate ad aggiungere un mestolo di brodo alla volta mescolando, sino alla completa cottura del risotto.
Regolate la sapidità.
(Aggiungere il successivo mestolo di brodo, quando il precedente è già stato assorbito).
Gli ultimi cinque minuti di cottura fateli a fuoco spento, con coperchio sul tegame e senza più mescolare.
Nel frattempo in un pentolino antiaderente, già caldo tostate le nocciole tritate.
Mettete il risotto nel piatto e spolverate con la granella di nocciole.
Dalla semplicità disarmante ma dalla bontà garantita.
Risotto speck ed asparagi è un classico, sin quando non vedo nel menù di un ristorante: Risotto con asparagi e nocciole.
Unirle è stato automatico, anche se non so se lo chef del ristorante le ha prima tostate o no.. io sì e non me ne pento, anzi :-)
Ed anche gli asparagi son finiti... infatti la ricetta non è recentissima, ma il tempo non basta mai ed a volte meno del solito.
Salutoni e buon w.e.

Commenti

  1. L'aggiunta delle nocciole mi sembra una gran bella chicca. E sinceramente anch'io d'istinto le avrei tostate :D! Mi piace un sacco la tua idea di risotto. Bacioni, buon we

    RispondiElimina
  2. Davvero un risotto fuori dagli schemi, con quelle nocciole(tostate,
    of course..) che danno una nota intrigante !!! Brava !!! ^__^
    Un bacione e buon weekend !!

    RispondiElimina
  3. Un bel vedere, un tocco croccante in un risotto da applausi !!! Deve essere delicato e sfizioso !!! *__*
    Domani mattina lavoro ma alle 12 scappo, ti auguro un buon finesettimana e buon divertimento !!!

    RispondiElimina
  4. Che bel risottino sfizioso !!! Oramai troverò solo gli asparagi surgelati ma lo voglio provare di sicuro, mi stuzzica !!! *__*
    Un bacione e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. ed è un peccato che sia finito anche il tempo per gli asparagi .. io ne ho messi alcuni in congelatore perchè ho una ricettina in sospeso e devo trovare un momento per poterla fare senza compromettere il bilancio settimanle del menù ..

    RispondiElimina
  6. @Grazie tesorina, buon w.e. anche a te Baciotti

    @Ricambio Marta, grazieee baci

    @Non t'invidio Melania, scappa e baciotti, grazie

    @Ti piacerà Mafalda.. spero :-) Baciotti

    @Fai un bilancio di menù settimanale Housewives?! Il mio congelatore si sta invece preparando per le vacanze :-) Abbracci

    RispondiElimina
  7. Un peccato non avere un pò di asparagi per
    provare subito questo risottino... molto
    sfizioso !!! ^__^ Non mi è mai capitato
    di vedere un risotto con le nocciole tostate...
    Un bacione e buon fine settimana !!

    RispondiElimina
  8. Riesci sempre a dare un tocco personale a qualsiasi ricetta ed anche stavolta non ti smentisci !! L'idea di aggiungere le
    nocciole per questo risotto croccante è super !!! ^__^
    Un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  9. Mi piace questa ricetta "croccante", un modo davvero originale e stuzzicante per arricchire e non appesantire un risotto
    già molto gustoso... brava !!! ^__^
    Un bacione e buon weekend !!!
    P.s. Finalmente domani vado al mare !!!!

    RispondiElimina
  10. I tuoi piatti sono sempre belli da vedere
    ma scommetto che ad assaggiarli ci si guadagna di più... *__* !!!
    Questo risotto meriterebbe davvero l'assaggio... a me la forchetta !!!
    Un caro abbraccio da Carmela.

    RispondiElimina
  11. Ecco, lo sapevo, ho appena finito di preparare un risotto con le verdure, poi vengo quì e trovo questa delizia... :-(((
    devo solo chiudere subito il commento perchè se mio marito vede il tuo, non mangia più il mio !!! *__*
    Un bacione e buon sabato !!!

    RispondiElimina
  12. Bello questo risotto, da provare, merita
    però di essere fatto nel giusto periodo con gli asparagi "veri", non quelli surgelati... aspettiamo !!! ^__^
    Un bacione da STELLAMAR, buon weekend.

    RispondiElimina
  13. Che dire, non avrei mai pensato di aggiungere le nocciole tostate a questo bel risotto !! Complimenti a chi ci ha pensato ed a te che ce ne hai dato visione(e che visione !!!). ^__*
    Un bacione e buon sabato, ciao !!!

    RispondiElimina
  14. Mi piace questo riso fantasia, deve essere saporito e ricco di contrasti, bravissima! Vale

    RispondiElimina
  15. A quest'ora comincia a venire fame e
    vedere questo invitantissimo risotto la fa aumentare ancora di più !!!
    E' davvero stuzzicante e sfizioso con quella croccantezza che dà quel qualcosa in più.... brava !!!
    Buona Domenica !!! ^__^

    RispondiElimina
  16. Approfitterei volentieri di questo risotto, davvero molto particolare ed invitante !!! Peccato non sia più periodo per gli asparagi(se non quelli congelati..) altrimenti lo avrei provato subito. Pazienza, aspetterò... tanto l'attesa ingolosisce !!!
    Un bacione, felice domenica !!

    RispondiElimina
  17. Di sicuro mi segno la ricetta e la proverò quando ritroverò gli asparagi
    deve essere molto invitante il contrasto di sapori. Concordo con te,
    anch'io, senza sapere, le avrei tostate, certamente è più sfizioso.
    Un caro abbraccio e buona Domenica !!

    RispondiElimina
  18. Vedere questo bel risotto ad ora di pranzo è una bella tentazione !!!
    Già un buon risotto con gli asparagi è invitante ma con la nota "croccante" che proponi, fai un salto di qualità ulteriore !!! ^__*
    Buona Domenica, bacioni !!!

    RispondiElimina
  19. Ehi che bel risottino !! Con gli asparagi e le nocciole tostate deve essere delicato ma sfizioso !! ^__^
    Da provare quando ritornerà il periodo...
    Bye bye !!!

    RispondiElimina
  20. @L'anno prossimo Valeria :-) grazie e buon inizio settimana sorry Baci

    @Sei gentilissima Veronica :-) grazie baciotti

    @Mi piace l'idea che tu vada al mare Erica, più del risotto ;-) grazie baci

    @*-* che carina grazie mille Carmela, abbraccioni

    @Ma non credo Michela, vuoi mettere un risotto vero con uno virtuale? ;-)) Baci

    @Buon inizio settimana Stella.. prossima primavera allora :-) Baci

    @Buon lunedì Fiorella :-( Già già bravo chi c'ha pensato :-) baci

    @Grazie mille Vale :-)

    @Mercì Valentina, "meno male" che questa invece non è l'ora giusta :-) Baciotti

    @Colpa mia che l'ho pubblicato tanto tardi Martina sorry :-) Baci

    @Grazie Agata per l'essere concorde :-)... in lista d'attesa anche tu Baci

    @Grazie mille Giulia, buon inizio :-) baciotti

    @Ai posteri l'ardua sentenza allora Luca, anche per te :-) Ciao ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

Per il rotto... della cuffia!!!

VELLUTATA DI ZUCCA (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 500 gr.di polpa di zucca; un litro di latte; uno spicchio d'aglio; la scorza grattugiata di un'arancia; 2 cucchiai di farina di riso; 50 gr. di scamorza o scaglie di grana; una grattata di noce moscata; sale, pepe o peperoncino; erba cipollina in polvere q.b. Preparazione: Far cuocere al vapore per circa 20 minuti la polpa di zucca; passarla poi attraverso un passaverdura direttamente in un tegame. Copritela lentamente con il latte mescolando, insaporite con lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato leggermente con il palmo della mano; il sale; il pepe o peperoncino; la scorza d'arancia; un po' d'erba cipollina ed un pizzico di noce moscata grattugiata. Lasciar cuocere per circa 10/15 minuti a fuoco medio / basso; aggiungere la farina di riso e far restringere. Nel frattempo tagliate a scaglie il formaggio scelto; ristretta al punto giusto la vellutata, impiattarla. Servirla con le scaglie