mercoledì 8 giugno 2011

Un ricordo... un sapore!!!


RISOTTO CEDRO E SCAMPI
(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
5 scampi (peso netto 400 gr. circa); 140 gr. di riso; 1/2 bicchiere di vino bianco; il succo di 1/2 cedro; uno scalogno piccolo; una noce di burro; sale; peperoncino secco; scorza di cedro; pepe rosa ed erba cipollina q.b.
Fumetto di pesce:
teste; chele e carapaci degli scampi; uno spicchio d'aglio; una foglia di alloro; olio extra vergine d'oliva; vino bianco; sale; pepe ed acqua q.b. sufficiente per raggiungere dopo la cottura, circa 250/300 ml. di brodo.
Preparazione:
Pulire gli scampi. Mettete la polpa in una ciotola; spezzettatela con la forchetta ed irroratela con il succo del cedro e la scorza, priva della parte bianca che è amara, tagliata in piccoli pezzi.
Scaldate un filo d'olio con l'aglio, unite gli scarti del pesce e fate rosolare per qualche minuto a fuoco vivace; sfumate con il vino.
Trasferite il tutto in una pentola contenente l'acqua con la foglia di alloro e fate cuocere per 15/20 minuti. Regolate la sapidità. Schiumate il brodo di tanto in tanto per eliminare le impurità o filtratelo alla fine.
Tenetelo in caldo.
Mettete a scaldare il burro con lo scalogno tritato, fatelo appassire ed unite il riso, cominciando a tostarlo. Aggiungete gli scampi, con succo e scorza, fate rosolare a fiamma vivace.
Unite il vino e fatelo sfumare.
Abbassate la fiamma e cominciate ad aggiungere un po' di brodo alla volta, mescolando spesso sino alla completa cottura del risotto.
Spegnete il fuoco, coprite con un coperchio e senza più mescolare, fate riposare il risotto per 5 minuti.
Questo serve per renderlo cremoso, perfettamente mantecato senza l'ausilio di altre sostanze grasse, tipo panna o burro o formaggio (anche se non è questo il caso d'usarlo).
Poco prima d'impiattare, aggiungere del pepe rosa e dell'erba cipollina tagliuzzata che, avendo uno scopo puramente decorativo, possono ovviamente anche essere omessi.
La rievocazione di un sapore.. di un ricordo, perché questo è stato il risotto che ho mangiato il giorno delle mie nozze e dal quel giorno è la prima volta che l'ho rifatto... nostalgia?! Forse :-)
A dire la verità, quello mangiato quel giorno non aveva la scorza ma aveva la panna; né c'era del pepe rosa o erba cipollina... lo so con assoluta certezza, perché insieme alla torta è l'unica cosa che sono riuscita a mangiare; per il resto ho piluccato!
Vino consigliato: ANTHILIA "DONNA FUGATA"
Un vino bianco siciliano, prodotto con uve: Catarratto ed Ansonica dal caratteristico colore giallo paglierino. Il suo profumo è intenso ; fine e complesso con gradevoli sensazioni fruttate e floreali; si sentono infatti la pesca gialla; la susina e, forti sentori di fiori tipici della macchia mediterranea. Al palato sapidità e morbidezza si uniscono in un piacevolissimo effetto. Raffinato ed elegante, ottimo anche come antipasto, si abbina perfettamente a primi piatti leggeri; pesce alla griglia; carni bianche e formaggi.

27 commenti:

  1. Da quando ho scoperto lime e cedro i limoni hanno quasi del tutto abbandonato la mia cucina! Ganza l’idea di servire il riso nella scorza. Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  2. che bella ricetta, questi sapori agrumati li adoro in questa stagione. bacio

    RispondiElimina
  3. Un risotto... che non dimenticherai
    mai, vista l'occasione !!! *__*
    Deve essere delicato, molto gustoso
    e profumatissimo, davvero speciale,
    come è stato quel giorno per te !!
    Un bacione !!!

    RispondiElimina
  4. Bella ricetta, molto interessante e
    certamente gustosissima. Molto invitante la presentazione e carino il tuo blog... mi piace !!! ^__^
    Ciao !!
    Clara

    RispondiElimina
  5. Anch'io ricordo tutto quello che ho
    mangiato al mio matrimonio... solo
    la torta e nemmeno tutta la fetta !!!
    L'emozione quel giorno ti fa vivere di aria... *__* !!! Questo risotto è
    molto invitante e ben presentato, hai
    trovato un cedro enorme, chissà il profumo !!!
    Un caro bacione !!

    RispondiElimina
  6. Ehi, ma hai usato un limone della Costiera Amalfitana ? *__* Una bellissima presentazione per un risottino così "importante" (sia per il piatto in se, sia per quello che ti ricorda..) e di sicuro da provare:
    Un carissimo abbraccio !!
    Carmela.

    RispondiElimina
  7. Bello questo risotto... mi piace molto l'"impiattamento" a tema, lo
    assaggerei volentieri !! Ci credo che il giorno del tuo matrimonio hai mangiato solo questo... ^__^ !!!
    Bye bye !!

    RispondiElimina
  8. Che romantico... risotto !!! ^__^
    Davvero un piatto molto invitante e
    scommetto profumatissimo di cedro...
    visto che non mi manca la materia prima di sicuro te lo copio !!!
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  9. Come si fa a non aver nostalgia del giorno del fatidico: SI, LO VOGLIO !!
    Certamente hai scelto un bellissimo
    promemoria per ricordarlo... con
    gusto !!! ^__*
    Un bacione !!!
    P.s. Anch'io quel giorno non ho mangiato nulla ma poi la sera tardi
    ... altro che prima notte !!!
    Spaghettata di mezzanotte !!! *__*

    RispondiElimina
  10. L'Anthilia o anche il Lighea, sempre di Donna Fugata, aggiungeremmo noi e se non lo conosci, provalo, ne rimarrai stregata! Abbiamo iniziato con una nota alcolica, anche se in verità avremmo voluto dirti subito che questo risotto è sublime, ci piace tantissimo, ovvio possiamo solo immaginarlo, ma l'immaginazione delle volte sa essere parecchio intensa e appena ne avremo l'occasione ce lo prepareremo anche noi. Bella l'idea di servirlo nel guscio del cedro, anche se poi siamo sicuri che chiederemmo il bis!
    BAcioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Che bel ricordo !! *__* E che bella ricetta, molto stuzzicante e certamente gustosa e profumata, del
    resto con gli agrumi in genere... non può essere altrimenti !!
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  12. Io amo il risotto al limone...per cui il tuo mi ispira ancora di più!!!!1

    RispondiElimina
  13. Che dire, un risotto indimenticabile...
    buonissimo e profumato certamente ed in più, per te, legato ad un momento unico
    ed emozionante. *__* Ah, l'Amore....
    Un bacione !!!

    RispondiElimina
  14. Mi piace !!! Un invitantissimo risotto,
    i sapori agrumati con il pesce stanno
    divinamente e anche la presentazione contribuisce a far venire l'acquolina...
    e poi ci rendi partecipi del tuo gran
    giorno !!! E' così romantico !!! *__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  15. Una bellissima ricetta che sà tanto di Sicilia... tra agrumi e crostacei la nostra bella terra c'è tutta !!! ^__^
    Con una bella vena romantica che non guasta per niente...
    Un carissimo abbraccio !!!

    RispondiElimina
  16. Bellissima presentazione per un risotto invitantissimo... hai trovato un cedro extralarge !!! ^__^ Un ricordo goloso per un giorno favoloso !!!
    Bacioni !!

    RispondiElimina
  17. Davvero un risotto allettante e pieno di profumi di mediterraneo...
    il calore del Sud da il meglio di
    se in questi piatti !! *__*
    Un abbraccio !!

    RispondiElimina
  18. Anch'io lo faccio così !!! Non avevo mai pensato di usare la scorza come contenitore... al prossimo pranzo importante me ne ricorderò !! E' bello rivivere il giorno del matrimonio con un gustoso ricordo... ^__^ !!
    Un caro abbraccio da
    STELLAMAR

    RispondiElimina
  19. Molto invitante questo risotto, nemmeno lo scampo è riuscito a resistere alla tentazione... si è messo lì ad aspettare la sua porzione !!! ^__*
    Baci, ciao !!!

    RispondiElimina
  20. bellissima presentazione!!
    complimenti bravissima e buonissima
    Un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  21. Buongiorno ragazzi, scusatemi se vi rispondo solo oggi ma in quest'ultimo periodo ho proprio litigato con il tempo a quanto pare.. ne approfitto anche per augurarvi buon fine settimana dato che non sono riuscita a fare altro e, se non riesco a passare da tutti sempre non vogliatemene, ma proprio non ce la faccio,anche se vi penso lo stesso. Chiedo venia.

    @Cara Federica :-) al contrario di te io cerco di usarli tutti e tre, limoni compresi, buon w.e. baciotti

    @Grazie mille Julia, personalmente li adoro sempre :-) Baci

    @Il risotto è proprio come dici tu Marta.. e quel giorno *-*!!! Baciotti

    @Grazie mille Clara, arrivederci allora :-) Byee

    @Ancor peggio di me Melania :-))), che cara grazie per aver condiviso. Un bacione

    @No Carmela, niente "sfusati" eheheh, grazie tesorina, un bacione

    @Se proprio devo dirti la verità Luca, quel giorno avrei mangiato anche altro se avessi potuto ;-)

    RispondiElimina
  22. .....SONO SEMPRE PIU' CONVINTA CHE UNO DI QUESTI GIORNI MI VEDRAI SUONARE ALLA TUA PORTA.....DELIZIOSA....UN BACINO LA STEFY

    RispondiElimina
  23. Che bel risottino !!! Si vede che il romantico ricordo ti ha ispirata, è
    molto ben presentato ed invitante !!!
    Un bacione e buon weekend !!!

    RispondiElimina
  24. che delizia,davvero bello,anche come lo hai presentato,
    ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Sempre meno tempo yuppieee :-(( con in più ospiti a casa che stanno nella stessa stanza dove tengo il pc, oltre al fatto che devi comunque stare con loro, la giusta regola dell'ospitalità.

    @Se la materia prima mancasse a te Veronica, staremmo messi davvero male :-) Un bacione, grazie.

    @:-)) noi invece cornetti Mafalda (dietro il Tribunale per i palermitani) ma la cosa più divertente è stata che eravamo in abiti da cerimonia ed il proprietario: ma vi siete sposati oggi? Noo noo ci vestiamo sempre così ^-* Grazie anche a te per la condivisione del dolce ricordo. Baci

    @Grazie Sabrina e Luca per la dritta vinicola.. mio marito è già stato allertato ed alla prossima occasione colmeremo la nostra lacuna. Bis sia, ci mancherebbe.. e vi rifarete altro che, baci

    @Gli agrumi hanno sempre il loro perché Valeria, sicuramente :-) Grazie mille cara, un baciotto

    RispondiElimina
  26. Buondì..

    @Grazie Olga e mi fa piacere che ti piaccia :-)

    @Già l'amore... grazie Erica :-) Baci

    @Quanto sei carina Fiorella :-)) grazie mille, un baciotto

    @Sud più che esclusivamente Sicilia cara Agata, grazie baci :-))

    @Infatti Michela e trovare il cedro giusto mi ha infatti spinta a non rimandare più il farlo :-) Baci

    @Concordo in pieno Valentina :-) Baci

    @*-* è bello sì Stella grazie baciotti

    @Ahhaha Martina.. quindi lo scampo aspetta la sua parte?!! :-)) grazie, baci

    @Grazie mille Anna, sei sempre molto gentile. Baci

    @Nessun problema Stefy, anzi.. t'aspetto e mi farebbe davvero molto piacere :-) Grazie, baci

    @*-* Mercì Giulia.. sì sì hai ragione. Abbracci

    @Grazie mille Franca :-) byee

    RispondiElimina
  27. ricetta ottima e presentata in maniera notevole!! ora devo trovare i cedri a genova!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...