giovedì 14 novembre 2013

Per rompere... il ghiaccio!!!


TOZZETTI CON FARINA DI CASTAGNE ALLA BOSCAIOLA
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
200 gr di farina di castagne; 100 gr di farina "00"; 1/2 cucchiaino di sale; 200/220 ml d'acqua tiepida; 2/3 porcini di medie dimensioni; 100 gr di pancetta a dadini; 0,5 dl di vino bianco secco; 15 gr di burro; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; 3 bacche di ginepro; timo fresco; scaglie di parmigiano; farina "00" per la spianatoia; sale e pepe nero macinato al momento q.b.
Preparazione:
Setacciare le farine in un'ampia ciotola, aggiungere il sale e l'acqua tiepida un po' alla volta, in base al grado d'assorbimento delle farine.
Impastare sino ad ottenere un composto liscio e compatto.
Formare con le mani dei piccoli filoncini e con un coltello non seghettato tagliare gli gnocchi, 1 cm e 1/2 circa ciascuno. Disporli su un vassoio spolverato di farina man mano che li preparate tutti.
(Si ottengono circa 550 gr di gnocchi)
Pulire i porcini con uno spazzolino e tagliarli a fettine sottili prima, in piccoli pezzi dopo.
Far sciogliere il burro e l'olio in una capace padella che possa poi contenere gli gnocchi; unite le bacche di ginepro pestate ed i funghi.
Saltare qualche minuto a fiamma vivace, aggiungere la pancetta e far rosolare.
Sfumare con il vino, abbassare la fiamma, regolare con sale; pepe e foglioline di timo fresco; terminare la cottura.
Cuocere i tozzetti in abbondante acqua salata e scolarli lasciandoli appena un po' umidi, non appena saranno cotti, a seconda dei gusti personali; dato che potrebbero risultare un po' duri, specie se si è lavorato troppo l'impasto.
Versare gli gnocchi nella padella del condimento e fare mantecare.
Servire subito con scaglie di parmigiano e timo fresco.
Sfida del mese dell'MTC  su proposta di Serena del blog Pici e castagne non una ricetta specifica o un insieme di ricette come la volta scorsa... ma un ingrediente: La castagna!
Il frutto autunnale per eccellenza; il cosiddetto pan dei poveri.. ehm forse una volta visto il costo proibitivo che hanno adesso a meno che non si sia tanto bravi da andarsele a cercare personalmente nei boschi...mi piace pure la castagna, quindi qual'è il problema??!!
Il mio problema è che la castagna per me deve essere tale, le ho sempre e solo mangiate lesse o come caldarroste ma non sotto forma di farina che trovo troppo dolce; non in purea per fare il Montblanc per esempio; niente castagnaccio; niente marron glacé e via di questo passo...
Ma nello stesso tempo sono affascinata da quello che si può preparare con questo ingrediente e dato che a mio marito non dispiace nessun uso della castagna... ho voluto rompere il ghiaccio con gli gnocchi che ho chiamato tozzetti, perché la forma lascia un po' a desiderare ma il sapore... UHMMMM...
P.S. Non so se è l'età che avanza :-) se sentire i sapori in maniera diversa da come li percepivo una volta dipenda da questo fattore ma, alla fine li ho trovati buoni anch'io... dolci, questo sì, però non eccessivamente come ricordavo.
Buongiorno abbraccioso, alla prossima.
Debora

48 commenti:

  1. quello che mi piace di più sono le bacche di ginepro.. : )
    tu dirai: ma come!!! con tutto quell che ho fatto??
    ebbene sì, perchè la sfida di questo mese era sì la castagna ma anche tovare preparazioni che ne esaltassero il sapore.
    ecco, io credo che i funghi ci stiano benissimo co tuoi tozzetti, e credo anche che le bacche di ginepro con le acstagne e coi funghi si sposino alla perfezione., che poi la vita si sa, è fatta d tante piccole sfumture. l tue mi hanno conquistata!
    bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A saperlo prima avrei fatto una tisana allora :-)
      Grazie mille Signora Pici e castagne.

      Elimina
  2. Tutti i sapori ed i profumi del bosco in un piatto... che bontà !!! ^__^
    Bacioni !!

    RispondiElimina
  3. Chiamali gnocchi, chiamali tozzetti, certo è che un piatto così lo gusterei con molto piacere !! *__*
    Un abbraccione e buon we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che il nome sia irrilevante per te :-))
      grazie baciotti

      Elimina
  4. Che bella foto, rende molto l'idea e fà venire voglia di accomodarsi e... gustare !! ^__*
    Bacioni e buon finesettimana !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia umile foto fa questo?! Uaoo :-) grazie abbracci

      Elimina
  5. Il mio problema è invero al tuo....non amo le castagne lesse o arrostite..... ma vedo che in un modo o in un altro con questa sfida ci stiamo rivelando delle grandi sfidanti di noi stesse, baci Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello di questo gioco oltre alla sfida è la varietà di gusti che si scoprono, molto personali appunto :-)
      Grazie, abbracci

      Elimina
  6. Caldarroste e castagnaccio mi piacciono ma, non sono mai andata oltre con le castagne.
    Vedendo questi tuoi tozzetti mi rendo conto di essermi persa qualcosa di buono... urge
    rimediare !!! ^__^
    Buon weekend, un abbraccio !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non è proprio un'urgenza.. ma se vuoi dargli una chance ?! :-)
      Baciotti, grazie

      Elimina
  7. Una ricetta molto invitante e saporita, un'altra sfida del MTC che hai superato brillantemente !!
    Un caro abbraccio da Carmela !! ^__^
    P.s. Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi era mancato... grazie mille :-) un abbraccio

      Elimina
  8. Questi tuoi tozzetti sono una meraviglia !! Il lato positivo dell'Autunno è rappresentato dai suoi frutti,
    che hai interpretato alla grande, brava !! ^__^
    Un bacione, buon fine settimana !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tozzetti da forma tozza meravigliosi? Mah... sarà :-))) grazie mille, un baciotto

      Elimina
  9. Hai rotto il ghiaccio in maniera superba, un piatto così è una vera tentazione di profumi
    e sapori decisi, da provare !! :D
    Bacioni !!
    P.s. Passa un buon we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee mille per tutto, un baciotto :-)

      Elimina
  10. Ma quando si assaggia ?!?! *__* Prima o poi si riuscirà ad inventare una linea Wi fi sensoriale
    ed allora mi ripasserò tutte le ricette... una scorpacciata !!! ^__^
    Ottima ricetta, da provare.
    Ciao e buon we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe una scoperta rovinosa o fantastica... chi lo sa?! :-))
      Grazie, ciao ciao

      Elimina
  11. Se questo è rompere il ghiaccio, temo il seguito!! ;)

    Complimenti bellissimo piatto...anche io mi rendo conto dei gusti che cambiano, secondo me è semplicemente l'atrofia di alcune papille gustative...in pratica l'età avanza, anche per me !! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consola sapere che non sono sola e forse davvero subentra il fattore età a determinare certi gusti :-))
      Grazie mille

      Elimina
  12. Uguale a me: da bambina impazzivo per le castagne, ma la volta che, convinti di farmi felice, mi hanno preparato un castagnaccio, c'è mancato poco che venissi meno ;-) Tuttora, non tutto quello che è a base di farina di castagne mi piace, o meglio: non mi piacciono i dolci. Sui salati, invece, vado a nozze, specialmente se si tratta di paste e di gnocchi. Ma perchè c'è il contrasto del condimento, che rivitalizza il piatto. E qui, ne abbiamo un esempio, con questo contrasto che, oltretutto, si suddivide in mille rivoli di aromi e di profumi (ok, lo ammetto: sono una fan del ginepro pure io). Se posso permettermi un consiglio, ma solo marginale e più legato ai miei gusti, puoi ridurre ancora le percentuali di farina di castagne: io di solito faccio 2/3 di farina di grano e 1/3 di farina di castagne e il sapore si avverte lo stesso: è più lieve e quindi, per il mio palato, è perfetto! proverò al più presto questa ricetta e grazie ancora per aver partecipato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale,
      i consigli sono sempre più che ben accetti, quindi grazie prof.
      Credo anch'io di preferire l'uso della castagna in veste salata, lei è già dolce di suo.
      Un abbraccio

      Elimina
  13. Con le castagne ed i suoi derivati vado a nozze, questi tozzetti sono già in lista
    per la preparazione... se riuscirò ad impastarli !! ^__*
    Un bacione e buon we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se ci sono riuscita io ad impastarli, perché non dovresti riuscire anche tu?!
      Provali... provaci :-) grazie, baciotti

      Elimina
  14. In versione dolce (castagnaccio, marron glacè) le castagne mi piacciono, non ho mai
    provato una pasta così e mi stuzzica molto la curiosità e l'appetito...
    Baci e buon finesettimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le versioni che non piacciano a me invece :-)
      Tutto l'opposto! Baciotti, grazie

      Elimina
  15. A volte i gusti possono cambiare con il tempo, anch'io una volta mangiavo tonnellate di mele
    adesso non ne sopporto nemmeno l'odore. Certo che un piatto come il tuo, almeno, lo assaggerei
    e credo che non ne rimarrei delusa !! ^__^
    Ciao e buon we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altra conferma ai gusti che cambiano... a me è capitato al contrario con gli amaretti; prima non ne sopportavo nemmeno l'odore ora li mangerei anche con la carne arrostita :-) Baciotti, grazie

      Elimina
  16. Bè, se cominci così... prometti bene !! ^__* Hai fatto un piatto molto invitante usando bene
    gli ingredienti per smorzare quella nota dolciastra che la farina di castagne ha.
    Bacioni !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero un po' di dolce nei tozzetti è rimasto, ecco perché prenderò per oro colato il consiglio datami dalla prof. (Alessandra). Grazie mille, un baciotto

      Elimina
  17. E' sempre bello mettersi "con le mani in pasta", specie quando si sperimenta qualcosa
    di nuovo, vedendo le foto ed il tuo commento il risultato è da provare... ^__* !!
    Un abbraccione da STELLAMAR.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel mio caso da riprovare... mio marito invece soddisfattissimo :-)
      Un baciotto grazie

      Elimina
  18. Ricordo che da piccola andavamo in montagna a raccogliere le castagne, le ho sempre adorate,
    il tuo piatto lo rifarò sicuramente, mi intriga !!
    Un bacione, buon weekend !! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta di saperlo, grazie...
      Mai andata per boschi invece non era proprio nelle corde dei miei genitori e/o amici sigh.
      Baciotti

      Elimina
  19. Fare la pasta in casa è sempre una gran bella cosa, farla poi usando una farina così
    particolare è ancora meglio. Proverei volentieri il tuo piatto, mi piace provare nuovi sapori,
    è impastare, però, che mi riesce male... ^__*
    Buon weekend, byebye !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai... se sei diventato un cuoco provetto :-))
      Byee grazie

      Elimina
  20. Ancora una volta con l' MTC hai provato qualcosa di nuovo ed anche stavolta...
    io mi mettere seduta a tavola pronta per degustare !!! ^__*
    Belle foto e bel piatto, brava !!
    Bacioni e... teniamo l'ombrello vicino questo we !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine non ha piovuto tutto il w.e. :-))
      Un baciotto, grazie

      Elimina
  21. Una bella presentazione per un piatto sicuramente invitante e particolare, lo proverei
    con molto piacere ^__* !!
    Un abbraccio e buon fine settimana !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed a me fa piacere averti stuzzicata :-)
      grazie, baciotti

      Elimina
  22. All'anima del "rompere il ghiaccio"!!!! Fantastici!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)) grazie Mapi.. scusami se rido ma sei stata esplosiva

      Elimina
  23. Avrebbero dovuto usarti come rompighiaccio sul Titanic... non ci sarebbe stato iceberg
    che tenesse !!! ^__^ Bellissima ricetta !!
    Bacioni !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire che ho la testa dura più di un iceberg?! Ma no... ehehehe
      Un baciotto, grazie

      Elimina
  24. Devora, secondo me centra anche l'MTC e non l'età! Ci si allena il gusto e il palato! Di fatti i guoi tozzetti mi sembranno molto gustosi!!

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari hai ragione Mai, perché se non fosse stato per l'MTC non lo so se avrei provato a fare e gustare tante cose, grazie mille sei stata gentilissima
      Abbracci

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...