venerdì 11 novembre 2011

Comfort... food!!!



(dosi valide per 2 persone)
Ingredienti:
140 gr. di linguine; 140 gr. di concentrato di pomodoro (barattolino piccolo); 4/5 filetti d'acciuga sott'olio; 2/3 spicchi d'aglio; olio extra vergine d'oliva; sale; pangrattato q.b.
Preparazione:
Tostare a fuoco lento, senza olio, il pangrattato avendo cura di girarlo spesso e tenetelo da parte.
Nel frattempo in un capace tegame, mettete abbondante olio, unite gli spicchi d'aglio tagliati per il lungo e lasciati abbastanza grossi e fate rosolare lentamente per qualche minuto.
Aggiungete i filetti d'acciuga spezzettati e pestandoli con il cucchiaio fateli sciogliere.
Mettete il concentrato di pomodoro e rimestando continuamente fatelo assorbire agli altri ingredienti.
Unite tanta acqua necessaria per far cuocere la salsa sino a che non si restringe, riducendosi di circa 1/3 e anche più a seconda dei gusti.
Regolate di sale.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e rimettetela in pentola.
*Conditela con qualche cucchiaio di salsa, fatela saltare qualche minuto e poi impiattatela, spolverate con tanto pangrattato tostato e servite*.
Nella pentola oltre alla salsa si può mettere anche del pangrattato, poi una volta messa nel piatto la pasta può essere arricchita da altra salsa ed altro pangrattato.
Alcuni usano aggiungere agli ingredienti di cui sopra anche dell'uvetta e dei pinoli da far cuocere insieme al tutto il resto.
Il tipo di pasta può essere diverso da quello da me usato (es. reginette; tagliatelle; etc.) però sempre un formato lungo.
E' preferibile tostare il pangrattato, il grado di cottura dipende dai vostri gusti, più o meno cotto ma non bruciato; senza l'olio perché primo il sapore cambia; secondo nel caso in cui ve ne resti e volete quindi conservarlo per fare altre cose, con l'olio ammuffisce, mentre asciutto si mantiene per più tempo.
La versione asteriscata è quella che negli anni ho imparato ad apprezzare, quella quindi che preferisco ma come tutte le ricette tradizionali, tramandate di generazioni in generazioni è personalizzabile, sia nell'interpretazione del piatto, aggiungendo o togliendo qualcosa; sia nel gusto.
Pasta c'anciova ovvero pasta in salsa d'acciuga (per un sapore più forte potete usare anche più filetti degli stessi; unica avvertenza finale attenti al sale) anche se il titolo completo avrebbe potuto essere pasta c'anciova e muddica atturrata quindi pasta in salsa d'acciuga e mollica (il nostro modo di chiamare il pangrattato) abbrustolita.
Va da sé che è un piatto tipico siciliano, un piatto quindi che hai imparato a mangiare ed apprezzare già in tenera età; un piatto che sa di casa; di mamma e papà...!
Dato che secondo la definizione di Wikipedia un comfort food è quello che per sapori o odori ti riporta con la memoria in un luogo e/o situazione dove sei stato/a bene, un cibo capace pertanto di darti conforto; calore; non credo ce ne sia uno più adatto di un piatto che sa di famiglia per farsi coccolare un po', quando ne senti il bisogno.
Byeeee

29 commenti:

  1. Questa pasta la devo fare a mio marito che adora il pesce ^_*
    Bellissima e saporita
    grazie carissima
    buon fine settimana
    baci!!

    RispondiElimina
  2. Debora è davvero un piatto di pasta che mette ..tutto a posto ♥ ciao
    felice fine settimana

    RispondiElimina
  3. Piatto saporito e gustoso che certamente non lascia infifferente i palati che si trovano a gustarlo. Grazie per questa bella ricetta :)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. questa potrei tenerla a mente per mio marito, che sicuramente l'adorerebbe....io passo, ma è una questione di antichi rancori fra mee il pesce in generale... :))))) Bravissima!

    RispondiElimina
  5. Noooooooooooooooooo io la adoro! è la mia pasta preferita, da buona Palermitana. in questi giorni mi sa che me la preparo, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. E' proprio confort questo food ^_^
    Adoro questa pasta, la faccio spesso proprio perchè la amo e mi fa pensare a mia nonna (che a sua volta me la faceva spesso). La tua è da gustare con gli occchi!
    Tiziana

    RispondiElimina
  7. Una pasta meravigliosa!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. solo a vederla fa venire fame .. mi autoinvito :-)

    RispondiElimina
  9. Ahhhh, che sapore di coccole !!! *__*
    Anche a me piace da morire la pasta c'anciova, nella sua semplicità è buonissima e, come te, la associo ad
    una bellissima sensazione di famiglia e tradizione... il massimo !!! *__*
    Buon finesettimana e.. buon appetito!

    RispondiElimina
  10. Sono rientrata da poco da pranzo(il
    solito panino a volo..) e trovo questa pasta che dice solo "mangiami,
    mangiami..." e lo stomaco ricomincia
    a brontolare !!! ^__* Sfizioso il pan grattato come elemento di condimento,
    ho sempre più paura di fare una vacanza in Sicilia... quante taglie prenderei in più ?!?! *__*
    Bacioni e buon we !!

    RispondiElimina
  11. Davvero un comfort... food !! ^__*
    Ognuno di noi ha un piatto, un sapore
    che ci ricollega ai ricordi piacevoli
    o ad una persona cara. Mia nonna è mancata ormai da 10 anni ma, la pasta fatta in casa da lei la assaporo ancora nella mente. La tua pasta è tutta da provare... e riprovare !!!
    Un abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  12. Questa pasta c'angiova mi giunge nuova ma sembra molto invitante !!
    Non conosco la cucina siciliana ma
    sono sicura che con queste belle ricette, me la farai apprezzare tantissimo !!! *__*
    Un caro abbraccio e buon weekend !!!

    RispondiElimina
  13. I nostri piatti, così semplici ma così incredibilmente buoni !!! *__*
    In quella che noi prepariamo tradizionalmente aggiungiamo un pò di bottarga, ti assicuro che il risultato è da leccarsi i baffi...
    se non si fà prima la ceretta !! *__*
    Bacioni !!!

    RispondiElimina
  14. Davvero un primo sfizioso e gustoso,
    il pan grattato abbrustolito per me
    è una novità, la proverò come tutto il piatto... ^__* !!!
    Buon finesettimana, bye bye !!!

    RispondiElimina
  15. Questo piatto ha tutto il colore ed il sapore della tua terra !!! *__*
    Molto particolare l'uso del pangrattato, dà davvero un tocco in più.
    Bacione e buon weekend... tempo permettendo !! ^__*
    Carmela.

    RispondiElimina
  16. Dov'è la mia forchetta ?!?! Sono già pronta per arrotolare... *__* !!!
    Anch'io mi farei coccolare da questo bel piatto.
    Un abbraccio e buon weekend !!!
    P.s. Passata la paura della piena si stà molto meglio... *__*

    RispondiElimina
  17. Sìì è un primo coccoloso che sa di casa. Otimo! Buona errata, Babi

    RispondiElimina
  18. @Grazie a te Anna, buon w.e. baci

    @Gentile Stefania, grazie mille e buon fine settimana a te, ciao

    @Di nulla Letizia :-) grazie

    @So che dirò una scemenza Silvia, ma per me le acciughe non sono pesce nel classico senso del termine :-) grazie ciao

    @Ovvio che tu la conosca Antonella :-)) grazie ciaoo

    @Una pasta ricordo anche per te allora Tiziana, grazie :-)

    @Mercì Kiara

    @Ti aspetto Housewives :-) grazie

    @Non potrebbe essere altrimenti Michela :-) buon tutto a te abbracci

    @Sai Marta, i Kg. che prenderesti... li smaltiresti subito con le passeggiate per vedere le altre meraviglie della Sicilia e non culinarie stavolta :-) Baciotti

    @I comfort food più belli Melania, quelli legati ai ricordi, grazie :-) un bacione

    @Forse mi sbaglio Mafalda, ma non eri tu quella che aveva nonni siculi?! Mi fa piacere che comunque l'apprezzi :-) baci

    @Partendo dal presupposto che si è fatta la ceretta Agata ahhahah.... bottarga????? Mischiata al pangrattato o come... mi interessa
    Grazie intanto, baci

    @Bene Luca :-) grazie, buon fine settimana a te ciao ciao

    @Stsss Carmela, almeno da ieri si vede il cielo.... è già qualcosa :-) grazie mille baci

    @Immagino Erica e mi fa piacere... ecco tieni la tua forchetta :-) baci

    @Grazie Babi, buona giornata a te

    RispondiElimina
  19. Con ingredienti semplici ma amorevolmente amalgamati è venuto fuori un piatto molto invitante !!!
    Non conosco la cucina siciliana ma
    promette bene... *__* !!!
    Bacioni e buona Domenica.

    RispondiElimina
  20. Ognuno ha il suo piatto di "casa",
    quello che riapre sempre il libro dei
    ricordi, come questo per te. Per me,
    da buona barese, è pasta con le cozze
    si può dire che la mangiavo già nella
    culla !!!! Comunque questa pasta c'angiova è molto invitante.. *__* !!
    Bacioni !!!
    STELLAMAR

    RispondiElimina
  21. Credo proprio che ti copierò questa ricetta, ho sempre bisogno di trovare
    piatti gustosi ma rapidi da preparare
    e questo è bello da vedere e sarà molto sfizioso con quel pan grattato
    abbrustolito che dà un tocco in più.
    Buona Domenica !!!
    Ciao *__*

    RispondiElimina
  22. Una bellissima ed invitante presentazione per un piatto molto sfizioso, da provare sicuramente.
    Un abbraccione, buona Domenica !! *_*

    RispondiElimina
  23. Davvero un invitante "comfort food",
    deve essere saporitissima con quel pangrattato molto sfizioso... !!!
    Il mio "comfort food" invece è, da sempre, il brodo di cappone. Fin da piccola mi ricorda le cene in casa con i miei, in inverno era una bellissima coccola che finiva puntualmente con risate e scherzi davanti al camino.
    Buona Domenica, ciao !!!

    RispondiElimina
  24. Buondì e buon lunedì

    @Non tutta e non tutto Fiorella, un po' d'obiettività ci sta :-) grazie, baci

    @Non mi dispiace nemmeno il tuo piatto preferito Stella, le cozze le adoro anch'io :-) Baciotti

    @Fai pure Sergio, spero solo ti piaccia :-) grazie mille e buongiorno a te. Ciao ciao

    @Gentilissima Veronica, grazie mille :-) buona giornata baci

    @Belli i ricordi Valentina, grazie per la condivisione :-) abbracci

    RispondiElimina
  25. Un piatto molto sfizioso nella sua semplicità, amalgamando con cura pochi alimenti vien fuori una gustosa
    portata. Insolito, per me non siciliana, l'uso del pangrattato, mi
    piace !!! *__*
    Buon lunedì, baci !!!

    RispondiElimina
  26. Molto sfizioso questo primo, sarà tipico in Sicilia ma usare il pangrattato come condimento è una novità per me. Il mio comfort food è
    sicuramente la lasagna, classica con
    besciamella e tritato, era il piatto delle riunioni familiari domenicali.
    Un bacione !!!

    RispondiElimina
  27. Bella ricetta, invitante e gustosa.
    Da provare... ^__* !!!
    Buon lunedì, ciao !!!

    RispondiElimina
  28. Ho avuto modo di gustarla in vacanza in Sicilia è davvero particolare e saporita, ritrovare la ricetta mi fà riaccendere il ricordo di una stupenda vacanza !!! *__*
    Un abbraccio e buon lunedì.

    RispondiElimina
  29. @Paese che vai usanza che trovi Giulia, al contrario per me/noi siciliani è un must :-) grazie, baci

    @E ci credo Valeria, buonissima la lasagna :-)) baciotti

    @:-) grazie Caterina, buondì abbracci

    @*-* o come son contenta Martina che la conosci e che la ricordi, grazie baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...