Passa ai contenuti principali

Una per... tanti!!!


CUORI DI SFOGLIA
(dosi variabili)
Ingredienti:
Un rotolo di pasta sfoglia; crema al pistacchio; cioccolato fondente; liquore Strega e zucchero semolato q.b.
Preparazione:
Srotolare la pasta sfoglia che deve essere a temperatura ambiente e con uno stampino di medie dimensioni fare tanti cuori da accoppiare; pennellare con il liquore e con i rebbi di una forchetta bucherellare un po' in più punti.
Mettere un cucchiaino di crema al pistacchio sopra metà sagoma, coprire con la seconda parte e sigillare i bordi facendo pressione con la forchetta.
Spennellare di nuovo con il liquore, cospargere di zucchero e mettere in frigo per 30 minuti.
Passare in forno caldo a 220° per 10 minuti; abbassare la temperatura a 190° e far cuocere per altri 5/7 minuti. Togliere i cuoricini dalla leccarda ricoperta da carta forno e trasferirli su una gratella.
Far fondere a bagnomaria il cioccolato fondente e con l'aiuto di un conetto di carta fate dei ghirigori sopra i vostri cuori. Solidificato il cioccolato, servire e gustare.
Una per tanti... ottimizziamo i tempi che rischiano di diventare od essere sempre stretti... perché con questa semplicissima idea più che una ricetta partecipo a:
"La sfoglia... che follia" de Il Profumo di Zagara
"Hart to Hart" di Cuocicucidici
"Oro verde di Sicilia" de La cucina di Tatina

Commenti

  1. Io sto per andare a dormire e a vedere tutti questi cuori da goduria...mi chiedo....riuscirò a dormire??? O me li sognerò??? Grazie per aver partecipato...se vuoi ti aspetto con altre ricette...bacioni e buonanotte, Flavia

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e buonissimi anche io sto postando la ricetta della sfoglia, bella la soluzione tre in uno!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Ambarabà cicì cocò verde o nero sceglierò?!?!? M'hai messo un gran bel dilemma tra cioccolato e pistacchio. E ora?!?!? Baciotti, buon we

    RispondiElimina
  4. Quanti bei cuoricini ripieni di deliziosa crema al pistacchio...metterò anche questa nella lista spesa delle cose da cercare assolutamente!
    Buonissimi, tanti baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Cuori golosissimi...complimenti!!
    Inserisco la ricetta fra le partecipanti, un abbraccio! :-)

    RispondiElimina
  6. che splendidi cuori!!! baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Che bei dolcissimi cuori cioccolatosi!
    Bravissima un bacio Anna

    RispondiElimina
  8. @Cos'è stai cominciando ad avere gli incubi dei cuori cara Flavia?! Eehehhe.. certo che arrivo con qualcos'altro, aspettami e se ti va, aspetto te per il mio giochino... d'altronde sei prossima a realizzare un tuo "proposito sogno".. meglio di così?! Bacioni e buon fine settimana.

    @Eh sì Gloria, un po' come al supermercato.. si aspettano le offerte :-) Grazie, ho visto anche i tuoi fiori: bellissimi. Baci

    @3 civette sul comò, che facevano... EHeheheh Cara Federica: entrambi! Baci, grazie e buon fine settimana.

    @Per la prima volta io ho trovato una crema ai pistacchi di Bronte.. ora mi manca trovare la pasta di pistacchio cara Ornella e dire che quando ero in Sicilia non m'interessava mah..!! Grazie tesorino, buon fine settimana e non appena ho pronta la ricetta te la passo. Baci

    @Grazie Caterina ma dato che per te c'è tempo, aspettami anche tu con qualcos'altro :-) Abbracci

    @Anche a te Nanussa, grazie mille :-) Baci

    @Mercì Annuccia :-) Baci

    RispondiElimina
  9. Ma sei una miniera di dolcezze!
    Ehm...perdona una povera ignorante...cos'è una "leccarda"?
    Mi ricorda il cucchiaio di legno e il tegamino del budino: mia nonna me lo faceva sempre "ripulire".
    :O)

    RispondiElimina
  10. che bella ideuccia!!! La crema di pistacchi è molto in voga da queste parti e poi vivo in Sicilia e si sa che la patria dei pistacchi è proprio in questa regione !! Diciamo che posso rubarti la ricetta del ripieno (la sfoglia sono solita farla a casa) e ricavarne una bella colazione a sorpresa per la mia famigliola che di certo apprezzerà tantissimo :-)

    RispondiElimina
  11. Non c'è chè dire, tre piccioni con
    una fava !!! Veramente carinissimi
    questi cuoricini e con la crema al
    pistacchio(di Bronte ovviamente ?)
    devono essere anche deliziosi !!!
    Gnam gnam, si mangiano con gli occhi ... ^__^ !!
    Un bacione e buon weekend !!

    RispondiElimina
  12. Debora lo sai anche a me piace ogni tanto fare cose veloci ma carine...baci ciao

    RispondiElimina
  13. E' da due giorni che mi rifiuto di mangiare con questa febbre che non mi vuole lasciare...però se un cuore dei tuoi fosse qua, beh credo che si potrebbe trattare.Ti abbraccio,Roby

    RispondiElimina
  14. Sei troppo forte, in un'unica e saporita soluzione metti d'accordo ben "tre raccolte"... solo tu potevi riuscire nell'impresa ^_^

    Bacio e buon week end

    RispondiElimina
  15. facili, bellissimi e .... ottimi!!!! Passamene uno va che ho una fame!!!

    RispondiElimina
  16. 'giorno a tutte...

    @Sandra cara la tua domanda è invece leggittima, perché prima d'imparare cosa fosse anch'io me l'ero chiesto... la leccarda è la teglia, il vassoio di corredo al forno.. che contrariamente al cucchiaio che ti faceva pulire tua nonna, è meglio non "leccare"
    :-))) Byeee

    @Pasta sfoglia da fare in casa è invece per me un sogno nel cassetto, un' altro dirai tu Housewives :-) prima o poi..!! Grazie, ciaooo

    @Grazie mille cara Marta e credimi si gustano meglio però con la bocca :-)), bacioni e buon lunedì.. con te si salta qualche giorno.

    @Stefania cara grazie.. cose veloci e carine anche per me però, quando mi limito a "giocare" quindi ad assemblare ingredienti senza realmente cucinare, mi sembra appunto un'idea, un gioco e non una ricetta vera e propria, tutto qui :-) Baci

    @ :-))) se servono a farti passare la febbre allora Roby.. parliamone eheheh! Un bacione ed auguri di pronta ripresa.

    @Di nulla Zagara

    @Mi sopravvaluti tesorino ma grazie per averlo pensato Letizia ehehehe! Baci e buon fine settimana.

    @Certamente Giulia, allunga la mano :-))) Bacini

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia !! Per il prossimo San Valentino sono un ottima idea. Hai avuto
    un colpo di genio nel fare un unica
    proposta che soddisfa tre richieste diverse e quella crema al pistacchio mi
    ingolosisce parecchio, brava !!!
    Un bacione e buon fine settimana !!

    RispondiElimina
  18. Quanto avrei voluto fare colazione con
    questi biscottini stamattina !!! ^__^
    Deliziosi da vedere ma ancor di più lo
    saranno da sgranocchiare .... slurp !!
    Il pistacchio è il mio gusto di gelato preferito e questa crema promette delizie
    ...
    Bacioni, buon sabato !!

    RispondiElimina
  19. @Manca tempo a San Valentino Melania :-) Praticità più che genialità direi io ma grazie mille lo stesso ovviamente. Bacioni bella e buona serata.

    @Sai Mafalda, quella cremina l'ho messa sotto chiave, crea dipendenza e sono sempre a dieta io anche se non si direbbe più ;-)
    Ci colazioni magari domani no?! Un bacione e buon w.e.

    RispondiElimina
  20. Accidenti te ne avanza qualcuno? Sento un bisogno urgentissimo di assaggiare queste meraviglie! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  21. @Crepi il lupo Alessandro, grazie ma se ti dicessi che me ne è rimasto qualcuno, sembrerebbe corruzione :-)

    RispondiElimina
  22. Però, scommetto che avrai un gran
    successo a San Valentino ... le tentazioni non ti mancano !!! ^__*
    Con la crema al pistacchio non ci avrei mai pensato, non sò se riuscirò a trovarla, se ci riesco ti copio !!
    Un abbraccio !!

    RispondiElimina
  23. @Ok Veronica :-), grazie baciotti

    RispondiElimina
  24. Che belli questi cuori ... biscottati !!! Con la crema al pistacchio devono proprio essere
    buonissimi e particolari, da provare !!!
    Buona giornata da STELLAMAR.

    RispondiElimina
  25. @Grazie Stella :-)anche a te, byee

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

L'ultimo MTC... lo famo strano!!!

L'ultimo giorno di gara per l' MTC , in tutti i sensi della parola... perché con oggi si chiude un cerchio, esattamente nel modo in cui è cominciato: con la tortilla di patate. 8 anni fa apriva le danze di questo splendido gioco   Alessandra   mentre la chiusura spetta invece a Mai  del blog "Il colore della curcuma". 72 sfide, 6 libri pubblicati, tanti blog partecipanti almeno 50 o forse anche più, molti vincitori, parecchie lezioni  di cucina imparate, ecc. Ho cominciato a giocare dalla 3 sfida in poi ma purtroppo non le ho seguite tutte, mi spiace finisca tutto qui, mi spiace che la formula cambi ma da gioco istruttivo diventerà una vera  e propria scuola di cucina, in bocca al lupo agli alunni e buon lavoro agli insegnanti. Ricordo come fosse ieri l'imbarazzo quando mi sono proposta di partecipare per la prima volta, non mi sentivo all'altezza; ricordo quando ho detto a mio marito: "Sai adesso comincerò a giocare con l'MTC"