mercoledì 20 giugno 2012

L'ABC per... l'MTC!!!


SCALOPPINA PINA COLADA
(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
6 fettine di lonza di maiale; uno spicchio d'aglio in camicia; un ananas fresco piccolino; una noce di burro chiarificato; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva; 0,5 dl di rhum  bianco; 100 ml di latte; un cucchiaio di rhum bianco; farina di cocco; burro e sale q.b.
Preparazione:
Pulire ed affettare l'ananas, tagliarlo a spicchi e farlo macerare per un giorno intero con i 100 ml di latte ed il bicchierino di rhum.
Il giorno dopo sgocciolare l'ananas, tenere da parte il liquido della marinatura.
In una padella possibilmente non in ceramica, far scaldare il burro con l'olio e l'aglio (da togliere a fine cottura).
Battete la carne se necessario; passatela in un velo di farina di cocco e scuotetela per eliminare l'eccedenza.
Tagliatela leggermente ai lati, onde evitare che si arricci in cottura.
A fuoco vivace far rosolare le scaloppine un paio di minuti per parte, correggete la sapidità poco prima di toglierle dal fuoco e ponetele fra due piatti scaldati.
Deglassate il fondo di cottura con il cucchiaio di liquore, fatelo evaporare e poi abbassate la fiamma.
Raschiate la padella per raccogliere i succhi rilasciati dalla carne; aggiungete il fondo di cucina (brodo; fumetto; marinatura; etc...) quindi nel mio caso il succo ottenuto dalla macerazione dell'ananas più la farina rimasta dalla panatura e fate addensare, coccolando il sughetto, mescolando spesso.
Unite una piccola noce di burro, fate emulsionare roteando la padella, filtrate il tutto e nappate le scaloppine.
Servite subito con l'ananas grigliato su piastra rovente; senza uso di grassi o altro.
Penultimo appuntamento con il Menù Turistico Challenge prima della pausa estiva (anche se io ho precorso i tempi tanta è la mia voglia di mare, di sole e di vacanzeeeeee); proposta della vincitrice Sapori di Elisa: la scaloppina.
Un piatto all'apparenza semplice ma che ha le sue belle regole da seguire come il fondo di cottura ovvero quello che resta nella padella dopo aver cotto la carne; il deglassaggio dal francese déglacer che indica l'operazione necessaria per sciogliere le parti solide createsi durante la cottura con una sostanza liquida che può essere (vino; aceto; succo di agrumi; etc...) ed infine l'aggiunta del fondo di cucina che permette di far addensare la salsa ottenuta che servirà non solo come arricchimento del piatto, ma come vero e proprio esaltatore di sapore.
L'ABC appunto; tutto quello che c'è da sapere con la giusta cognizione tecnica e l'uso della corretta terminologia per poter fare delle scaloppine a regola d'arte, grazie Elisa e grazie MT girls :-)
Byee byee, alla prossima!
P.S. Il sapore è venuto troppo dolce per i miei gusti ma colpa mia... che in tutto questo giro di nozioni, ho dimenticato di mettere il sale... Bocciata.

33 commenti:

  1. Piatto che fa proprio vacanza, sale o non sale ;-)

    RispondiElimina
  2. Ehilà !!! Il pc è "guarito" ? ^__^
    Un gradito ritorno con una ricetta molto sfiziosa e fresca... tropicale !!! ^__^
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno !! Ma che bella idea la pina colada da mangiare, l'agrodolce non mi dispiace affatto è questa ricetta è da provare !!! ^__*
    Un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  4. A colpo d'occhio, il contorno, sembra polenta o patate arrosto... poi leggi e rimani stupita !!
    Davvero un idea sfiziosa ed intrigante. ^__*
    Bacioni da Carmela.
    P.s. Il pc è resuscitato ?

    RispondiElimina
  5. Il desiderio di mare e vacanze si fà strada anche in cucina... un agrodolce molto invitante !! :-))
    Una bellissima ricetta da provare.
    Un abbraccio !!! ^__^

    RispondiElimina
  6. La pausa forzata è finita e sei ritornata con questa originalissima scaloppina... quanto mi sei mancata !!! ^_^
    Bacioni !!

    RispondiElimina
  7. Il bello delle scaloppine è che si possono variare con tanta fantasia, in questa versione tropicale mi stuzzicano davvero... :-p !!
    Baci !!

    RispondiElimina
  8. Vedo che il pc è sopravvissuto... ^__* !!
    Con questa ricetta agrodolce proponi un originale modo di preparare le scaloppine, davvero invitante, brava !!
    Un bacione da STELLAMAR... o quello che ne rimane, mi stò sciogliendo per il caldo !!!

    RispondiElimina
  9. E' un piacere trovare una ricetta così particolare ma stuzzicante, l'ananas aromatizzato e fritto è da provare, giusto abbinamento con la scaloppina.
    Un abbraccio !!! ^__^

    RispondiElimina
  10. Proprio una ricetta estiva, fresca e davvero particolare con un sapore agrodolce tutto da provare !!!
    Buona giornata, baci !!! ^__^

    RispondiElimina
  11. Mi piacerebbe provarle queste scaloppine, soprattutto non riesco ad immaginare il sapore dell'ananas fritto... ^__* !!
    Buona giornata... ch'calor' !!!
    Ciao ^__^

    RispondiElimina
  12. Una pina colada su di una spiaggia assolata, con gli occhiali da sole, in pareo... ma hai voglia di vacanze ??? *__* Originalissima la tua proposta,
    un cocktail... reinventato !!!
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  13. Confesso che l'ananas mi ha ingannato, avrei scommesso fosse polenta !!! Una ricetta con un tocco agrodolce molto invitante, brava !!!
    Bye bye ^__^ !!!

    RispondiElimina
  14. Mi piace provare nuovi sapori in cucina e con questa ricetta... ce ne è da provare !!! ^_^
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  15. e tant'è l'ananas doveva saltar fuori, prima o poi :-))
    Debora, intanto mi scuso per il ritardo con cui passo da te, ma in questi giorni ho un ufficio che sembra l'anticamera dell'inferno e non solo perchè è scoppiato il caldo. Rientro tardi, stremata, e senza neppure la forza di recuperare un minimo di concentrazione per leggere e commentare le ricette.
    Oggi un quarto d'ora ce l'ho e me lo godo qui sopra. E ti dico subito che io non l'avrei bocciata, questa ricetta: al massimo, un corso di recupero sull'utilizzo del sale. Ma l'idea è buona e fa anche da ponte col pollo cinese in agrodolce... io ci lavorerei un po' su, se fossi in te: perchè da qui ci si può tirar fuori un gran bel piatto di carne estiva- e visto che se ne sente sempre la mancanza...
    Grazie ancora e buona serata!

    RispondiElimina
  16. @Stefania mi fa piacere essere riuscita nell'intento vacanziero :-)

    @Erica... il pc è ripartito ma guarito? NI.. non tutti i dottori sono bravi :-(

    @Veronica buona sera :-)... la pina colada per me fa estate anzi per meglio dire vacanza anche se poi non bevo

    @Carmela ma davvero l'ananas sembra polenta? :-)

    @Marta un desiderio non troppo latente si vede ;-)

    @Che carina Mafalda.. in rima baciata :-)
    Anche tu... voi!!

    @Ya Fiorella, da vedere anche le altre ricette partecipanti, una bella sequenza :-)

    @Stella e siamo solo all'inizio del caldo, avanti e coraggio :-)

    @Piccola precisazione Melania, ananas grigliato non fritto :-)

    @Aggiungendo il sale però Agata ;-))

    @Colmare la lacuna Sergio dipende da te :-))

    @IO Valeria?? Mah giusto un pochino :-))
    P.S. Non è un pareo ma il mare... nel mio immaginario, sigh

    @Anche tu Luca hai pensato fosse polenta, I'm sorry non voleva essere "un sembra ma non è" :-)

    @Ale mi sono espressa male in mail.. le scuse non sono necessarie NO non ammesse.
    P.S. La bocciatura era per me stessa :-)

    Grazie mille a tutti, abbracci 'notte.

    RispondiElimina
  17. No no che bocciata?! Non scherzare! Riprovale col sale e vedrai che sarai promossa a pieni voti, perché l'idea della pina colada è strepitosa! E poi, nota personale, quanto mi piace la pina colada? Ahhh che bei ricordi, sarà una vita che non ne bevo una...mi sa che dovrò provare le tue scaloppine :D
    Brava brava brava!

    RispondiElimina
  18. @Elisa sei troppo buona e gentile; anche tu sei un bel binomio :-) Grazie mille, ciao ciao.
    P.S. Tu rimedierai al drink ed io al sale :-( ehehe

    RispondiElimina
  19. @Scusami Valentina mi era sfuggita, grazie mille :-) Baciotti

    Buondì a tutti

    RispondiElimina
  20. Però, una ricettina con i fiocchi !!! Sapori originali ma stuzzicanti... ^__* !!
    Un bacione !!

    RispondiElimina
  21. Pensare di fare una pina colada particolare è un idea super !! Il risultato sarebbe da provare ma
    nella rete non c'è ancora il servizio a domicilio !! ^_^
    Un abbraccio... simbolico però, fà troppo caldo per farlo vero !!!^__*

    RispondiElimina
  22. Se riesce ad essere fresca ed aromatica come il cocktail, questa ricetta sarà uno sfizio !! Meriterebbe davvero l'assaggio ^_^ !!
    Buona giornata, ciao !!

    RispondiElimina
  23. Bello da vedere, intrigante da assaporare... un piatto adatto alla canicola di questi giorni.
    Un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  24. Carissima promossa !!io mangio quasi senza sale ^_*
    Un bacione grande
    Anna

    RispondiElimina
  25. Che idea fresca e solare, un modo davvero nuovo di preparare le scaloppine ed il suo contorno !! ^_^
    Un bacio !!

    RispondiElimina
  26. Complimenti veramente, una ricetta che stuzzica la voglia in modo ricercato, un agrodolce da provare !! Un bacio !! :-)))

    RispondiElimina
  27. Che fantasia!!!!!!!
    E che gustose devono essere state, anche senza sale.

    RispondiElimina
  28. @*-* grazie Giulia

    @Ahhhahah... ok Michela manteniamo le distanze
    Eh no, non c'è :-)

    @Fresca? NI Walter, Aromatica? Abbastanza :-))

    @Perché fa caldo in questi giorni Caterina?? ;-)

    @Allora sarebbe stato perfetto per te Anna :-)

    @E tu sei troppo buona Mapi :-)

    @Gentile Martina :-) grazie

    @Ringraziamenti sinceri Giorgia :-))

    @Con un pizzico di sale Gloria, sarebbero state meglio :-)

    Grazie mille a tutti, buona serata abbracci

    RispondiElimina
  29. Ma dai! Siamo omonime di piña colada!
    Piacere di conoscerti!

    :)

    RispondiElimina
  30. @Benvenuta "omonima" di bevute allora :-) piacere mio che ricambierò appena possibile

    RispondiElimina
  31. con questo piattino mi hai fatto venire voglia di godermi l'estate mi piace
    un abbraccio

    RispondiElimina
  32. @Ne son contenta Mamma Papera :-) grazie mille

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...