Passa ai contenuti principali

Salvata da... un involucro!!!


FLAN DI ZUCCHINE
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
2 zucchine genovesi; 150 gr. di galbanino + 4 fettine; 2 uova; un cucchiaio di parmigiano o grana grattugiato; 1/4 di cipolla; olio di semi; sale; pepe e menta in polvere q.b.
Preparazione:
Tagliate a rondelle sottili le zucchine e fatele appassire con la cipolla in un filo d'olio. Regolate con sale e pepe.
Trasferitele nel mixer, unite il formaggio a dadini; il formaggio grattugiato, le uova e la menta in polvere, frullate il tutto per pochi minuti.
Oliate leggermente degli stampini, riempiteli con il composto ottenuto; posizionate sopra le fettine di galbanino e metteteli in una pirofila coperta per metà d'acqua, perché i flan andranno cotti a bagnomaria.
In forno già caldo a 190° per almeno 40 minuti.
Sformate, lasciate intiepidire e gustate, servire come antipasto o contorno molto delicato e gustoso.
L'involucro mi ha "salvata" perché ho comprato il galbanino (formaggio che tra l'altro non mi fa impazzire) per farci qualcosa.. sì ma cosa??? Non mi ricordo, a tutt'ora non mi ricordo; ho spulciato gli appunti; le riviste con le pagine evidenziate; i libri ma niente... per fortuna sulla carta del confezionamento c'era questa ricetta e così l'ho fatta... meno male, perché il risultato mi è piaciuto a prescindere dal fatto che si sia trattato di uno pseudo ripiego alla mia memoria latente..!!! Byee
Con questa ricetta partecipo al contest "Una zucchina per amica" di Basta un soffio di vento.

Commenti

  1. Buoni buoni...anch'io non sono una patita del galbanino...ho sempre grossi dubbi su casa ci sia dentro...
    Questi però sembrano òproprio appetitosi, galbanino o no!

    RispondiElimina
  2. Debora ..come ti capisco succede anche a me di comprare un ingrediente perchè voglio fare una "cosa".... ma poi cosa e rimane lì..il tuo ha preso una bella strada :) ciao

    RispondiElimina
  3. Sono degli sformatini squisiti, non abbiamo il galbanino, ma dell'ottima provola, secondo noi va benissimo lo stesso! Spesso gli involucri danno degli ottimi spunti,questo è uno di quei casi!
    Buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  4. una bella ricetta, elegante e raffinata!! Complimenti per la bella esecuzione

    RispondiElimina
  5. Beh, certe volte è molto meglio non ricordare perché così si creano nuove delizie come queste!Bacione!

    RispondiElimina
  6. La mia mamma dice che il galbanino non sa di niente e in fondo non ha tutti i torti. Ciononostante ogni tanto a me fa voglia e adesso ancor di più dopo aver visto la deliziosa fine che gli hai fatto fare ^___^ Bacotti, buona domenica

    RispondiElimina
  7. Una ricetta che rimane nella NOSTRA memoria per la sua squisita bontà ^_^

    Buona domenica cara

    RispondiElimina
  8. Anche a me succede di comprare qualcosa e non ricordarmi perché... dovrò mettere più attenzione nell'involucro! ;)

    RispondiElimina
  9. @Lieta che ti piacciano Elisina :-)

    @Perché Mila cosa pensi ci sia dentro?? Che brutta pubblicità che gli stiamo facendo :-) Grazie

    @Mi consola Stefania il sapere che non sono sola :-) Grazie byee

    @Infatti Sabrina & Luca, la provola è sicuramente perfetta eh sì, l'involucro è stato provvidenziale :-) Buona serata

    @Grazie mille Valerio :-)

    @E' stato un caso Ornella ma grazie :-) Baci

    @Mi sa che la tua mamma ha ragione Federica cara ma grazie per averne apprezzato la fine :-) Baciotti a te

    @:-))) rigiri il coltello nella piaga Letizia.. bello quel VOSTRA memoria ahhah Baci

    @Come ho detto prima Stefania, mi fa piacere non essere sola nel club delle smemorande.. e continuo a non ricordare :-(((

    RispondiElimina
  10. E' semplice ... hai comprato il galbanino per vedere la ricetta !!!
    Così non passi per smemorata e salvi la faccia !!! ^__*
    A parte gli scherzi, anche se non
    era l'idea iniziale, il risultato è molto invitante ed appetitoso.
    Da copiare.
    Un bacione e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  11. Di sicuro, anche se non il galbanino non è il mio preferito,
    questi sformatini stuzzicano l'appetito. Davvero un antipasto
    sfizioso ed invitante.
    Iniziamo un altra settimana,
    bacioni !!

    RispondiElimina
  12. Che sfizio di antipasto !! Da ora in poi leggerò con più attenzione gli involucri ... non si sà mai !!
    Per la memoria stendiamo un velo pietoso, io sono andata a lavorare
    una mattina ed ho trovato tutto chiuso .... era Domenica !!! :-(((
    Un bacio !!

    RispondiElimina
  13. @Ecco hai visto Marta? Tutto calcolato ahahah, grazie e buona nuova settimana. Baci

    @Dai Melania,a forza di cominciare le settimane tornerà l'estate :-) Buon inizio, grazie baci

    @Noooooooo... Mafalda nooooo ahahahhahaahha, ma scusa nessuno se ne è accorto e ti ha fermato prima che tu uscissi di casa?! Pora :-)))
    Grazie e Buon LUNEDì baci

    RispondiElimina
  14. Bella ed invitante, non sarà stata
    la ricetta prevista ma buona lo
    sarà di sicuro ... evviva la smemoratezza !! *__*
    Buon lunedì !!

    RispondiElimina
  15. Ebbene no, mio marito ed i bambini
    dormivano della grossa.
    Beati loro .... !!
    Poi sono andata in ferie, forse ne
    avevo bisogno ... !! *__*

    RispondiElimina
  16. Mamma mia, come capita anche
    a me !!! Solo che fino ad adesso
    non ho mai fatto caso agli involucri, visti questi invitanti
    sformatini, da ora in poi lo farò !
    Un bacione da STELLAMAR e buon
    inizio settimana.

    RispondiElimina
  17. Davvero non male come ripiego,
    uno sformatino molto invitante
    ed appetitoso, brava !! ^__^
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  18. @Insomma Erica, W la smemoratezza sino ad un certo punto.... :-)) Grazie, baci e buon inizio di settimana.

    @Aahhahhahah eh sì Mafalda, forse avevi bisogno di ferie :-)))) tesorinaaa ahah.

    @Anche tu Stella?! Benvenuta allora nel "club" *-* Bacioni e buon lunedì.

    RispondiElimina
  19. @Oh grazie Veronica, mi eri sfuggita :-) Un bacione a te

    RispondiElimina
  20. che bella ricetta appetitosa!!complimenti debora

    RispondiElimina
  21. Anche a me il galbanino piace molto e in genere le ricette sulle confezioni sono molto valide. Il risultato nel tuo caso mi pare ottimo! Bacioni

    RispondiElimina
  22. Ottimo ripiego, caspiterina!!!

    RispondiElimina
  23. @Grazie Tina e benvenuta :-) Ciao

    @Pellegrine a dire il vero non lo amo molto ma lieta che abbia incontrato il vostro gusto :-) Ciao

    @Grazie Sandra :-)

    RispondiElimina
  24. Ciao, grazie per aver partecipato a contest... mi hai davvero incuriosito con questo flan! A prestissimo, e ti aspetto anche in FB :D

    RispondiElimina
  25. @Grazie a te Antonella :-) Su fb non ci sto quindi sarà difficile vedersi lì :-( Bye

    RispondiElimina
  26. Ottimo ripiego, da ora in poi sarò
    molto più attenta agli involucri che butto ... *__* !!
    Ciao !!

    RispondiElimina
  27. @*-* ok Carmela, più attenzione, grazie ciao ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monsieur le savarin... ehm no, ò babà!!!

BABA' AL RHUM (dosi valide per 12 stampini 6x6 cm) Ingredienti: 300 gr di farina Manitoba; 3 uova grandi; 100 gr di burro; 100 gr di latte; 25 gr di zucchero semolato ; 10 gr di lievito di birra; 1/2 cucchiaino di sale; burro q.b. Bagna: 400 gr di zucchero semolato; la buccia di 2 arance; la buccia di 2 limoni; 3 dl di rhum; 1 lt d'acqua; un baccello di vaniglia; 4 chiodi di garofano. Glassatura: Un cucchiaio di rhum; 3 cucchiaini di gelatina d'albicocche; 3 cucchiai d'acqua. Preparazione: * Lievitino Sciogliere il lievito di birra con 50 gr di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero, farlo riposare una decina di minuti e poi impastarlo con 70 gr di farina (tutto da decurtare dal totale generale). Lasciar lievitare sino al raddoppio, coprendo la ciotola con un telo inumidito e ben strizzato. * Primo impasto Versare in una ciotola la restante farina, fare la fontana. Unire il lievitino e le 3 uova. Impastare schiacciando ripetutamente nella mano l&#

Il Ghostmisù

Link:  https://www.mtchallenge.it/2016/11/19/ghostmisu/ Ghostmisù (dosi generali valide per 4/6 persone) Bagna – Ingredienti: 200 ml d’acqua 100 gr di zucchero semolato 80 ml di Tequila Preparazione: Su fuoco dolce mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero sino al completo scioglimento dello stesso. Appena raggiunto un leggero bollore, unire la Tequila e mescolare. Far evaporare leggermente l’alcool, spegnere il fuoco. Travasare in una capace ciotola e tenere da parte. *Usare preferibilmente tiepida o il grado d’assorbimento dei biscotti, cambia. Crema di mascarpone – Ingredienti: 400 gr di mascarpone 2 cucchiai *da minestra di zucchero semolato 2 uova di medie dimensioni a temperatura ambiente Preparazione: Separare i tuorli dagli albumi. Mantecare il mascarpone con lo zucchero, unire i tuorli ed amalgamare il tutto, sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere la massa montata, un cucchiaio per volta, al co

L'ultimo MTC... lo famo strano!!!

L'ultimo giorno di gara per l' MTC , in tutti i sensi della parola... perché con oggi si chiude un cerchio, esattamente nel modo in cui è cominciato: con la tortilla di patate. 8 anni fa apriva le danze di questo splendido gioco   Alessandra   mentre la chiusura spetta invece a Mai  del blog "Il colore della curcuma". 72 sfide, 6 libri pubblicati, tanti blog partecipanti almeno 50 o forse anche più, molti vincitori, parecchie lezioni  di cucina imparate, ecc. Ho cominciato a giocare dalla 3 sfida in poi ma purtroppo non le ho seguite tutte, mi spiace finisca tutto qui, mi spiace che la formula cambi ma da gioco istruttivo diventerà una vera  e propria scuola di cucina, in bocca al lupo agli alunni e buon lavoro agli insegnanti. Ricordo come fosse ieri l'imbarazzo quando mi sono proposta di partecipare per la prima volta, non mi sentivo all'altezza; ricordo quando ho detto a mio marito: "Sai adesso comincerò a giocare con l'MTC"