mercoledì 28 dicembre 2011

Sweet... break!!!


CIOCCOLATA SPEZIATA
(dosi valide per 2/4 persone)
Ingredienti:
50 gr. di cioccolato al latte; 50 gr. di cioccolato fondente; 30 gr. di zucchero semolato; 2,5 dl di latte; 1/2 stecca di vaniglia; un chiodo di garofano; 1/2 cucchiaino di cannella in polvere; 1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata.
Preparazione:
In una casseruola mettete il latte con lo zucchero e le spezie. 
Portate a bollore, spegnete il fuoco e lasciate riposare l'infuso per 30 minuti.
Trascorso questo tempo filtrate il latte, ponetelo sul fuoco basso ed aggiungete entrambi i tipi di cioccolato, mescolando spesso fin quando non si sciolgono.
Versate nelle tazze che a seconda della capacità fanno variare le dosi a persona, spolverate se volete con dell'altra cannella in polvere e servite.
La consistenza della cioccolata che si ottiene è poco densa ma è tanto buona  e profumatissima lo stesso.
Ottima per far merenda o colazione, ecco perché un dolce break; un piccolo intermezzo in questi giorni post e prefestivi.
Arrivederci, bye.

venerdì 23 dicembre 2011

Total rouge... (c)HIC!!!


CARDINALE
(dosi valide per una persona)
Ingredienti:
75 ml di gin; 50 ml di vermouth dry; 25 ml di bitter campari; 3/4 cubetti di ghiaccio; scorza di limone e rametto di ribes per decorare.
Preparazione:
Mettere i liquori in un mixing glass; aggiungere il ghiaccio e mescolare sino a che quest'ultimo non si è quasi sciolto del tutto.
Filtrare nel calice e servire.
Con le dosi su indicate si ottengono 150 ml di cocktail, perché la capienza del mio bicchiere era questa. Le proporzioni sono: 3 parti di gin; 2 di vermouth dry ed una di bitter campari.
La ricetta è presa dal S&P attualmente in edicola.
Un total rouge  perché rosso è il colore predominante del periodo natalizio a cominciare dall'abito di Babbo Natale e (c)HIC perché è sì elegante ma la gradazione alcolica è fortemente alta, per augurare a tutti un sereno Natale ed un felice anno nuovo; che ognuno di noi possa trovare quello che cerca; che vuole o di cui ha bisogno.
Non c'è festeggiamento o un augurio senza un brindisi... pertanto Cin Cin!!!
Con questa ricetta vi lascio per un po'... buone vacanze anche a voi.
Abbracci, Debora.

mercoledì 21 dicembre 2011

Tutt'altra... destinazione!!!



(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
2 coppe in cialda; 150 gr. di cioccolato fondente; 150 gr. di panna fresca; 5 cucchiaini di caffè solubile; un cucchiao di liquore al caffè; meringhette; cialde wafer; monpariglia colorata q.b.
Preparazione:
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato, con la panna; il liquore ed il caffè solubile.
Fate raffreddare il composto e poi montatelo con le fruste elettriche in modo da ottenere una spuma morbida.
Con una sac à poche riempite le vostre coppe in cialda; decorate e servite.
Avete presente quando un dolce ma anche un altro tipo di ricetta non ne vuol proprio sapere di venire come avrebbe dovuto?? Eccone uno degli esempi!
In realtà questa ganache nasce come ripieno di cioccolatini, buonissimi tra l'altro e già ampiamente collaudati ma, quando appunto non è giornata e sbagli per ben 2 volte la fusione ed il temperaggio del cioccolato allora ci rinunci. Cosa te ne fai della crema che diligentemente ti eri preparata?
La mangi a cucchiaiate e la trasformi in un dolce, gli cambi appunto destinazione ma di certo, non si butta no?!
Un goloso buongiorno.

lunedì 19 dicembre 2011

Regalo... home made!!!


OVIS MOLIS
(dosi valide per circa 50 pz. singoli)
Ingredienti:
100 gr. di farina "00"; 50 gr. di fecola di patate; 100 gr. di burro; 50 gr. di zucchero al velo; 3 tuorli rassodati; la scorza grattugiata di un limone; un pizzico di sale; marmellata alle fragole e zucchero al velo q.b.
Preparazione:
Fate rassodare le uova, lasciatele raffreddare e tenete da parte.
Setacciate la farina con la fecola; unite la scorza di limone; lo zucchero al velo ed il pizzico di sale, mescolando bene.
Aggiungete il burro ammorbidito (ma non troppo) a temperatura ambiente e con la punta delle dita fatelo assorbire alla miscela fatta prima.
Per ultimo incorporate i tuorli rassodati. 
Raccogliete la pasta a palla; avvolgetela con della pellicola alimentare e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.
Stendete un po' alla volta l'impasto su un piano leggermente cosparso di farina e con le formine apposite ricavate i vostri biscotti.
Riscaldate il forno a 180°.
Sistemate sulla placca coperta con carta forno e ponete a cuocere per circa 15 minuti.
Sformateli e lasciateli freddare su una gratella; farciteli con la marmellata e spolverateli di zucchero al velo.
Protetti dal contatto dell'aria si mantengono per alcuni giorni e pur essendo biscotti, hanno una consistenza più morbida rispetto ad altri.
La ricetta è presa da un vecchio numero di "Dolci per tutte le occasioni" e dato che con la frolla io non vado molto d'accordo, poiché sono capace di farla impazzire 9 volte su 10, con la sicura riuscita di questa, vado sempre sul sicuro specie quando poi i biscotti ottenuti devono essere un regalino home made; un piccolo pensiero natalizio.
Comincia la settimana più frenetica di tutto l'anno... addolciamola :-) buondì!

mercoledì 14 dicembre 2011

Non per... l'albero!!!


PALLINE DI RICOTTA E CRUDO
(dosi variabili)
Ingredienti:
250 gr. di ricotta; 150 gr. di prosciutto crudo dolce; 30 gr. di pinoli; 30 gr. di parmigiano o grana grattugiato; 4 foglie di salvia; 3/4 steli d'erba cipollina; un cipollotto; 2 cucchiai di vino bianco; salvia; sale e pepe q.b.
Preparazione:
Pulite il cipollotto e tritatelo finemente con le foglie di salvia e gli steli d'erba cipollina, anch'essi lavati ed asciugati.
Tostate leggermente i pinoli in una padella antiaderente; tritateli.
Mettete tutto in una ciotola, unite la ricotta ben sgocciolata; il formaggio grattugiato; i pinoli; il trito di aromi; il vino e mescolate sino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Regolate con sale ed una generosa dose di pepe macinato al momento.
Con il composto ottenuto ricavate delle palline di dimensioni simili ad una noce ed arrotolatele con una o mezza fetta di prosciutto. Decorate con una fogliolina di salvia; fissate con uno stecchino e sistemate dentro dei pirottini.
Coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo sino al momento di servire.
Pur trattandosi di palline queste non sono decorative, non vanno quindi ad addobbare l'albero di Natale ma possono benissimo andare ad arricchire la tavola delle feste come aperitivo; un veloce antipasto; ottime anche per un buffet dato che hanno la particolarità che si possono preparare in anticipo e messe a riposare in frigorifero.
Non so se il prosciutto crudo è senza glutine ma se lo fosse, è un finger food adattissimo pure per coloro che hanno intolleranze alimentari; quindi anche abbastanza versatile.
La ricetta l'ho presa da uno speciale di CM oro; non specifica che tipo di ricotta usare ma di sicuro deve essere molto... molto asciutta o di fare le palline non ci sarà verso, giuro :-) tant'é che la prossima volta voglio provare a sostituirla con della philadelphia.
Buondì, bye.

lunedì 12 dicembre 2011

Insoliti ma... simpatici!!!


CHOCOLATE PEPPER
(dosi variabili)
Ingredienti:
250 gr. di cioccolato al latte; un cucchiaio d'olio di semi; 1/2 cucchiaino di pepe bianco macinato.
Preparazione:
Far fondere a bagnomaria il cioccolato con l'olio ed il pepe, mescolando continuamente.
Travasare il cioccolato fuso dentro gli stampini scelti e farlo solidificare in frigorifero per tutto il tempo necessario.
Sformare e servire.
La ricetta originale è questa qui ho solo sostituito il cioccolato fondente con quello al latte ed ho usato delle formine più grandi e natalizie in questo caso; in modo da poterlo utilizzare come segnaposto o semplicemente come piccolo dono.
Con il cioccolato al latte la punta di piccante si sente meno rispetto al cioccolato fondente ma, è comunque gradevole.
Le dosi variano a seconda degli stampini usati, in versione omino e bastoncino me ne sono venuti 3.
Insoliti soggetti perché di solito si fanno come biscotti ma anche in versione cioccolatosa non sono venuti male e poi sono simpatici no?!
Buon inizio new settimana, bye :-)
Partecipo alla raccolta "Natale... e dintorni" de La Cucina di Lisa ed al contest "Il dolce di Natale" in collaborazione con Pavoni Idea di Zucchero & Farina.

mercoledì 7 dicembre 2011

Un doppio... uso!!!


SEGNAPOSTO - SEGNALIBRO NATALIZIO
Occorrente:
Stecco da gelato; colla glitter in vari colori; carta clepa o carta gommata colorata; vinavil; forbici; matita; bustine trasparenti; cioccolatini; chiudi pacco vari; nastrino.
Realizzazione:
Con la colla glitter colorare da ambo i lati lo stecco, facendolo asciugare bene prima di girarlo.
Disegnare direttamente sulla carta clepa o su un foglio di carta normale e poi calcare l'immagine i vari soggetti scelti, in questo caso prettamente natalizi ed infatti ci sono stelle comete; bastoncini di zucchero; cappelli di babbo Natale; pupazzi di neve; etc...
Ritagliarli con le forbici, con la vinavil attaccarli allo stecco glitterato e ben asciutto.
Far asciugare la colla e con i glitter di vario colore decorare a piacere.
Metterli dentro un sacchetto trasparente, aggiungere dei cioccolatini; completare con del nastro ed un chiudi pacco dove verrà scritto il nome dell'ospite ed ecco qui il vostro segnaposto che diventa un simpatico segnalibro.
Una semplice idea che possono realizzare anche i bambini, un modo per augurarvi ufficialmente buone feste e buon ponte lungo a chi lo fa; io sì :-))))))
Abbracci, alla prossima!

lunedì 5 dicembre 2011

Una strenna... profumata!!!



(dosi variabili)
Ingredienti:
100 gr. di mandorle pelate; 100 gr. di nocciole; 200 gr. di zucchero semolato; 0,5 dl. d'acqua; 2 cucchiaini di cacao amaro; cannella in polvere q.b.
Preparazione:
In forno già caldo a 190° fate tostare la frutta secca per 5 minuti e poi lasciatela raffreddare.
Mescolare lo zucchero con il cacao ed una generosa dose di cannella.
Metterli in una casseruola dal fondo spesso e bagnate con l'acqua.
A fuoco medio alto, girando in continuazione dovete ottenere uno sciroppo semi denso; non appena comincia a schiumare unite in un colpo solo la frutta secca.
Allontanate la casseruola dal fuoco e rimestate velocemente sino a quando le mandorle e le nocciole non sono tutte coperte di zucchero e questo cristallizza, dando alla frutta un aspetto sabbioso.
Togliete la frutta dal tegame, spianatela su un foglio di carta forno e lasciatela freddare per un giorno intero.
Confezionata diventa un ottimo pensierino casereccio da regalare, anche per gli amici celiaci o intolleranti alle uova.
Superfluo dirvi che l'aroma della cannella si spande piacevolmente per tutta casa e fa tanto festa, fa tanto Natale ed ormai manca proprio poco.
Buondì a tutti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...