sabato 22 febbraio 2014

Dal Trentino... alla Sicilia!!!


STRUDEL CASSATA
(dosi valide per 6 persone)
Ingredienti:
150 gr di farina "00"; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; un pizzico di sale; 100 ml d'acqua calda *(90 per me); 20 gr di burro; più farina e burro q.b.
Farcia:
350 gr di ricotta di pecora; 150 gr di zucchero semolato vanigliato; 30 gr di gocce di cioccolato; 100 gr di pan di Spagna; 0,5 cl di rhum.
Decorazione:
Marzapane; colore alimentare verde; ciliegie candite; scorze d'arancia candite e zucchero al velo q.b.
Preparazione:
Preparare la sfoglia come da dettagliate istruzioni di Mari del blog "Lasagnapazza".
Per la farcitura: sbriciolare in maniera grossolana il pan di Spagna e con questo ricoprire il fondo della sfoglia, lasciando 2 cm circa di spazio attorno ai bordi.
Spruzzarlo con il rhum e preparare la crema di ricotta.
Usare della ricotta ben sgocciolata e lavorarla a crema con lo zucchero.
Unire le gocce di cioccolato, amalgamare il tutto e versare sopra il pan di Spagna.
Cominciare ad arrotolare la sfoglia con l'aiuto di un canovaccio pulito e leggermente infarinato, mantenendo al suo interno la farcitura.
Porre su una leccarda coperta da carta forno imburrata; spennellarlo con il burro fuso e far cuocere in forno già caldo a 180° (statico).
Tempo di cottura previsto dai 30 a i 40 minuti a seconda del forno.
Una volta sformato lo strudel, fatelo raffreddare e cospargetelo con abbondante zucchero al velo.
Con il marzapane colorato e la frutta candita ho completato la decorazione del mio strudel siculo.

CARAMELLO ALLO ZIBIBBO
(dosi variabili)
Ingredienti:
5 cucchiai di zucchero semolato; un cucchiaio di Zibibbo; 2 gocce d'acqua fredda.
Preparazione:
Bagnare il pentolino con l'acqua, mettere lo zucchero e lo zibibbo e far cuocere a fiamma bassa, senza mai mescolare sino a quando non si ottiene un caramello morbido e fluido.
Con questa salsa nappare lo strudel.

Ricetta del mese per l'MTC su proposta della vincitrice del mese scorso: lo strudel.
Mangiato direttamente in Trentino, nella sua forma più classica ovvero con le mele.... buonissimo ma le mele a casa mia, causa marito che non le sopporta, sono bandite.
No problem... per fortuna la farcia è libera ma realizzare questa ricetta per me è stata un'impresa epocale... questo è il terzo tentativo, anche se ormai mi ero rassegnata a rinunciare.
Prima volta ho pensato d'aver usato una farcitura troppo umida e durante la cottura, la pasta ha preso una strada ed il condimento un'altra.
La seconda volta, nonostante avessi cambiato farcia, risultato un po' meno drastico ma altrettanto non adatto ad essere presentato.
Sinceramente volevo rinunciare ma chi lo diceva alle mie papille gustative che il prossimo strudel avrei dovuto mangiarlo alla futura vacanza in Trentino?
Terzo ed ultimo tentativo, ho ridotto l'acqua nell'impasto e stavolta è andata meglio, sono riuscita a fare la sfoglia
*(ecco perché vi ho demandati direttamente alla fonte per la ricetta dell'impasto, non saprei spiegarvelo bene come ha fatto Mari)
quindi a farcirlo ed infine a gustarlo.
Il primo sarebbe stato ai frutti rossi, ma sin dal secondo tentativo ho deciso che sarebbe stato uno strudel siciliano... e cosa c'è di più siciliana a rappresentarci nel mondo, se non lei... la regina dei dolci, ovvero la cassata?
Con grande meraviglia ed "orgoglio" con questa ricetta partecipo alla sfida del mese... al prossimo, "spero" :-)
Abbracci, bye Debora.

26 commenti:

  1. Anche io ho fatto lo strudel che ricorda la cassata, buonissimo, vero?
    Vabbè, però non faccio testo, la ricotta la metterei ovunque. :-)

    RispondiElimina
  2. Ma quanto deve essere buono !!! ^__^
    Uno strudel così goloso, giuro, non l'ho mai visto... nemmeno assaggiato,
    purtroppo !!!
    Bacioni e buon lunedì !!!

    RispondiElimina
  3. Certamente questo salto Nord - Sud, ha il suo, goloso, perchè !!! ^__*
    Complimenti per la fantasia che non ti manca mai !!!
    Un abbraccione e buon lunedì !!!

    RispondiElimina
  4. Lo strudel - cassata è una vera novità, con quel caramello allo zibibbo che lo esalta
    ancora di più... da acquolina !!! *__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  5. Ma perchè, fare un "banale" strudel di mele, quando puoi giocare con la fantasia ???
    Ti sarai fatta questa domanda e... ti sei data una, golosissima, risposta !!! :-p
    Una bontà di sicuro !!
    Bacioni da Carmela, buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  6. A giudicare dalle foto, deve essere una delizia ed io ho ancora un angolino vuoto... ;-p !!!
    Bella idea di reinterpretazione, dolce con dolce ma completamente diverso.
    Un bacione e buon lunedì !!! ^__^

    RispondiElimina
  7. Che golosità !!! *__* Ti sei reinventata un dolce tipico del Nord con tutto il gusto
    e l'aroma dei nostri dolci, brava !!!
    Un caro abbraccio da STELLAMAR.

    RispondiElimina
  8. Sapevo che, lo strudel, poteva essere dolce o salato ma ad una versione Sicula
    non avevo mai pensato... per fortuna che ci hai pensato tu !!! :-P
    Bacioni e buon lunedì !!! *__*

    RispondiElimina
  9. Delizioso è dire poco !!! ^__^
    Mi piace come lo hai presentato, addirittura con il decoro di marzapane
    e il caramello di zibibbo... una golosità che lascia a bocca aperta.
    Per poco... gnam gnam !!! ^__*
    Un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  10. Ma cosa sei stata capace di tirare fuori da uno strudel !!! *__*
    Certamente non sei per le cose semplici, l' hai completamente reinventato,
    e... che goduria !!!
    Un bacione e buon inizio settimana !!!

    RispondiElimina
  11. Una bella sorpresa, questo strudel !!!
    Del tutto diverso da quello classico ma altrettanto invitante, anzi,
    un pò di più !!! ^__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  12. Non c'è niente da fare, noi siciliani, vediamo la cassata dovunque e quando
    non c'è, ce la inventiamo !!! Con che golosi risultati !!! ^__^
    Un abbraccio e buon lunedì !!!
    P.s. Il caramello allo zibibbo è un tocco da maestro... :-p

    RispondiElimina
  13. Guardando le foto ingrandite viene voglia di prendere la forchetta da dessert...
    una delizia questo strudel !!! ^__^
    Buona giornata, ciao !!

    RispondiElimina
  14. Questo è lo strudel ideale per me, quello classico non mi fà impazzire
    ma questo... promette davvero bene !!! *__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  15. Credo che anche quello ai frutti di bosco, non sarebbe stato male ma,
    questo ha una marcia in più !!! Slurp :-P !!!
    Buon lunedì, un bacio !!!

    RispondiElimina
  16. Una bella fettina, dopo pranzo, sarebbe l'ideale... ma anche prima, gnam gnam !!! ^__*
    Un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  17. Ehilà, non sei fatta per le cose semplici !!!
    Ma che golosi risultati ottieni cambiando un pò... ^__* !!!
    Buon inizio settimana, bye bye !!!

    RispondiElimina
  18. Cara Debora, il caramello allo zibibbo? le decorazioni con il marzapane? Ma tu sei un mito! :) Bravissima, non sai quanto mi piaccia la cassata, anzi, direi che si può considerare uno dei miei dolci preferiti, quindi puoi immaginare quanto mi entusiasmino gli ingredienti da te utilizzati per comporre questo strudel. Grazie mille per questa tua proposta.
    Mari

    RispondiElimina
  19. Complimenti !!! *__*
    Davvero una golosa interpretazione.
    Bacioni !!! ^__^

    RispondiElimina
  20. Sei meglio di Garibaldi... hai unito i due opposti d'Italia, con l'arma
    della bontà !!! ^__^
    Un caro abbraccio !!!

    RispondiElimina
  21. Mmmmmm, sono tornato appena in tempo, da una breve vacanza, per gustare
    questo strudel super goloso... complimenti !!! :-P
    Ciao e buona giornata !!!

    RispondiElimina
  22. Buondì ragazzi,
    settimana difficile questa, vi chiedo scusa se vi rispondo solo adesso e così ma non posso fare altrimenti, sorry :-(
    Grazie mille a tutti, abbracci Debora

    RispondiElimina
  23. posso dire che me lo aspettavo? che lo sapevo che non avresti gettato la spugna? e che, anzi, ti saresti superata, stimolata ulteriormente dalle difficoltà?
    E posso dire che immaginavo una contaminazione, da una come te, che ormai ci ha abituato alla versatilità, alla fantasia, al tocco di personalità che non manca mai, in ogni tua proposta?
    quello che non posso dire è che mi aspettassi il caramello allo zibibbo: lì, mi hai steso.
    D'altronde, lo dicevo o no, che ti saresti superata?
    bravissima!
    ps settimana difficilissima anche per me, scusami se non ti ho risposto prima..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io posso invece solo dirti grazie... grazie per la fiducia, grazie per le tue parole sempre carine, attente e gentili...
      posso anche dirti che non è necessario scusarti, non con il lavoraccio che c'è dietro l'organizzazione di questo gioco che di mese in mese diventa sempre più meno gioco.. ma impegno a tempo pieno da parte vostra sicuramente.. da parte dei partecipanti che diventano sempre di più e sempre più bravi :-)

      Elimina
  24. Altro salto sulla sedia: che golosità perfetta e assoluta! Il tuo orgoglio è più che giustificato! e siamo sempre più in difficoltà per la scelta finale,,,,, Bravissima, Debora, una tentazione dolce a cui sarebbe difficilissimo resistere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, gentilissima ma avete fatto un ottimo lavoro sino alla fine... la vincitrice è stata scelta e che scelta?!! :-)
      Brave

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...