martedì 29 maggio 2012

Alla velocità... della luce!!!


CORNETTI DI PASTA SFOGLIA
(dosi valide per 8 pz.)
Ingredienti:

Un rotolo di pasta sfoglia; Nutella; latte o uovo e zucchero al velo q.b.
Preparazione:
Ricavare 8 triangoli dal rotolo di pasta sfoglia; mettere un cucchiaio di Nutella sopra ognuno di essi e poi arrotolarlo dal lato più largo sino a chiudere con la punta.
Spennellare il cornetto con l'uovo sbattuto o con il latte.
In forno già caldo a 200/220° per 15 minuti circa o sin quando la superficie non è cotta e dorata.
Farli intiepidire e spolverarli con abbondante zucchero al velo.
Non è una ricetta ma un'idea, giù sicuramente nota ai più.
Alla velocità della luce perché non so se si fa prima a prepararli o a mangiarli; inoltre servono davvero pochi ingredienti; quindi cosa vi trattiene dal provarli subito? :-)
Un giorno dopo, comincio la settimana... buondì a tutti.
Abbracci, byeeee.

sabato 26 maggio 2012

Ancora un... tris!!!


BUDINO SALATO DI ZUCCHINE
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
500 gr di zucchine genovesi; 100 ml di panna fresca; 2 uova; 30 gr di parmigiano; sale; olio di semi e pepe q.b.
Preparazione:
Lavare e spuntare le zucchine; metterle a cuocere per circa 10 minuti in abbondante acqua salata.
Scolarle, farle intiepidire e frullarle insieme alle uova; la panna; il formaggio; il sale ed il pepe.
Travasare il composto in degli stampini lisci, leggermente spennellati con olio di semi e mettere a cuocere a bagnomaria, in forno già caldo a 180° per circa 35/40 minuti.
Sformare e servire.


CONDIMENTO AL LIMONE
(dosi variabili)
Ingredienti:
Un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; 2 foglioline di menta fresca; il succo di 1/2 limone; sale e pepe q.b.
Preparazione:
Lavare e stracciare con le mani le foglioline di menta, metterle a macerare in una terrina con l'olio ed il succo di limone per un giorno.
Regolare la sapidità.
Poco prima di usare il condimento emulsionarlo con una forchetta 


CUBOTTI DI FETA FRITTA
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
150/200 gr di feta; un uovo; olio di semi; farina "00" e pangrattato q.b.
Preparazione:
Tagliare la feta in dadi di circa 2 cm per lato.
Battere l'uovo e mettere a scaldare una padella antiaderente con pochissimo olio.
Passare il cubotto di formaggio prima nell'uovo, poi nella farina ed infine nel pangrattato. Ripetere l'operazione un paio di volte alternando però la sequenza del passaggio farina pangrattato, così viene una crosticina compatta che non si stacca in cottura.
Mettere dei dadi di formaggio un po' alla volta in padella e farli dorare da tutti i lati.
Scolare l'unto (se necessario) su carta assorbente e servire caldi o al massimo tiepidi.
Freddi sono comunque buoni ma perdono la loro particolarità del formaggio semi morbido.


Ancora una ricetta per il Menù Turistico Challenge (per gli amici MTC) ma dopo averli lungamente snobbati i budini salati, grazie ad Acquolina che ha proposto questa ricetta li sto rivalutando; infatti non lo so se questo è l'ultimo della serie prima che si chiuda il gioco del mese ;-)
Questa volta però ho giocato in casa, con sapori che conosco bene: le zucchine; la menta; il limone e non per ultima la feta che di solito abbino in maniera diversa: zucchine grigliate con cubetto di formaggio sopra ed abbondante spolverata di scorza di limone e menta in polvere.
Bien ragazzi, vi saluto ed in ritardo vi auguro buon fine settimana.
P.S. Prova ospiti... superata :-).

mercoledì 23 maggio 2012

Per togliere... l'amaro!!!


GENOISE AL CAFFE'
(dosi valide per uno stampo da 24/26 cm di diametro)
Ingredienti:
100 gr di zucchero semolato; 4 uova; 100 gr di farina "00"; 50 gr di burro; 1 cucchiaino di caffè solubile; un cucchiaio d'acqua calda.
Farcia e bagna:
500 gr di mascarpone; 3 uova (albumi e tuorli separati); 7 cucchiai di zucchero; 200 di cioccolato fondente; 150 ml di acqua; 2 cucchiai di zucchero semolato; 0,5 dl di marsala; cacao amaro q.b.
Preparazione:
Montare le uova con lo zucchero a bagnomaria, avendo l'accortezza che la ciotola non tocchi l'acqua. Lavorare con le fruste sino ad ottenere una crema soffice e chiara.
Quando la frusta lascerà una traccia visibile e consistente nella crema, togliete la ciotola dal fuoco e continuare a mescolare per altri 5 minuti senza interruzione.
Setacciate due volte la farina, poi incorporatela alla crema con un cucchiaio di metallo.
Fate fondere il burro e molto lentamente versatelo nel composto di uova e farina continuando a mescolare.
Diluite il caffè in un cucchiaio d'acqua calda e versatelo nell'impasto.
Amalgamate e distribuite il tutto nella tortiera coperta al massimo con un disco di carta forno ma non imburrata.
Passate in forno già caldo  a 180° per circa 45 minuti, prova stecchino sempre valida che deve uscire asciutto e pulito.
Non aprite mai lo sportello del forno almeno per la prima mezz'ora o lo sbalzo termico farà abbassare la vostra torta e non toglietela mai subito dopo la cottura per lo stesso motivo.
Meglio far acclimatare il vostro dolce, quindi dopo che avrete spento il forno aprite lo sportello e tenete dentro la torta per altri 5 minuti.
Rovesciate il dolce su una gratella metallica e fatela raffreddare.
Eliminate la carta.
Preparate la crema al mascarpone e tenetela da parte sino al momento dell'uso.
Lavorate i tuorli con lo zucchero; unite il mascarpone ed amalgamate bene.
Montate a neve ferma gli albumi ed incorporateli un po' alla volta al composto di uova  e mascarpone.
Fate sobbollire l'acqua con lo zucchero ed il marsala; tagliate la torta in due o tre strati, bagnate il primo e farcitelo con parte della crema; spolverate con del cioccolato grattugiato e proseguite sino ad esaurimento degli ingredienti facendo in modo di finire con la crema, che andrà spalmata anche sui bordi.
Con il restante cioccolato fuso coprite tutto il perimetro e poi spolverate con abbondante cacao amaro la superficie.
Ponete in frigo sino a  circa mezz'ora prima di consumare il dolce; è preferibile mangiarlo a temperatura ambiente e dopo averlo fatto riposare almeno un giorno, in modo che tutti i sapori si combinino meglio tra di loro.
Questa è la torta di compleanno che ho fatto per mio marito e mai avrei pensato di pubblicarla per "addolcire la pillola"... ma pazienza, è andata così; forza e coraggio... c'est la vie!!!
'Notte, abbracci alla prossima.
P.S. La crema senza l'uso del cioccolato è la classica farcia da tiramisù, ecco perché ho preferito dare più spazio alla base, la torta génoise che è molto più buona del pan di Spagna; più morbida sicuramente e non avrebbe neanche bisogno d'essere bagnata.

giovedì 17 maggio 2012

Tre per uno... stavolta!!!


BUDINO SALATO AI POMODORI
(dosi valide per 4 persone)
Ingredienti:
400 gr di pomodori; 40 gr di pomodori essiccati; 3 fettine di porro; un cucchiaino di timo e maggiorana freschi; 100 ml di panna da cucina; 2 uova; 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva; sale; olio di semi e pepe q.b.
Preparazione:
Lavate e tagliate a pezzetti entrambi i tipi di pomodoro. Affettate sottilmente il porro. Mettete in un tegame l'olio; il porro ed i tocchetti di pomodoro e fate cuocere  a fuoco vivace per 15 minuti circa, rimestando spesso.
Regolate la sapidità.
Nel frattempo tagliuzzate gli aromi, incorporateli alle uova sbattute, aggiungete la panna e mescolate bene.
Frullate in maniera grossolana il composto della pentola e passatelo al setaccio; unitelo al composto di uova e panna; amalgamate e travasate in 4 stampini lisci leggermente spennellati con olio di semi.
Cuocete i budini a bagnomaria in forno già caldo a 18° per 35/40 minuti; verificate con uno stuzzicadenti la cottura, deve uscire asciutto e pulito.
Sformate e servite tiepidi.


GRANITA AL BASILICO
(dosi valide per circa 250 gr)
Ingredienti:
16 foglie di basilico; 500 ml di spumante secco; 4 albumi; 100 gr di zucchero semolato; il succo di un limone; un pizzico di fleur de sel.
Preparazione:
Frullate per qualche minuto alla massima velocità lo spumante, con lo zucchero; il succo di limone e le foglie di basilico tagliuzzate il più finemente possibile.
Montate a neve ferma gli albumi con il pizzico di sale.
Filtrate il composto al basilico ed unitevi un po' alla volta la neve di albumi.
Porre in freezer per un paio d'ore in una ciotola bassa  e larga; rimestare in maniera energica al fine di rompere tutti i cristalli di ghiaccio e ripetere quest'operazione ogni 2 ore per circa 3 volte.
Per un sorbetto e/o granita basta di solito solo un'ora per il raffreddamento necessario, ma data la presenza di molti albumi e dell'alcool, un'ora non è sufficiente; non so se con la gelatiera i tempi sarebbero diversi ma dato che non ce l'ho, mi sono arrangiata con il metodo manuale.
La granita si conserva perfettamente morbida e granulosa al punto giusto anche per più di una settimana.


BASTONCINI AI SEMI DI PAPAVERO
(dosi valide per circa 30 pz.)
Ingredienti:
150 gr di patate farinose; 120 gr di burro fuso; 250 gr di farina "00"; un uovo battuto; semi di papavero; sale e fleur de sel q.b.
Preparazione:
Lessare le patate in abbondante acqua salata. Asciugatele con carta assorbente e schiacciatele in una terrina.
Aggiungete un pizzico di sale; il burro tiepido e la farina ed impastare sino ad ottenere un composto liscio.
Dividere l'impasto in due parti.
Spianare il composto, metà per volta non troppo sottilmente fra due fogli di carta forno, cercando di ottenere un rettangolo dalla forma il più regolare possibile.
Ritagliare delle striscette di circa 1 cm di larghezza e porre sulla leccarda coperta da carta forno.
Spennellare con l'uovo battuto e spolverare con il fleur de sel ed i semi di papavero.
In forno già caldo a 200° per circa 10/12 minuti.
Far freddare e servire.
Questi bastoncini, che possono anche essere formati con gli appositi stampini da biscotto; si conservano per 5 giorni in un contenitore ermetico ed eventualmente andranno riscaldati in forno.


Non è periodo di sconti ma è tempo di MTC quindi proposta della vincitrice del mese scorso Acquolina: il budino salato; con annessi e connessi come previsto dalla regole del gioco di Menù Turistico.
Il budino salato, una di quelle cose che chissà perché personalmente avrò fatto solo una volta forse?! Eppure è buono e versatile, ma ho sempre associato il budino ad una cosa molle molle stucchevolmente dolce.. errore!!!
In questa versione è piaciuto pure  a mio marito, yuppie :-)
'Notte, buon fine settimana, byeeee!

mercoledì 16 maggio 2012

Forse... è giusto così!!!


TORTINO ALL'ANANAS
(dosi valide per 6 persone)
Ingredienti:
150 gr di farina "00"; 3 uova; 8 fette di ananas sciroppato; 125 gr di yoghurt bianco; 8 gr di lievito vanigliato; 4 cucchiai d'olio di semi d'arachidi; 40 gr. di zucchero; un pizzico di cannella in polvere ed uno di sale.
Preparazione:
Tagliate 2 fette d'ananas a cubetti. Setacciate la farina con il lievito, trasferendola direttamente in una ciotola. Unite le uova; lo yoghurt; lo zucchero; l'olio; la cannella ed un pizzico di sale.
Lavorate gli ingredienti con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete i cubetti d'ananas e mescolate ancora.
Disponete le fette di ananas ben sgocciolate sul fondo di uno stampino mono uso di circa 10 cm di diametro e travasatevi su il composto di uova.
Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti o poco più a seconda dei vostri forni.
Lasciateli intiepidire, rovesciateli su una gratella da pasticciere e serviteli freddi, magari cosparsi con dello zucchero al velo che è però facoltativo.
La ricetta è presa da uno speciale di CM dedicato ai cibi light; questo tortino ha 260 calorie che tanto poche a me non sembrano, o forse magari trattandosi di un dolce sono anche giuste per una sana merenda per esempio.
Buondì, byeee :-)

lunedì 14 maggio 2012

Non si butta... niente!!!


VOL AU VENT DI PANE
(dosi valide per 24 pz.)
Ingredienti:
6 fette di pane per tramezzini; un albume; 100 gr di funghetti sott'olio; 50 gr di ricotta romana; 50 gr di duetto (mascarpone e gorgonzola); un cucchiaio d'aceto balsamico; olio di semi; sale; pepe; pistacchi tritati q.b.
Preparazione:
Con una formina di medie dimensioni ricavare dalle fette di pane 48 dischetti e con una formina più piccola farne 24 vuoti al centro.
Accoppiarli, utilizzando come collante dell'albume leggermente battuto passato con un pennello da cucina.
Spennellarli con poco olio salato e pepato; porre in forno già caldo a 200° per circa 5/7 minuti; sino a quando non sono leggermente dorati e cotti.
Farli freddare.
Nel frattempo preparare il condimento.
Frullate i funghetti ben sgocciolati con la ricotta; il duetto e l'aceto balsamico.
Mettere il composto ottenuto in una sac à poche senza beccuccio e farcire i vostri vol au vent.
Decorare con pistacchi tritati e servire a temperatura ambiente.
Preparati nel primo pomeriggio e consumati la sera si sono mantenuti perfettamente croccanti.
Uno degli stuzzichini preparati per il compleanno di mio marito; perfetti per cene all'aperto e buffet; la farcitura può ovviamente variare a seconda dei vostri gusti e sono carini oltre che semplici da fare.
P.S. I ritagli che restano forando la metà dei dischetti li ho spennellati con olio; sale e pepe, li ho cotti allo stesso modo per qualche minutino in più e sono diventati dei biscottini salati sfiziosiossimi... della serie uno tira l'altro.
Buongiorno e buona nuova settimana.
Abbracci.

venerdì 11 maggio 2012

Saluti e... scuse!!!


BON BON AL COCCO
(dosi valide per circa 20/25 pz.)
Ingredienti:
300 gr di cioccolato al latte; 150 gr di farina di cocco; 1/2 cucchiaino di burro; 4/5 cucchiai di latte.
Preparazione:
Fondete il cioccolato con il latte ed il burro, mescolando spesso.
Non appena otterrete la consistenza tipica di una cioccolata fuori dal fuoco unite parte della farina di cocco (poco più della metà) ed amalgamate bene.
Fate raffreddare ma non solidificare il composto. Con le mani leggermente bagnate e coperte dal cocco disidratato fare delle palline irregolari.
Rotolatele ancora nel cocco e ponetele in freezer a rassodare per tutta una notte.
Avvolgete ogni bon bon con carta argentata o carta metallizzata colorata e servite a temperatura ambiente.
Sono dei bon bon morbidi al forte sapore di cocco ovviamente; total gluten free e senza uova, quindi magari perfetti per essere anche regalati a persone che soffrono di queste intolleranze alimentari.
Una mia ex compagna di classe ce li fece assaggiare con la marmellata di castagne che a me non piace; rifatti subito dopo a casa ma con il cioccolato; rigorosamente al latte perché non usando altro zucchero, verrebbero un po' amari  altrimenti...!
P.S. La dose della farina di cocco è leggermente indicativa, perché non ho mai pesato l'effettiva quantità, li ho sempre fatti ad occhio... dovrete ottenere un composto che una volta freddatosi si possa ben lavorare e non si attacchi alle mani o sia troppo molle.
Con questi dolcetti, saluterò la mia "collega" e chiedo venia a voi se sono sempre più latitante e completamente assente dai vostri spazi; I'm sorry.
Buon fine settimana, nonostante anche stavolta le previsioni lascino a desiderare :-)

lunedì 7 maggio 2012

La "mia"... stagione!!!


CANNOLI SFOGLIATI CON ASPARAGI
(dosi valide per 8 pz.)
Ingredienti:
Un rotolo di pasta sfoglia rotondo; 24 asparagi; 1/2 porro affettato; 4 fette di prosciutto crudo; 30 gr di burro; un uovo; sale; pepe; scaglie di parmigiano e senape forte q.b.
Preparazione:
Preriscaldate il forno a 200°.
Pulite e private gli asparagi delle parti legnose.
Fate ammorbidire a fuoco dolce il porro affettato sottilmente con 20 gr di burro sciolto in una capace padella.
Togliete il porro e tenetelo da parte.
Sciogliete il restante burro e mettetevi a rosolare gli asparagi per circa 5 minuti.
Scolateli su carta assorbente.
Nel frattempo ricavate 8 dischi con un coppapasta di circa 10 cm di diametro dalla pasta sfoglia e mettete a cuocere il prosciutto sotto il grill sino a quando non diventa croccante.
Fatelo freddare e spezzatelo.
Su ogni dischetto di pasta sfoglia mettete della senape; le scaglie di parmigiano; il prosciutto; il porro che avevate tolto e 3 asparagi per ognuno di essi.
Chiudete le estremità con un po' d'uovo battuto; insaporito con un pizzico di sale e pepe.
Finite di spennellare con l'uovo rimasto e ponete in forno per circa 25 minuti o sin quando la superficie non si sarà dorata.
Servite leggermente tiepidi.
Un modo semplice per inaugurare la "mia" personale stagione degli asparagi che pur piacendomi tanto, cucino non spessissimo; forse perché sono antipatici da pelare uno per uno?! Mah :-)
Un antipasto gradevole al palato e piacevole alla vista; facile ma carino.
Buon lunedì e buon inizio settimana, abbracci.

giovedì 3 maggio 2012

Scampagnata... dentro casa!!!


CIAMBELLA SALATA 
(dosi valide per uno stampo da 22/24 cm di diametro)
Ingredienti:
450 gr di zucchine genovesi; 75 gr di parmigiano grattugiato; 75 gr di pecorino grattugiato; 150 gr di farina "00"; 3 uova grandi; un pizzico di sale; 1/2 bustina di lievito per torte salate; 50 gr di burro.
Preparazione:
Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle molto sottili.
Sgusciate le uova separando i tuorli dagli albumi.
Montate in una ciotola i tuorli sino a renderli spumosi.
Incorporate i formaggi; la farina setacciata con il lievito; il burro fuso intiepidito; le rondelle di zucchina.
Preparate gli albumi montandoli a neve ben ferma con un pizzico di sale ed inglobateli delicatamente (movimenti dal basso verso l'alto e mai rotatori) al composto preparato.
Trasferite il mix in uno stampo  a cerniera foderato con carta forno bagnata e strizzata (omesso) e cuocete a 180° per circa 40 minuti.
Togliete la ciambella dallo stampo  e lasciatela freddare prima di servirla.
La ricetta è presa da un vecchio numero di CM oro, con piccolissime correzioni.
Una scampagnata mancata... non so da voi ma qui quest'ultimo fine settimana festivo è stato davvero all'insegna della pioggia; altro che sole  e gite fuori porta ma, questo è sicuramente uno di quei piatti unici adattissimi ad un pic nic all'aperto.
Ovvio non è la stessa cosa però volete mettere il piacere di mangiare comodamente con coltello e forchetta di metallo, anziché magari con posate di plastica e seduti su una coperta??!!!
Va beh... finta ironia per arginare la delusione temporale; ah non so se ve ne siete accorti ma finito il tanto agognato ponte... toh è spuntato il sole arghhh :-))
Buongiornoo; buon w.e. byee!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...