venerdì 24 febbraio 2012

Capatina in... Inghilterra!!!


SCONES AL FORMAGGIO
(dosi valide per circa 20 pz.)
Ingredienti:
220 gr di farina "00"; 1/2 bustina di lievito (io per dolci); 2 cucchiaini di zucchero semolato; 15 cl di latte; 60 (40+10+10) gr di burro; 30 gr di parmigiano grattugiato; un uovo; 60 gr di emmenthal; erba cipollina fresca o in polvere; farina e parmigiano grattugiato q.b.
Preparazione:
In una terrina mescolate la farina con lo zucchero ed il lievito. Aggiungete il parmigiano e l'emmenthal anch'esso grattugiato; mescolate il tutto.
Incorporate 40 gr di burro morbido e lavorate gli ingredienti con le dita.
Sbattete leggermente l'uovo, unitelo alla farina ed amalgamate.
Versate la metà del latte e cominciate a lavorare l'impasto con le mani in modo da ottenere una palla.
La pasta dovrà risultare soffice ma non collosa; se troppo asciutta aggiungete il latte rimasto (a me ne sono serviti solo 10 cl).
Preriscaldate il forno a 210°.
Spolverate un piano di lavoro con la farina e stendete la pasta con il mattarello fino ad ottenere un disco spesso 1,5 cm più o meno.
Con una formina in metallo o con un bicchiere di circa 4 cm di diametro ricavate i vostri scones.
Gli sfridi di pasta possono essere ricompattati e riutilizzati.
Disponete i dischi ottenuti su una placca coperta da carta forno. Spennellateli con 10 gr di burro fuso; spolverateli con del parmigiano e metteteli in forno per circa 15 minuti; non troppo vicini gli uni con gli altri perché crescono un bel po'.
Una volta cotti lasciateli freddare pochi minuti; copriteli con il burro rimanente anche stavolta fuso e cospargete con erba cipollina.
Servite dopo mezz'ora circa.
Per fare più in fretta non stendete l'impasto con il mattarello ma, a pezzi staccati con le mani, metterlo dentro dei pirottini per muffin.
Si ottengono delle focaccine davvero buone; perfette per un aperitivo; non duri come biscotti ma nemmeno morbidi come tortini, una piacevole via di mezzo.
D'origine inglese solitamente si preparano in chiave dolce e sono un ottimo accompagnamento per il thé; si vocifera che sia l'unico pasticcino cui ceda la Regina Elisabetta.
La mia versione salata è servita invece per accompagnare qualcosa che vedrete la prossima volta :-); intanto vi auguro buon fine settimana.
Byeee
P.S. La ricetta è presa da un libro ma nel leggere gli ingredienti ho dimenticato qualcosa ed aggiunto qualcos'altro; questa proposta è pertanto quella che alla fine ho realizzato.

31 commenti:

  1. A quest'ora starebbero benissimo con uno strato di marmellata d'arance (tanto per restare un po' "english"). La versione salata è davvero sfiziosa per un buffet. Bacioni, buon we

    RispondiElimina
  2. Una colazione con qualcosa di salato potrei anche accettarla!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Belli e sfiziosi brava mi piacciono tanto stì sfizietti !!
    Bravissima
    Buon W.E. baci!

    RispondiElimina
  4. E si adesso cosa darei per essere in inghilterra pero con i tuoi deliziosi scones un po è come essere li!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. uno spuntino perfetto! buon week end

    RispondiElimina
  6. Viene da dire... Viva l'Inghilterra !
    Di solito la cucina inglese è da paura ma qualcosa di buono e sfizioso, cercando, lo trovi. I tuoi scoones fanno la loro bella figura !!
    Un bacione e buon weekend !!! *__*

    RispondiElimina
  7. Ho avuto l'occasione di gustare la versione dolce a Londra, con il the,
    of course... davvero buoni !!! ^__*
    La tua versione salata deve essere
    ottima come accompagnamento o per un buffet, da provare !!!
    Un abbraccione e buon weekend !! ^__^

    RispondiElimina
  8. Sono stata in Inghilterra ma a quel tempo il cibo era l'ultimo dei miei pensieri :-D
    Per cui non li ho mai assaggiati..copio la tua deliziosa versione salata e ci provo! Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  9. Davvero invitanti e sfiziosi questi scoones salati, li vedo molto come finger food o in un buffet con tanti stuzzichini, bella ricetta !! ^__*
    Bacioni e facciamo l'ultimo sprint per il weekend... *__* !!!

    RispondiElimina
  10. Confesso che ogni volta che vedo mangiare un inglese, rimango a bocca aperta !! Riescono a fare degli abbinamenti assurdi, forse per questo mi stupisce trovare invitanti i tuoi scoones ed addirittura aver voglia di provarli... ^__* !!!
    Buon finesettimana, bye bye !!!

    RispondiElimina
  11. Che buoniiiii! "salati" devono essere una meraviglia....
    Ah se si trovasse la clotted cream qui da noi...

    RispondiElimina
  12. uhm per merenda li mangerei più che volentieri! che gustosi!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Tra non molto sarà l'ora del the...
    i tuoi scoones sarebbero l'ideale accompagnamento !!! ^__*
    Buon finesettimana... manca poco oramai !!!

    RispondiElimina
  14. Ho provato quelli dolci ed erano buoni, come dici tu una via di mezzo tra un biscotto ed una focaccina.
    Di conseguenza anche questi salati promettono bene e non sembrano nemmeno complicati da fare !!! ^__*
    Un bacione !!!

    RispondiElimina
  15. Buonissimi !!! Li ho provati in vacanza, dolci e salati, ne conservo un gustoso ricordo, specie i dolci con tante buone marmellate... :-p !!
    Bacioni e buon fine settimana !!

    RispondiElimina
  16. Come merenda pomeridiana li proverei
    volentieri... o solo paura che siano
    da sgranocchiare in llllluuungggaaaa
    serie !!! ^__*
    Ciao e buon week end !!

    RispondiElimina
  17. Tipicamente anglosassoni gli scones,
    quelli dolci con il tè li ho assaggiati per i salati... potrei organizzarmi !!!
    Un bacione !!!

    RispondiElimina
  18. Questi stuzzichini salati sembrano molto appetitosi, per un aperitivo sfizioso si prestano benissimo.
    Alla prima occasione ci provo... ^__*
    Un abbraccio e buon fine settimana...
    un pò di riposo ci vuole proprio !!!

    RispondiElimina
  19. Di sicuro in un buffet o un aperitivo
    fanno la loro figura, si possono farcire a piacimento ma anche da soli saranno buonissimi !! ^__*
    On english break...
    Bacioni e buon we !!!

    RispondiElimina
  20. @O anche lemon jam Federica di quella buona buona con le scorzette dentro hummm :-))

    @Non è così insolita infatti Loredana :-)

    @Che carino il nome che gli hai dato Anna "sfizietti" :-)

    @Buon viaggio allora Imma :-))

    @Julia :-) a te

    @Gli accostamenti sono un po' strani Marta non la cucina inglese in sé :-))

    @Come siamo English Melania eheheh ;-))

    @Nemmeno io li avevo assaggiati durante il soggiorno in Inghilterra Ornella, capita :-))

    @Detto bene Valeria, un finger food da buffet adattissimo :-)

    @Fanno degli accostamenti strani è vero Luca.. ma se prendi separatamente le cose, gli Inglesi non hanno una brutta cucina :-)

    @Sai Sandra anche il mio libro parlava di clotted cream, senza spiegare cosa fosse.. mi hai messo curiosità

    @:-) mi fa piacere Rumi

    @Tutti a prendere il thé con la regina Fiorella :-))

    @Infatti non sono complicati Mafalda.. e vi ricordo che IO sono capace di fare impazzire la frolla 9 volte su 10... per cui armatevi di coraggio :-))

    @La versione dolce a me manca Caterina.. rimedieremo :-)

    @Beh lo confesso Martina, anche nature si mangiano volentieri e di filato :-)

    @Visto che conosci gli originali Giulia, se fai quelli salati potrai fare un miglior confronto no?! :-)

    @Ne varrà la pena Agata, credimi :-))

    @Si prestano davvero bene per tanti usi Veronica :-))

    'morning; thanks and see you later :-)))

    RispondiElimina
  21. Ecco, per un vero "the time" all'inglese non possono mancare gli scoones !!! Preferisco i dolci ai salati ma i tuoi al formaggio sono da provare... *__* !!!
    Bacioni e buon sabato.

    RispondiElimina
  22. Ehi, che invitanti questi biscotti !!
    Non li conosco ma se sono raccomandati anche dalla Regina... bisogna provarli, tanto adoro il tè... ^__^ !!!
    Un abbraccio e buona serata.
    Carmela.

    RispondiElimina
  23. Quando sono stato a Londra ho scoperto gli scoones dolci, con le marmellate erano buonissimi. I salati non sono riuscito ad assaggiarli ma
    promettono bene, al prossimo viaggio
    ... ^__*
    Buon pomeriggio, ciao !!!

    RispondiElimina
  24. Davvero sfiziosi questi biscotti, da
    farcire o anche da soli sembrano molto adatti ad per aperitivo o un antipasto. Li proverò... ^__*
    Un bacione da STELLAMAR

    RispondiElimina
  25. Una delle poche cose che sono riuscita a mangiare in Inghilterra...
    un piacevole ricordo !!!
    Buona serata, ciao !!! *__*

    RispondiElimina
  26. @Erica hanno un sapore comunque delicato pur essendo salati :-)

    @Beh se ami il thé Carmela non puoi non provare gli scoones allora :-)

    @:-) si possono rifare anche in casa Sergio se non vuoi aspettare la prossima vacanza

    @Si su tutta la linea Stella.. buoni da soli e/o farciti :-)

    @Son contenta Giorgia di averti fatto ricordare dei sapori piacevoli :-)

    Grazie mille a tutti, buona domenica abbracci

    RispondiElimina
  27. Ciao Debora...sai che adoro questi scoones!!proverò sicuramente questa variante...io li preparo sempre al pecorino e pomodorini secchi!! da oggi ti seguo anch'io...passa a trovarmi anche tu se ti va! baci

    RispondiElimina
  28. @Miss muffin@ interessante anche la tua versione, grazie. Benvenuta e verrò a trovarti presto :-) bye intanto

    RispondiElimina
  29. Li vedo solo adesso ma ho apprezzato l'abbinamento con il patè, davvero azzeccato. Scommetto però che anche da soli, questi scoones, si facciano apprezzare... :-p !!!
    Bacioni |||

    RispondiElimina
  30. Molto sfiziosi gli scoones, me li hanno portati in versione dolce da Londra e li divorati subito !!!
    Questa tua versione salata promette bene... gnam, gnam !!! *__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  31. @Infatti Valentina, anche da soli non si rifiutano :-) Baciotti

    @Non li conosco quelli dolci Michela ma immagino :-) abbracci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...